17 luglio 2012

Katia: un bagno e una cabina armadio in camera.

Una nostra lettrice di nome Katia ci ha scritto per avere delle indicazioni su come poter organizzare la zona notte della sua abitazione. In particolare, Katia vorrebbe creare, nella camera più grande, un bagno, accessibile anche dalle altre camere, e una cabina armadio.
Analizzando la pianta di Katia abbiamo elaborato due soluzioni che dovrebbero soddisfare le sue richieste.


Soluzione n°1
Nella prima soluzione abbiamo posizionato il bagno accanto al blocco scale. I sanitari, dato che abbiamo optato per un bagno stretto e lungo per non rubare troppo spazio alla camera, sono stati posizionati tutti lungo la stessa parete. La posizione del bagno non permette un'areazione diretta: Katia dovrà quindi far inserire l'areazione forzata. Al bagno è possibile accedere tramite un antibagno ricavato anch'esso dalla camera da letto.
La posizione della cabina, posta accanto al letto,  va a "chiudere" una delle finestre, che non illuminerà più la camera, bensì la cabina. Se la luce di una sola finestra finisse per rendere poco illuminata la camera da letto, Katia potrebbe pensare di realizzare la parte superiore della cabina utilizzando il vetro o un materiale che consenta il passaggio della luce.

Soluzione n°2

Nella seconda soluzione il bagno è stato ricavato in corrispondenza della finestra che si affaccia sul balconcino. La posizione dei sanitari, in questa seconda soluzione, è rimasta invariata rispetto alla soluzione precedente. Nel caso in cui, invece di una finestra ci fosse una porta-finestra a garantire il passaggio sul balconcino, una possibile soluzione sarebbe quella di spostare i sanitari sul lato opposto rispetto a quanto mostrato nella figura in alto. Il letto, collocato contro il muro del blocco scale, ha di fronte la cabina armadio doppia.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...