9 maggio 2014

Trasformazione di due cucine


Siete stanchi dell'aspetto della vostra cucina? La vorreste modificare? Per adattare la cucina alle nostre esigenze basta un semplice intervento, come ad esempio il cambio dei colori di pareti e mobili, oppure bisogna ricorrere ad un'operazione più drastica come una totale sostituzione? Se dopo alcuni anni vi siete stancati dell'aspetto della vostra cucina e volete darle un nuovo aspetto e nuova vita, potete ricorrere a dei semplici accorgimenti low cost come ha fatto Beth per la sua cucina. 
La soluzione alternativa è quella di sostituire interamente la cucina, come invece ha fatto Lilianne, per adattarla alle vostre esigenze familiari. 
Navigando sul web abbiamo scelto due cucine, per l'appunto quelle di Beth e di Lilianne, molto diverse sia per tipo di intervento che per stile, in modo da mostrarvi come si può intervenire per ottenere un risultato sorprendente.

Le prime immagini che vedrete si riferiscono al prima e dopo della cucina di Lilianne. La padrona di casa voleva una cucina luminosa in stile scandinavo dal design pulito e sobrio prediligendo colori chiari sia per i mobili che per le pareti. 
La scelta di Lilianne di avere una zona snack con sgabelli per fare colazione con la sua famiglia l'ha portata ad optare per un'isola con piano cottura e cappa a vista. 
Le scelte di Lilianne sono, a nostro avviso, azzeccate. Vi invitiamo a guardare le foto e a dirci se sembra la stessa stanza. La scelta dei colori rende accogliente e luminoso questo locale, prima trascurato e triste.









Passiamo ora al secondo caso che abbiamo scelto per voi, cioè la cucina di Beth, dove, con alcuni accorgimenti, ha ottenuto una cucina nuova con una spesa minima, fattore molto importante in questo momento. Dopo alcuni anni la padrona di casa si era stufata dei colori scuri dei mobili in ciliegio, delle pareti rosse e delle lampade Tiffany che trovava opprimenti. Ha quindi deciso di apportare dei cambiamenti alla cucina in modo da renderla più consona ai suoi gusti attuali. Dopo aver scelto un colore più chiaro per le pareti, aver rimosso alcune ante, dipinto i mobili di bianco, inserito un rivestimento e sostituito i lampadari, Beth è rimasta estasiata dal risultato ottenuto.




Se volete vedere altri prima e dopo sulle cucina date un'occhiata ai post sulla cucina aperta e sulla cucina chiusa.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...