22 ottobre 2013

Vede e non vedo


I lampadari sono una delle nostre grandi passioni per la loro versatilità e capacità di sorprendere. In un post di luglio vi abbiamo mostrato dei lampadari che giocavano sulle trasparenze e che avevano delle forma davvero insolite, oggi completiamo questo "catalogo" aggiungendo alcuni esemplari unici.
Qualunque posizione riserverete in casa a queste piccole-grandi meraviglie metterà, di certo, in ombra il resto degli arredi.



  • Yoko ideata da Anderssen & Voll per Foscarini. Più che lampada è una bolla di sapone delicata ed impalpabile che riempe lo spazio di luce bianca del nord. La base, che racchiude e nasconde la fonte luminosa, è formata da due bicchieri in policarbonato traslucido opalino, stampati a iniezione, mentre la “bolla” superiore in PMMA è ottenuta con un processo d’inietto-soffiaggio, tecnica molto simile alla lavorazione del vetro soffiato. Disponibile in diversi colori (verde, viole e arancio).

  • Skog ideata Caroline Olsson per Magnor Glassverk. Skog, che in norvegese significa foresta, è una serie di lampade che si ispirano appunto alle grandi foreste circostanti la vetreria Magnor Glassverk. Le lampade hanno colori e forme differenti e combinando insieme più pezzi avrete il vostro personale bosco. Base in rovere e parte superiore in cristallo soffiato.



  • Capsula ideate da Lucie Koldova. Composta da due capsule ovali di vetro inserite ,parzialmente, una dentro l'altra e fuse insieme. La fonte d'ispirazione per queste lampade è la natura o le forme delle cellule. Mentre il rivestimento esterno è in vetro cristallino, la capsula interna è in vetro colorato, questo crea un sorprendente effetto 3D. Questa scultura di luce è fissata insieme da una fonte di luce tubolare.


  • Cloudy  ideate da Mathieu Lehanneur per Fabbian. Una nuvola di vetro, che galleggia leggera ed impalpabile nell'aria e illumina con dei LED ad alta potenza. Questa lampada è disponibile sia da soffitto che sospesa. Realizzata in vetro soffiato che va dal bianco al trasparente.




  • Lampiones ideati da Violaine d'Harcourt. Una serie di lampade composte da una base e un globo in vetro soffiato colorato la cui forma ricorda quella di un classico lampione per la strada. Esiste sia la versione lampione che quella bassa da tavolo. Il vetro del globo è disponibile in diversi colori.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...