2 luglio 2012

Prima e dopo di una casa a Portland


Vicki Simon, interior design, ha ristrutturato la sua piccola casa a Portland, Oregon, utilizzando materiali di recupero ed eco-friendly. In 10 mesi la casa è stata trasformata completamente, per arrivare ad essere una dimora da sogno che la proprietaria ha sempre sognato. 
La scelta più importante di Vicki è stata quella di rinunciare al portico per poter ampliare la cucina, in questo modo ha un locale più grande e illuminato meglio che si affaccia direttamente sul giardino anteriore. Inoltre ha scelto di eliminare dalla casa tutti i materiali sintetici (come MDF)per sostituirli con materiali non trattati e sostenibili, come legno e ceramica. Vicki , con l’aiuto di alcuni falegnami locali, ha recuperati gli elementi architettonici della casa che ha poi integrato con mobili cercati nei mercatini e negozi d’antiquariato. Per esempio un’antica scrivania è stata utilizzata per contenere il piano cottura. Per i colori, la designer ha scelto un bianco brillante abbinato ai colori neutri della natura. 
Foto di Lincoln Barbour 
Prima e dopo della cucina. La zona dove ora si trova il piano cottura (sulla sinistra nella foto a sinistra) era in origine il portico. Il bianco delle pareti, illuminato dalle molte finestre di questo ambiente, rende la cucina molto luminosa e accogliente. 


Prima e dopo della zona pranzo/salotto e dell'ufficio. Nella zona pranzo sono stati eliminati i muretti bassi, e sono stati inseriti mobili vintage e tappeti di Vichi Simon. L'ufficio, che prima era una camera per gli ospiti, è stato attrezzato con scrivanie e mobili recuperati nei mercatini.


Prima e dopo del bagno. Al posto del lavabo con mobile è stato inserito un lavabo con colonna, ai cui lati sono stati collocati degli armadi alti con ante in legno.

Cosa ne pensate di questa ristrutturazione? vi piace o avreste agito in maniera diversa? Se avete ristrutturato casa e volete inserirla nei nostri esempi di ristrutturazione contattateci e saremo felici di pubblicarla.

Fonte: Design Sponge

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...