26 settembre 2012

La riorganizzazione di Francesca


Una nostra lettrice di nome Francesca ci ha contattato per chiedere un nostro consiglio su come riorganizzare gli spazi all'interno della sua casa in modo da ricavare una camera matrimoniale, due camere singole, una cucina, un salone, uno studio, un bagno e una lavanderia.


Il nostro Staff ha studiato le richieste di Francesca arrivando ad elaborare due possibili soluzioni che vi andiamo di seguito a descrivere.
Sulla pianta dell'appartamento che ci ha inviato Francesca, abbiamo indicato in rosso i muri da costruire e in giallo quelli de demolire per poter realizzare le due soluzioni che abbiamo pensato per Francesca.

Demolizioni e costruzioni della prima soluzione
Demolizioni e costruzioni della seconda soluzione

Soluzione n°1
Sia in questa prima soluzione che andiamo ad esporvi, sia per la successiva, abbiamo preferito non stravolgere completamente la struttura della casa, perchè riteniamo che sia la scelta meno dispendiosa.
Nella prima soluzione abbiamo eliminato il muro che chiudeva l'ingresso, posizionando la cucina a sinistra dell'ingresso mentre a destra abbiamo posizionato il salotto. Davanti alla porta d'ingresso abbiamo lasciato il ripostiglio (R), che risulta essere sempre utile poter avere in casa, spostando solo la porta di accesso. Accanto al ripostiglio c'è poi il corridoio che porta alla zona notte e ai bagni.

La cucina è arredata con un tavolo quadrato e i moduli organizzati a formare una L (colonna frigo FR, colonna forno F, piano cottura e lavandino a due vasche). Il salotto è organizzato con due divani, una lunga libreria e una piccola parete attrezzata per la tv. Il salotto si affaccia poi sullo studio che il nostro Staff ha pensato di arredare con una scrivania, una libreria e un divano. Accanto alla cucina abbiamo poi deciso di organizzare il bagno grande, che abbiamo configurato posizionando la doccia, una vasca, un lavabo doppio e i sanitari. Nell'altro bagno, più piccolo ed adibito a lavanderia, posta accanto all'altro bagno, abbiamo sistemato una lavatrice a carico frontale, un lavatoio e un wc. Completano poi l'appartamento le camerette in cui abbiamo sistemato un letto, una scrivania e un armadio. La camera matrimoniale è stata arredata con un letto matrimoniale e un grande armadio.

Soluzione n°2
Nella seconda soluzione le camerette e la camera matrimoniale sono identiche a quelle illustrate nella prima soluzione. La grande differenza rispetto al progetto precedente consiste nel fatto che abbiamo scelto di aprire sia il salone che la cucina, in modo da creare, insieme all'ingresso, un unico grande ambiente vivibile da tutta la famiglia. Potendo sfruttare maggiormente gli spazi venutisi a creare, abbiamo pensato di dotare la cucina di una penisola adibita ad angolo snack attrezzata con degli sgabelli. I moduli scelti per arredare la cucina sono: la colonna frigo FR, la colonna forno F, il piano cottura, la lavastoviglie L e il lavandino.


Dato che la cucina, per questioni di spazio, non può ospitare un tavolo, abbiamo pensato di posizionarlo nel salotto, accanto ai divani. Il ripostiglio che abbiamo visto già nella prima soluzione è stato allungato fino allo studio, in modo da poter fungere, all'occorrenza, anche da piccolo guardaroba o dispensa, a seconda delle necessità. L'accesso ai bagni e alla zona notte è stato pensato progettato vicino alla cucina. 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...