4 novembre 2014

Castello x due

La nascita del secondo figlio porta i genitori a progettare la cameretta considerando gli spazi per il gioco e il riposo non più per uno, ma per due, sopratutto se lo spazio a disposizione non è grande. 
Una soluzione per la nanna che si sviluppa in verticale e che, quindi, non occupa molto spazio sono i letti a castello. Questi letti, oltre ad essere resistenti, sicuri e di facile gestione, permettono ai due bambini di avere un angolo di privacy pur dividendo la stessa camera. Il letto di sopra è da sempre, ve lo dice chi è stato relegato per anni in quello inferiore, il letto del fratello maggiore, il suo regno. Anche se questo letto può essere dotato di spondine laterali, è sempre meglio destinarlo ad un bambino più "grande".
Questi lettini devono essere dotati di angoli arrotondati e non devono avere spigoli vivi per evitare che i piccoli si possano fare male. Questi dettagli li ritroviamo nei letti dal design innovativo della Wood Collection di Oliver Furniture. Ideata da Søren Rørbæk, questa collezione comprende letti di alta qualità in stile nordico per bambini e ragazzi. I mobili sono progettati per crescere insieme con i bambini in modo da allungarne l'utilizzo dal momento che la maggior parte dei letti possono facilmente essere convertiti. Ad esempio, un letto a soppalco sarà facilmente trasformabile in un letto singolo quando il bambino sarà diventato un ragazzo. I prodotti di questa collezione sono realizzati al 100% con legno danese ricavato dalla produzione Europea sostenibile.
Diamo insieme un'occhiata alla collezione partendo dai letti a castello per arrivare al lettino.


Il letto a castello è composto da due letti posti uno sopra all'altro riprendendo il modello classico; la scaletta può essere collocata su un lato della struttura o al fondo del letto. Volendo, si può completare il letto con delle spondine se i bambini sono piccoli e con un cassettone da usare per archiviare il cambio di stagione. L'intera collezione è disponibile in total white o con alcuni elementi in rovere.





Il letto a soppalco è un letto adatto ad un bambino più grande che, oltre a giocare, ha bisogno anche di uno spazio per studiare. Nello spazio sotto il letto, dove sono presenti due comodi ripiani, si trova infatti lo spazio per collocare una scrivania.


Se avete un bambino che vorrebbe avere il letto a soppalco ma voi, giustamente, non vi fidate perchè il piccolo potrebbe cadere, allora potreste optare per questa soluzione che farà contenti entrambi: stiamo parlando del letto a soppalco a metà altezza. Più basso di uno a soppalco, questo letto è dotato, nella parte inferiore, di un sicuro rifugio per i giochi.

Abbandoniamo i letti rialzati per tornare al letto singolo che, sia nella versione junior che in quella più grande, accoglierà il bambino facendolo sentire sicuro e coccolato come tra le vostra braccia. Il suo design moderno, semplice e innovativo lo rende adatto sia alla cameretta di un adolescente sia come soluzione divano-letto per gli ospiti.

Il primo posto dove il piccolo riposerà sarà un lettino come questo, dall'aspetto caldo e accogliente, dove i primi giochi e i primi suoni entreranno a far parte della sua vita. 




Se vi piacciono i lettini in stile nordico, vi consigliamo di leggere il post dedicato ai lettini dei piccoli nordici.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...