25 marzo 2013

Carta da parati e colori tenui in Minnesota

Chi di noi potrebbe e vorrebbe fare a meno della tecnologia? Tra tv, pc, iPad ecc. passiamo molto tempo davanti ad un monitor. La signora Larsen, la proprietaria della casa che vi mostriamo oggi, non voleva che i suoi figli passassero tutto il loro tempo libero davanti ad uno schermo. Per ovviare a questo problema, oltre a comprare una casa con molto giardino e posizionata vicino ad un parco per stimolare i figli ai giochi all'aperto, li ha coinvolti nella scelta della decorazione della loro camera. I ragazzi hanno creato ambienti a seconda dei loro gusti in cui possono stringere legami sociali e rafforzare la loro identità.
Il figlio più grande, aiutato da un artista amico di famiglia, ha creato un'imitazione dello skyline di Los Angeles che ha posizionato sopra il suo letto. Il figlio di mezzo ha scelto una tonalità accesa di arancione come colore per la cameretta, l'ultimo figlio era troppo piccolo per poter fare delle scelte percui la madre ha scelto per lei una carta da parati floreale.
La proprietaria di questa casa di  Minneapolis, città principale di Minnesota, si è fatta aiutare dall'interior design Janet Gridley per abbinare elementi tradizionali con elementi degli anni 70.


Vista del soggiorno.

Vista del corridoio.

Vista della sala da pranzo decorata con la carta da parati.
Particolare della sala da pranzo.
Particolare di una consolle.
Vista del salotto.
Vista dello studio della padrona di casa dipinta di giallo per illuminare il locale durante l'inverno.
Vista della camera da letto.
Dato che la camere era piccola hanno deciso di ampliare il locare includendo l'ufficio della padrona di casa.
Vista di una cameretta.
Il figlio maggiore ha scelto per la sua camera dei mobili ikea.
Particolare di una cameretta.
Particolare di una cameretta decorata con delle mappe di Chicago e Los Angeles.

Vista di una cameretta.

Fonte: The New York Times

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...