25 maggio 2012

Camera singola si o no?

Una giovane coppia costituita da Samantha e Alessio ci scrive per avere delle indicazioni su come poter ristrutturare ed organizzare la loro casa di 65 mq. 
La coppia desidererebbe ottenere un salotto con angolo cottura, una camera matrimoniale e, se possibile, una camera singola. 



Analizzando la pianta, abbiamo elaborato due soluzione che prevedono la presenza di due camere e due soluzioni invece con solo una camera.



Soluzione n°1-2
In queste due prime soluzioni, abbiamo deciso di dividere l'appartamento in modo da avere una camera da letto che, per legge, non può essere inferiore ai 14mq, ed una cameretta singola comoda con una metratura superiore ai 10 mq. Nelle immagini qui sotto abbiamo indicato, in rosso, i tramezzi necessari per organizzare gli spazi secondo il progetto ideato ed in giallo, invece, i muri che dovranno essere abbattuti.
Nella soluzione 1 abbiamo posizionato la camera matrimoniale come prima stanza vicino all'ingresso. Accanto abbiamo organizzato un ampio salone dotato di un comodo angolo cottura. Nel salone abbiamo posizionato i moduli della cucina in linea in modo da occupare meno spazio. Di fronte alla cucina, abbiamo pensato di inserire un tavolo da 90x90 cm. Completano l'arredo di questa stanza un divano a tre posti e la tv con il suo mobile.
La cameretta, il bagno ed un piccolo ripostiglio occupano invece l'altra parte del corridoio.
Nella seconda soluzione abbiamo invertito la posizione della camera da letto con quella del salotto in modo che, entrando nell'appartamento, si possa subito accedere alla zona giorno. Da quello che, nel progetto originale, era un ripostiglio abbiamo ricavato una piccola cabina armadio da utilizzare per la cameretta.
Le porte, che nel nostro progetto dovrebbero essere chiuse, possono essere usate per collocare una libreria, chiudendo l'apertura con un vetro da un lato.

Soluzione n°3-4
In queste due soluzioni abbiamo scelto di dare maggior respiro alla zona giorno eliminando la cameretta. Nelle immagini qui sotto abbiamo indicato in rosso le nuove costruzioni e in giallo i muri che dovranno essere abbattuti.
Nella soluzione 3 abbiamo chiuso entrambe le porte esistenti in modo da aprire un passaggio più grande, con dimensioni di circa 1,50 m, per creare un unico ambiente fra cucina e salotto. Dato che in questa soluzione non c'è la cameretta, che la nostra coppia voleva utilizzare, almeno all'inizio, come studio, abbiamo scelto di ricavare un angolo studio all'interno dell'ampio salotto, arredandolo con delle librerie e una scrivania.
Nella quarta soluzione la zona giorno e la camera da letto sono state invertite: questa soluzione ci ha permesso di avere una cucina abitabile in cui posizionare il tavolo da pranzo. 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...