30 maggio 2014

L'ingresso di Manuela


La nostra amica Manuela, dopo averci chiesto un consiglio sulla cucina, torna a chiedere la nostra consulenza per un ambiente di passaggio che di solito è trascurato o poco valorizzato: l'ingresso. La casa della nostra amica ha un ampio ingresso che Manuela non sa come sfruttare al massimo. Con una famiglia composta da 4 persone, di cui due sono bambini, la necessità di Manuela è, oltre a rendere funzionale e accogliente questo spazio, dare il benvenuto agli ospiti con stile.

L'ingresso, come vi abbiamo detto altre volte, è la prima cosa che gli ospiti vedono entrando in casa; per questo motivo deve esprimere il vostro stile e i vostri gusti in fatto di arredamento e design. Perché l'ingresso sia funzionale deve avere uno specchio, per l'ultimo ritocco al trucco e ai capelli prima di uscire, un appendiabiti, preferibilmente a muro in modo da occupare poco spazio, e un mobile contenitore in cui riporre scarpe e accessori e su cui posare le chiavi rientrando in casa. 
Dopo queste linee generali, abbiamo elencato gli elementi indispensabili per soddisfare le richieste della nostra amica e di quanti abbiano il suo stesso problema raccogliendo una serie di immagini che, crediamo, potranno ispirare le scelte per un ingresso funzionale e di design.


La sedia-panca
Comoda per infilare comodamente un paio di scarpe o per aiutare vostro figlio a compiere questa operazione fino a quando non si renderà indipendente e grande abbastanza per cambiarsele da solo. Per poter posizionare una panca o delle sedie ci deve essere lo spazio necessario, in modo da creare un piccolo angolo relax su cui rilassarvi con una rivista dopo una dura giornata di lavoro.

1-2-3-4-5-6


La scarpiera
Aperto o chiuso questo mobile è indispensabile in ogni abitazione sopratutto se avete l'abitudine di togliervi le scarpe appena entrati, magari per evitare di sporcare i pavimenti. Esistono sia soluzioni poco ingombranti sia quelle che hanno bisogno di più spazio: scegliete in base alle vostre esigenze e allo spazio che avete a disposizione.

1-2-3-4-5

L'appendiabiti
In ogni ingresso deve esserci un appendiabiti a muro dove appendere la giacca e la borsa tornando a casa. Appendere le cose a vista può creare subito disordine, quindi fate attenzione a non lasciare troppi oggetti appesi. Vi suggeriamo magari di porre gli appendiabiti ad altezze differenti, in basso per i bambini e in alto per i grandi.

1-2-3-4-5-6


La consolle
La soluzione che prevede la consolle, magari dotata di uno svuota tasche in cui posare chiavi e cellulare, e una piccola lampada per illuminare il nostro rientro a casa è perfetta quando lo spazio a disposizione è ridotto al minimo. Volendo la si può usare come scrivania, accostandole un piccolo sgabello o un pouf da infilare sotto la consolle stessa quando non serve.

1-2-3-4-5-6

Il mobile contenitore
Utile per riporci dei piccoli accessori come sciarpe e cappelli, il mobile contenitore, oltre ad essere bello a vedersi, è anche molto utile sopratutto con dei bambini piccoli in casa poiché permette di tenere in ordine l'ingresso. Potete posizionarlo sotto ad uno specchio dal design unico o a dei quadri con delle immagini di famiglia.

1-2-3-4-5


La libreria-home office
Di solito questo tipo di arredi non vengono posizionati nell'ingresso, ma quando si ha casa dalle dimensioni ridotte ogni cm deve essere sfruttato al massimo. Quindi se avete un ampio ingresso potrete sfruttarlo come angolo studio in cui inserire una scrivania poco profonda con annesse mensole per i libri o, più semplicemente, una libreria piccola ma di design.

1-2-3-4-5

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...