24 gennaio 2012

Costruisci la tua libreria in cartongesso

Qualche giorno fa vi abbiamo illustrato come procedere per costruire una cabina armadio in casa, oggi vogliamo darvi dei consigli su come realizzare una libreria in cartongesso.
Il cartongesso viene preferito, oltre per il costo basso e la velocità di realizzazione, per la personalizzazione della struttura che potrete realizzare, in questo casa una libreria.

• Il primo passo è disegnare la libreria.
Mettete su carta le misure precise della libreria, l’altezza dal pavimento al soffitto, la profondità, l’altezza delle varie mensole e se volete delle zone chiuse o illuminate da faretti o luci a led. La profondità di una mensola va da 30 a 40 cm, la lunghezza dipende da dove volete mettere la libreria, la distanza tra una mensola sarà di 40 cm se contate di metterci solo i libri, se volete metterci cose più ingombranti lo spazio dovrà essere più grande. Quindi quando disegnate la libreria pensate bene a cosa volte metterci dentro.


• Procuratevi il materiale o rivolgetevi ad un professionista.
Con il disegno in mano calcolate i mq-ml di materiale che vi servirà:pannelli in cartongesso ( da 18 mm), profili metallici zincati (C 50x30 mm e U 30x30 mm) per cartongesso, viti per unire la struttura e viti per fissare i pannelli alla struttura, tasselli, stucco, paraspigoli, carta vetrata, rotolo di rete adesiva, silicone acrilico, pittura, faretti o led. Oltre al materiale vi serviranno degli attrezzi (seghetto per tagliare i profili, taglierino per tagliare il cartongesso, trapano,avvitatore, bolla, squadra a 90°,spatole, pennello,occhiali protettivi).


• Portate la corrente alla libreria.
Dalla scatola elettrica più vicina fate partire una traccia che arrivi fino alla zona libreria. Questa vi servirà per alimentare la luce alle mensole (pensate se volete uno o più ripiani illuminati) e ricordatevi di considerare un interruttore per accendere queste luci.
• Ora iniziate a tagliare i profili e i cartongesso seguendo il disegno della libreria.
Tracciate sul pavimento, e sulla parete, con una matita il perimetro della struttura (controllando con la bolla e con la squadra che le linee siano dritte e che gli angoli siano retti). Dovete tenere in considerazione che alle misure dovrete sommare lo spessore del cartongesso e dell’intonaco. Prima verrà montata la struttura portante, che verrà fissata a muro o a soffitto e a pavimento con dei tasselli e delle viti. Ora dovete montare delle barre di rinforzo posizionate tutte alla stessa distanza. La struttura ora la potrete tamponare con i pannelli ( con l’avvitatore e le viti) e poi metterete dei paraspigoli in prossimità degli angoli. Ricordatevi di bucare il pannello nel punto in cui volete mettere il faretto.

• Per finire stuccate e dipingete.
In prossimità delle giunture passate la carta vetrata per togliere l’eccedenza. Applicate nelle giunture delle strisce di rete adesiva ( non dovete mai piegarla), sopra applicate lo stucco. Quando sarà asciutto carteggiate per rendere liscia la superficie, e applicate una seconda mano di stucco e di carta vetrata, nelle giunzioni passate del silicone ( per evitare la formazione di crepe). Ora potete tinteggia.
Per procurarvi il materiale e avere un consiglio su come realizzare il mobile potete rivolgervi ai negozi del fai da te tipo Self, Leroy Merlin o Bricoman.
Qui di seguito trovate due video che vi aiuteranno a capire come montare la vostra libreria.




1 commento:

  1. Staff Arredamento Facile22 agosto 2012 16:54

    Ci è stato fatto notare che i profili e le guide che abbiamo indicato sono più adatte ad un controsoffitto che per una libreria. Accertatevi, quindi, di procurarvi la struttura e lo spessore del cartongesso richiesti in base al tipo di struttura che andrete a realizzare.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...