10 giugno 2013

Casa Kristalia


Avete un'azienda di arredamento preferita? Provate a immaginare quale potrebbe essere il risultato di avere un'intera casa arredata con prodotti di quest'azienda: difficile dirlo, ma se il risultato è simile a quello ottenuto per casa Kristalia sarà sicuramente interessante. 
Kristalia ha collaborato con un noto architetto del nord est italiano per sviluppare l’arredo completo di una casa moderna ma dal gusto antico, adottando un design minimale e un look scandinavo. Come potrete vedere dalle foto si respira un'atmosfera rilassata grazie alla presenza del bianco, dei colori naturali (abbinati a degli elementi colorati) e alla luce naturale che esalta il carattere degli ambienti. 




In salotto, vicino al divano grigio, sono spuntati due tavolini Bcn black, sempre utili per appoggiare i libri o una tazza di tè fumante d'inverno. Accanto alla stufa d'epoca la nota di colore del salotto è data dalla Elephant Rocking Chair azzurra.


Al secondo piano troviamo la camera da letto, dove trova posto il Degree, utile come comodino e come contenitore di segreti, e il bagno dove fa mostra di se il Box, che funge da specchio e da contenitore pensile.



Nel suo studio uno dei due proprietari, che è uno stilista d'alta moda, ha scelto di inserire la Elephant on trestle rivestita, sedia in pelle dove si intravede la nervatura.


Scendendo le scale, proprio nel sottoscala, troviamo il Poule quadrato; un tavolino pieghevole che all’occorrenza diventa un piano d’ appoggio abbinato al basso sgabello BCN. 


Per dare un senso di continuità ai toni della scala del soggiorno si è optato per il tavolo Thin-k, dotato di un piano sottilissimo di soli 6mm, che crea contrasto con le sedie dalla linea avvolgente, le Elephant wood colorate.


Una nota di colore arriva anche dalla cucina dove le sedie Boum sono abbinate al tavolo Bcn, adatto, per le sue dimensioni, ad arredare uno spazio contenuto.


Sul retro della casa è stato inserito un pezzo iconografico quasi vintage come il tavolino TNP abbinato ad un pezzo contemporaneo dal sapore quasi futuristico, la sedia Mem.




Nell’entrata della casa possiamo intravedere gli elementi del mobile contenitore Blio, che fungono da ripostiglio, mentre in garage il proprietario assembla i pezzi da collezione della Vespa seduto sullo sgabello Boum.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...