23 gennaio 2014

ArchitettaMi


La rubrica "Prima e dopo" torna con un interessante intervento di ristrutturazione di cui si è occupata Francesca Peratoni di ArchitettaMi. Francesca si laurea in architettura al Politecnico di Milano e, dopo aver collaborato per diversi anni con importanti studi, ha deciso di creare un innovativo servizio di consulenza architettonica e progettuale personalizzata ed alla portata di tutti sfruttando in pieno internet e il mondo via web. Che si tratti di una semplice consulenza o di una ristrutturazione, Francesca ascolterà le vostre esigenze per riorganizzare la vostra casa e vi fornirà la soluzione migliore, dando una grande attenzione ai dettagli e a opzioni originali, il tutto a prezzi low cost alla portata di tutti.

Prima di lasciarvi all'intervento di Francesca vi ricordiamo che se volete vedere altri suoi lavori potete visitate il suo sito e seguirla sulla sua pagina Facebook




Progetto di ristrutturazione per una coppia in attesa.
Alessandro e Ilaria, una giovane coppia in attesa di un figlio hanno scelto Parco Solari a Milano come zona adatta al loro stile di vita e, dopo alcune ricerche, hanno trovato un appartamento che sembra quello giusto per loro, ma con un taglio troppo vecchio. Vorrebbero una casa più moderna, senza il corridoio stretto e lungo e non gradiscono il fatto che alla cucina si acceda da un disimpegno in comune con il bagno. Hanno bisogno di molti armadi, anche di uno di servizio all’ingresso in modo da allocare i cappotti degli ospiti. Nella casa non c’è il ripostiglio e ci si pone il problema di dove mettere i vari accessori per la cura della casa. E soprattutto hanno bisogno di una grande libreria.
Pianta del prima e del dopo l'intervento di Francesca.
Vista del prima e del dopo del soggiorno.
Dopo la ristrutturazione si entra in uno spazio aperto che si dilata a sinistra verso il soggiorno e a destra verso una cucina aperta, che mantiene comunque la sua privacy.

Vista del prima e del dopo del soggiorno.
Per quanto concerne i colori, dipingerei di un grigio perla tutte le pareti; nelle altre stanze, colorando solo una parete, penso all’azzurro in camera da letto matrimoniale, al giallo nella camera del bambino, al verde acido in cucina.
Vista del prima e del dopo del soggiorno.

Sapendo che i due coniugi si sono innamorati al mare mi sono ispirata a questa tavolozza colori per gli abbinamenti cromatici. Consiglio spesso di non scegliere il bianco per le pareti, ma un bianco che può virare al grigio, come in questo caso, o al crema. In questo modo si crea un contrasto molto raffinato tra la parete ed il soffitto, solitamente bianco, e lo zoccolino, le finestre e le porte nel caso queste siano bianche.
Vista del prima e del dopo della cucina.
La cucina viene aperta sul soggiorno per avere fluidità tra i due ambienti. La cucina, anche se aperta, ha tutti gli arredi nascosti dalla muratura, inoltre il mobile, che si trova subito al suo ingresso, serve sia la cucina che il soggiorno potendo collocare al suo interno piatti e bicchieri, ma anche liquori e vini.

Vista del prima e di un bagno.



Vista del prima e di un bagno.
I sanitari sono stati disposti in altro modo da poter inserire una vasca angolare e due lavabi per consentire ad entrambi i coniugi l’utilizzo nello stesso momento. 


Particolari del dopo.
Particolari del dopo.
In soggiorno un mobile lungo tutta la parete può ospitare una biblioteca di libri ed è inoltre dotato di un’armadiatura per allocare i cappotti degli ospiti.






Che ne dite di questo intervento? Vi è piaciuto? A noi si! Se sei un professionista o un padrone di casa e vuoi mostrare su Arredamento Facile i lavori di ristrutturazione di cui ti sei occupato scrivici a questo indirizzo (arredamentofacileblog@gmail.com) e saremo felici di pubblicarlo.

1 commento:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...