20 dicembre 2011

Scegli il colore giusto per ogni stanza

La scelta del colore della pareti è un momento importante, per scegliere il colore giusto bisogna fare molta attenzione, secondo la cromoterapia, i colori influiscono sull’umore e sullo stato d’animo, per cui non si può sbagliare. Eccovi alcuni suggerimenti su come scegliere i colori per le pareti di casa.


Prima di parlare di colore dovete tenere presente certi fattori, molto importanti:
• L’illuminazione naturale e artificiale nella stanza: considerate quantità e orientamento delle finestre e quantità e intensità dei punti luce. Se le finestre sono orientate a sud potete scegliere i colori freddi, mentre se sono orientate a nord è meglio scegliere un colore caldo in una tonalità chiara, per aggiungere luminosità alla stanza. Le luci fluorescenti richiedono una tinta calda che le riequilibri, mentre le luci incandescenti permettono di usare tinte fredde perché hanno una dominante giallo-arancio. Per le luci alogene potete usare tutti i colori, perché questa luce tende al bianco.
• La destinazione d’usi del locale: valutate quanto tempo passate in quella stanza.
• L’arredamento: il colori di arredi, i pavimenti e le pareti devono essere in equilibrio.
• Porte e finestre: scegliete dei colori che si adattino anche ai serramenti.

La cromoterapia ci insegna che ogni colore ha un significato e trasmette determinate emozioni. Vediamo cosa comunicano i colori:
• Il rosso simboleggia energia, passione e potenza. Consigliato per la cucina.
• L’arancione infonde entusiasmo e allegria. Consigliato per salotto e cucina e camera dei bambini.
• Il giallo stimola la concentrazione, l’ottimismo e la creatività. Consigliato per lo studio e soggiorno.
• Il verde rappresenta armonia, vitalità e stabilità. Consigliato in bagno e in camera da letto.
• Il blu è calmante e riflessivo. Consigliato per camera da letto e bagno.
• Il viola è simbolo di spiritualità e carisma. Consigliato per studio e il bagno.
• Il rosa richiama la tenerezza e la protezione. Consigliato per camera da letto.
• Il bianco rappresenta la purezza, la semplicità e la razionalità. Consigliato per l’ingresso e anche per tutto il resto della casa.
• Il nero rappresenta l’oscurità e il vuoto.
• Il marrone rappresenta solidità e costanza.


Dopo aver letto questo breve elenco avrete capito che i colori freddi vanno bene per la stanze di raccoglimento, mentre i colori caldi sono più indicati per le zone giorno.
Potete scegliere di dipingere ogni stanza di un colore diverso oppure preferire una tinta chiara per tutta la casa a cui abbinare complementi colorati.
Alcuni piccoli trucchi:
Se in una stanza dipingete il soffitto di un colore più chiaro, rispetto alle pareti lo farete sembrare più alto, mentre se lo dipingete di un colore scuro sembrerà più basso. Per far sembrare più vicine due pareti dipingetele con colori scuri, se le volete invece far sembrare più lontane usate gli specchi, dilatano lo spazio. Se l’ingresso è visibile dal soggiorno, il suo colore si dovrà integrare con la stanza attigua. Se avete una stanza piccola e poco illuminata usate i colori pastello. Per l’ingresso potete usare colori accesi, non ci passerete molto tempo e il colore non vi stancherà.
Prima di comprare il colore che vi piace accostate la palette del colore con tende e mobili, per vedere come stanno insieme, se siete convinti comprate una latta e dipingete solo un pezzo del muro, lasciatelo asciugare e vedete se è ancora lui il colore giusto.

Ricordate che i colori lucidi sono si molto luminosi, ma mettono in evidenza qualunque difetto del muro, mentre una pittura opaca maschera i difetti ed è più facile da stendere.
Se volete provare in anteprima come staranno i colori che avete scelto andate sul sito di Housebeautiful. Con un click del mouse cambierete il colore alla pareti di una fotografia.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...