20 agosto 2014

Blocchi in legno

Siamo cresciuti assemblando i mattoncini Lego per costruire case o palazzi altissimi dal precario equilibrio nonchè città in cui far correre le macchinine guidate dai famosi omini dalla "pelle" gialla. Il gioco era interminabile, bastava demolire la costruzione appena eretta per ricostruirne un'altra diversa in pochi minuti. Un gioco senza tempo che, anche ai giorni nostri, è uno dei più diffusi in tutto il mondo. Ma ora esistono in commercio molte alternative valide per i piccoli e futuri architetti e ingegneri di domani, tipo le alternative realizzate in legno colorato che vogliamo proporvi in questo post.
I primi giochi per i piccoli di casa non sono solo un modo per passare il tempo divertendosi, ma devono anche essere educativi, insegnare ad abbinare i colori e le forme, oltre che stimolare la loro creatività.
Ecco la nostra selezione.

  • Miworld e Miciti di Mitoi. Due raccolte di blocchi colorati che riproducono edifici famosi in tutto il mondo su scala adatta per i piccoli di casa. Ogni raccolta è composta da quattro edifici impilabili realizzati in betulla verniciata. L'ideatore di Mitoi, il product designer Marc Castelló, ha voluto dare un senso alle classiche costruzioni, creando una relazione tra colori e forma per imparare a riconoscere il paesaggio urbano delle città. Tra gli edifici riprodotti troviamo la Sagrada Familia di Gaudì, l'Agbar Tower di Jean Nouveli, il Big Benl'Empire State Building.



  • Cubiciti. Una serie di blocchi modulari realizzati a mano lavorando dei blocchi di acero, disponibili sia al naturale (original) che nella versione dipinta (classic) con una idro-pittura acrilica non tossica. I cubi sono dotati di pioli da inserire in una base di plastica per permettere ai nostri bambini di costruire ogni volta una nuova città. Assemblando alberi, edifici e strade si potrà dare vita ad una città ideale o riprodurre quella in cui il piccolo vive, completa di strade in cui far correre le macchinine e la sua fantasia. 
  • Blockitecture di James Paulius. Una raccolta di blocchi esagonali dipinti a mano da combinare tra loro per costruire edifici moderni che sfidano le leggi della fisica. Assemblando i vari pezzi voi e il vostro bambino potrete dare vita a costruzioni dove i vari pezzi si controbilanciano. Un giocattolo universale e senza tempo realizzato in legno di pino che ha fatto vincere al suo ideatore il primo premio al concorso di progettazione RIT Metaproject 03. 


  • Machi di Kiko+. Posizionando alberi ed edifici su una base color lavagna i piccoli potranno dare una loro personale visione della città, disegnando con un gesso le strade e interi isolati. I vari pezzi, realizzati con legno di faggio, sono dotati di un piccolo magnete che si attacca alla base magnetizzata in modo da rimanere attaccati durante la fase di gioco. Potete scegliere tra tre box: Machi Parigi, Machi Londra e Machi città che contengono alcuni edifici simbolo di queste metropoli come la Torre Eiffel e il Big Ben. 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...