7 dicembre 2011

Quattro lavabi davvero originali

Il bagno non è più una stanza da tenere chiusa, senza personalità e carattere, ora il bagno è uno spazio per il benessere dove coccolarsi e rilassarsi, uno spazio da esibire e curare nei minimi dettagli. Se siete alla ricerca di soluzioni creative per il vostro bagno non potete perdervi l’articolo di oggi.Vi mostreremo quattro lavabi davvero singolari.
Il primo si chiama strappo ideato da Domenico de Paolo per l’azienda Antonio Lupi. Il designer del suo lavabo dice:”Ho voluto disegnare un lavabo che sembri strappare un lembo di muro, per dare vita ad un nuovo concetto di vivere il bagno.” Un lavabo che si fonde con la superficie dove viene installato, che esce dalla parete e gli da vita. Strappo è costituito dal lavabo in corion, sostenuto da una struttura in cartongesso. Per creare l’effetto della porzione di parete che si stacca bisogna che il cartongesso abbia la stessa rasatura e tinteggiatura della parete. All’interno del lavabo c’è un’illuminazione a led che lo rende molto suggestivo. Le misure di questo lavabo sono:lunghezza 83x profondità 48x altezza 85 cm
http://www.antoniolupi.it/



Il secondo lavabo si chiama cup ideato da Meneghello Paolelli Associati per Artceram. Ha la forma di una tazza da caffè appoggiata ad una base( c’è anche la versione per il thè da centro stanza) è disponibile sia in bianco che in nero. Questo lavabo davvero unico sposa un design innovativo con la funzionalità: il manico della tazza serve per appoggiarvi l’asciugamano e la bacinella è ampia e profonda, adatta per due persone. Con questo geniale lavabo in casa inizierete sicuramente la giornata con un sorriso sul viso. Cup è realizzata interamente in Livingtec®,materiale composito a base di tri-idrato di alluminio legato ad una bassa percentuale di polimeri acrilici e poliestere. Consente di ottenere una superficie solida, omogenea, non porosa ed estremamente liscia. Facile da pulire, non ingiallisce nel tempo, resiste all’usura quotidiana e agli UV. Il Livingtec® è ecologico, in quanto completamente riciclabile, atossico, anallergico e ignifugo. Le misure di questo lavabo sono: lunghezza 50x profondità 69x altezza 40-80 cm
http://www.artceram.it/
  



Il terzo lavabo si chiama Milestone ideato da Carlo Colombo per Teuco. Protagonista di questo scultoreo lavabo è il marmo, con le sue venature grigie conferisce unicità ed esclusività, esaltando la bellezza delle forme. Alla base di questo progetto c’è la ricerca di un nuovo linguaggio, dove sovrapposizioni semantiche fra forma e materia creano un oggetto-simbolo che consacra il bagno a ruolo di protagonista nella casa. Milestone è costituito da un basamento monolitico sovrastato da un piano orizzontale, in un dialogo dinamico fra linee rette che privilegiano le superfici lineari ed esaltano l’estetica dei materiali. Le misure di questo lavabo sono: lunghezza 72x profondità 53x altezza 85 cm
http://www.teuco.it/






Il quarto lavabo si chiama AXA 138 ideato da Romano Anolini per il Gruppo Giovanni Colamedici. Dove 138 indica l’inclinazione del lavabo che sporge dal muro. Il lavabo, realizzato in ceramica, è caratterizzato da linee elementari che riportano alle forme del quadrato, ma con angoli smussati e profili sottili che alterano la percezione dello spazio mantenendo ingombri ridotti.È disponibile o sospeso o soprapiano. Particolarmente originale la versione in cui il catino d’appoggio dispone di una seconda parte ceramica sottostante il piano che, nascondendo il sifone, da vita a un “unicum” di grande effetto. Le misure di questo lavabo sono: lunghezza 40-50-60x profondità 40x altezza 52-20cm
http://www.axaonline.it/

1 commento:

  1. Il Livingtec ce l'abbiamo anche noi a casa. L'abbiamo scoperto grazie al sito di Ceramica&Complementi. E' davvero particolare! E' satinato e piacevole al tatto (oltre che facile a pulirsi).

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...