14 ottobre 2013

La zona giorno di Antonella

Una nostra lettrice di nome Antonella ci ha contattato per chiedere un consiglio sulla sua nuova casa. Antonella vorrebbe un' indicazione su come arredare la zona giorno, che comprende, in un unico ambiente, sia la cucina che il soggiorno. La nostra lettrice ci fa sapere che i pavimenti sono bianchi con sfumature rosate e che gli infissi sono bianchi.




Pianta della zona giorno di Antonella.
Soluzione n°1

La zona giorno della casa di Antonella prevede la predisposizione per la cucina sulla sinistra. Dato che la nostra lettrice non ci detto se intende procedere con dei lavori di ristrutturazione, abbiamo inserito i moduli (Fr: frigo, C: cassetti, F: forno, L: lavastoviglie) a formare una L. Inoltre Antonella non ci ha fatto sapere se la stufa verrà rimossa o meno: nel dubbio l'abbiamo inserita nel nostro progetto. 
Dato che all'appartamento si accede dalle porte finestra che si affacciano sulla zona giorno, bisogna pensare a come inserire i mobili in modo che accolgano gli ospiti e i padroni di casa, lasciando, al tempo stesso, un comodo passaggio per recarsi nella zona notte. Fatta questa premessa, abbiamo collocato un divano a tre posti di fianco alla stufa e, alla sua destra, una parete attrezzata che andrà ad accogliere la tv. 
Davanti al divano abbiamo inserito delle poltroncine dalle dimensioni minime. A completare l'arredo del locale, abbiamo posizionato il tavolo nell'unico angolo lasciato vuoto, anche se questa posizione non è di certo la migliore perchè scarsamente illuminata. Consigliamo alla nostra lettrice di dotare la zona pranzo di una o più sorgenti di luce artificiale in modo da sopperire alla carenza di luce naturale.




Soluzione n°2
Nella seconda soluzione abbiamo lasciato la cucina nello stesso punto della precedente, a causa degli attacchi e scarichi, modificando solo leggermente la posizione dei moduli. Dato che la posizione del tavolo da pranzo, poco illuminata, non ci fa impazzire, abbiamo pensato ad una soluzione alternativa inserendo un tavolo come prosecuzione della parete attrezzata. In questo modo si andrà ad inserire bene nel locale senza però rubare troppo spazio alla zona relax.  Dove prima era collocato il tavolo ora è stata inserita una zona home office, comoda per Antonella o per i suoi figli. Ovviamente quanto detto in precedenza circa questo locale vale anche in questa soluzione, cioè consigliamo sempre di integrare la carenza di luce naturale con fonti artificiali. Il divano a tre posti e la poltroncina sono stati collocati accanto alla stufa.

Per quanto riguarda la scelta dei colori, consigliamo ad Antonella di dare la preferenza a tonalità chiare, per evitare di andare a scurire l'ambiente.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...