13 novembre 2012

Prima e dopo a Philadelphia


Per il prima e dopo di oggi vi mostriamo il sorprendente lavoro eseguito dal designer Guokas Jayme su una casa a schiera, del 1880, a Philadelphia. Dopo 3 anni di ristrutturazione la casa è ra un ambiente caldo, accogliente  ed elegante in cui vivere. 
La prima operazione che è stata eseguita è quella di ridurre la struttura portante allo scheletro lasciando i mattone, le travi e le colonne a vista. Questo ha permesso di creare uno spazio aperto, minimale e moderno. Per ridurre i costi il designer, aiutato da degli amici, ha eseguito  di persona molti dei lavori di demolizione, falegnameria ed ebanisteria.

Per la maggior parte delle pareti sono state utilizzate delle tavole in pioppo bianco, mentre per  le scale e gli armadi a muro è stato utilizzato del legno compensato marino. Molti sono gli elementi realizzati in calcestruzzo, (il lavandino, i davanzali) in cui sono stati inseriti degli elementi in pietra colorata.

Vista del prima del salotto.
Vista del dopo del salotto.
Il lavoro eseguito e i materiali utilizzati hanno completamente trasformato questa casa.
Prima della cucina.
Dopo della cucina.
Il colore del legno unito al verde rendono questa cucina favolosa.
Particolare della cucina.
Vista del dopo della cucina.
Prima delle scale.

Dopo delle scale.
Vista del dopo delle scale.
Vista del dopo della cucina.
Vista del dopo dello studio.
Vista del dopo del corridoio.
Particolare della porta.

Particolare del comodino.
Particolari delle porte.
Particolari del lavabo.
Vista del dopo della doccia.
Vista del dopo del bagno.

Cosa ne pensate di questa ristrutturazione? vi piace o avreste agito in maniera diversa? Se avete ristrutturato casa e volete inserirla nei nostri esempi di ristrutturazione contattateci e saremo felici di pubblicarla.


Fonte: Design Sponge

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...