20 dicembre 2012

Le modifiche di Marco

Un nostro lettore di nome Marco ci ha contattato per chiedere un nostro consiglio circa alcune modifiche che vorrebbe apportare alla casa che sta comprando. Marco vorrebbe ricavare una cabina armadio sulla parete destra della camera da letto e costruire un muro in vetrocemento per dividere l'angolo cottura dal salotto.

Qui di seguito vi riportiamo le soluzioni che il nostro Staff ha elaborato per soddisfare la richiesta del nostro lettore Marco.
Soluzione n°1
Come siamo soliti ricordarvi quando elaboriamo le richieste che ci inviate, non è semplice ricavare le misure di una pianta solo dall'immagine, rischiamo di non essere precisi e di dare soluzioni non corrette. 
Partendo da questo presupposto, non abbiamo potuto inserire la cabina armadio nella camera da letto. La cabina occuperebbe, infatti, circa 130 cm e, davanti a questa, ci dovrebbero essere come minimo 60-70 cm per potersi muovere e, dalla pianta da noi disegnata, questa misura non c'è. Nulla vieta però a Marco di controllare queste dimensioni da sè e, nel caso verificasse che le misure necessarie sono disponibili, provvedere a costruirla.
L'angolo cottura è organizzata con il frigo Fr, la lavastoviglie L, un lavandino ad una vasca, un modulo per i cassetti C, il piano cottura e il forno F. Contro il muretto, che Marco vorrebbe costruire per dividere i due ambienti, abbiamo sistemato, da un lato, il tavolo quadrato e, dall'altro, un mobile basso da usare come base per la tv. A completare l'arredo del salotto abbiamo inserito un divano a tre posti e uno a due posti.
L'idea di dividere i due ambienti può essere realizzata semplicemente utilizzando un mobile (in questo caso una piccola parete attrezzata) in modo che se un domani ci si stancasse di questa divisione basterà eliminare un mobile per creare un ambiente unico. Dividere con una parete bassa in vetro cemento, in questa soluzione, non ha molto senso: i due ambienti sono illuminati da ampie porte finestre e un muretto basso non andrebbe a bloccare la luce in modo tale da giustificare la parete vetrata.

Soluzione n°2
L'angolo cottura, in questa seconda ipotesi, è organizzato con frigo Fr, piano cottura e forno F, modulo per i cassetti C, lavandino ad una vasca e lavastoviglie L.  Contro il muro basso abbiamo appoggiato il tavolo quadrato. Il salotto è arredato con un divano a tre posti e una parete attrezzata, volendo alta, che ospiterà la tv.
In questa ipotesi i due ambienti potrebbero essere separati da una libreria bassa dove la schiena della stessa potrebbe essere decorata con della carta da parati.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...