12 novembre 2013

Sgabelli intelligenti

Un arredo molto utile e decisamente versatile è lo sgabello. A seconda della sua forma e della sua estetica può essere inserito in diversi ambienti della casa e dare il suo contributo per rendere funzionale ed accogliente il locale in cui viene inserito. Potrete inserirlo nell'ingresso, dove lo utilizzerete per cambiarvi le scarpe, oppure in camera da letto davanti alla vostra postazione trucco.
Oggi vi mostriamo 5 sgabelli che, oltre ad essere belli, sono anche intelligenti, per diversi motivi: utilizzano infatti materiali riciclati, pensano a come farci stare comodi e rendere allegra la vostra casa con la loro semplice presenza.



  • PP Capsule ideato dallo studio KaCaMa Design Lab. Uno sgabello morbido e colorato che ha come imbottitura più di 4000 tappi di bottiglia di plastica riciclati. I tappi, prima di essere inseriti in ogni capsula, vengono sminuzzati finemente. L'esterno delle capsule è invece realizzato con poliestere riciclato.

  • Recycled Silk stool ideato dallo studio Meb Rure. Uno sgabello colorato ed ecologico dato che la seduta è composta da palline di spugna rivestite di seta riciclata. La linea comprende, oltre allo sgabello, una sedia e un pouf. La struttura dello sgabello è realizzata in quercia bianca americana.



  • U Stool ideato dai designers Richard Clarkson, Zena Verda Pesta e Clay Kippen. Realizzato in compensato e corda questo sgabello favorisce la seduta "attiva" dato che la sua forma ad U permette un leggero ondeggiamento. Questo fattore è molto importante dato che l'utente ridurrebbe la quantità di carico meccanico sulla schiena e sui fianchi.

  • Chess Stools ideati da Giorgio Bonaguro per Icons Furniture. Una serie di sgabelli composta da tre pezzi realizzati in legno massello. I tre pezzi si ispirano agli scacchi:  l'alfiere è dotato di un grande taglio diagonale in cui inserire le riviste. Il pedone, con una forma più tondeggiante e la regina completano il trittico. Gli sgabelli sono realizzati in cedro profumato con tecniche e lavorazioni semi-artigianali.


  • Ane Stool ideati da Troy Backhouse dello studio TBAC. Uno sgabello dotato di una struttura in acciaio di colore nero o bianco che collega le quattro gambe alla seduta. La seduta è costituita da un insieme di elementi di legno di quercia posti uno accanto all'altro.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...