30 maggio 2013

Il progetto per Fiore

Una nostra lettrice di nome Fiore ci ha contattato per chiederci una consulenza avente come oggetto la zona giorno della sua casa. La casa, di cui la nostra lettrice ci fornisce la pianta, deve essere ristrutturata in modo che si adatti alle esigenze dei nuovi proprietari. Per questo motivo Fiore ci chiede se, dato che il salone è grande, si possa inserire, in questo ambiente, il tavolo da pranzo insieme al divano e alla tv o se non fosse meglio collocarlo in cucina. Inoltre ci chiede il progetto di una cucina dotata di penisola accostata al muro di destra. Fiore ci fa sapere che il corridoio su cui si affaccia la cucina è da utilizzare come ripostiglio e lavanderia e inoltre ci fa sapere che non c'è la possibilità di aprire nuove porte o finestre verso l'esterno.




Pianta della casa di Fiore.

Partiamo con il dire che l'intervento che vuole eseguire Fiore sulla sua casa richiederebbe l'intervento di un professionista che possa prendere le misure e verificare lo stato di fatto della struttura; il nostro contributo vuole essere solo un'aiuto e un semplice suggerimento per capire come sfruttare lo spazio. Detto questo, veniamo alla spiegazione dei progetti studiati per la nostra lettrice. 


Soluzione n°1 per Fiore
Nella prima soluzione abbiamo diviso lo spazio per farci stare una cameretta doppia (che deve misurare almeno 12 mq) e un bagno stretto e lungo che dovrà essere dotato di areazione forzata. A proposito del bagno cieco, consigliamo di consultare il regolamento edilizio della zona, perchè in molti comuni un bagno, in un'appartamento con una superficie lorda (slp) superiore ai 70 mq, deve avere una finestra per permettere l'areazione naturale, mentre se la slp è inferiore a 70 mq il bagno può non avere una finestra e sarà quindi sufficiente la ventilazione artificiale. La zona giorno è organizzata con cucina a vista e salotto. Il salotto è stato arredato con un divano angolare, una parete attrezzata bassa e una tv a parete mentre il tavolo da pranzo per 4-6 persone lo abbiamo accostato alla penisola. La cucina è organizzata (colonna frigo Fr, colonna forno F, piano cottura da 90 cm, modulo per i cassetti C, lavandino a due vasche e lavastoviglie L) a formare una C. Dato che sono presenti solo una finestra e una porta finestra e che Fiore vorrebbe costruire una piccola vetrata accanto alla porta d'ingresso, consigliamo di verificare che l'illuminazione naturale e la ventilazione sia sufficiente per quest'ampio ambiente. Ricordiamo che anche in questo caso il Regolamento Edilizio ha norme precise che possono variare da comune a comune: in linea generale si tenga ben presente che il rapporto tra l'area della finestra e l'area della stanza deve essere maggiore di 1/8.




Soluzione n°2 per Fiore
Nella seconda soluzione abbiamo posizionato due divani, uno da tre posti e uno da due, in salotto posti davanti ad una tv a parete. Dato che la cucina è un ambiente di dimensioni generose abbiamo inserito, in questa soluzione, il tavolo al centro del locale. La cucina dotata di penisola, a sua volta dotata di zona snack, è organizzata (con colonna frigo Fr, colonna forno F, modulo per i cassetti C, piano cottura da 60 cm, lavastoviglie L, e ampio lavandino ad una vasca) a formare una L.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...