26 gennaio 2015

Lampi di colore a Madrid

Quando si decide di ristrutturare casa, la prima cosa che ci frena sono le spese che dovremmo affrontare; infatti, questo genere di interventi, sopratutto se "pesanti", costano e rischiano di incidere parecchio sul badget di una famiglia. Quindi prima di chiedere l'intervento di un professionista e di farci fare dei preventivi, pensiamo ad un semplice restyling dell'appartamento per rimandare i lavori più impegnativi in un secondo momento. Un esempio di restyling che potrebbe fungere da ispirazione è fornito dall'appartamento che vi mostriamo oggi posto a Madrid, un appartamento dove, mixando mobili antichi e classici e intervenendo sui rivestimenti, si è ottenuto un risultato sorprendente. Senza abbattere pareti, ma semplicemente sostituendo alcuni pavimenti, inserendo dei colori vivaci per animare i locali, l'interior designer Angela Sanz ha aggiornato l'aspetto di questo appartamento spagnolo in modo intelligente e funzionale. Andiamo a curiosare insieme...


Il soggiorno è un mix di colori oltre che di stili diversi dove spicca il simpatico cuscino-bassotto.







La zona pranzo è arredata con un tavolo in stile classico completato dalle meravigliose armchair plastic di Eames. Ad illuminare il tavolo ci pensano tre lampade ricavate dai pezzi di vecchi grammofoni. A decorare la parete dietro la zona pranzo le corniches di Vitra poste in modo disordinato per creare un senso di  movimento.



Il giallo, il celeste e il rosso sono i tre colori prevalenti in questo salotto avente, come colore base, il bianco che ritroviamo soprattutto negli arredi, tipo il divano e la grande libreria.


Sullo sfondo bianco, colore ripreso anche nell'ingresso, troviamo una simpatica scritta 3D di benvenuto, un'idea da copiare per accogliere con un sorriso i nostri amici a casa.


Per ampliare visivamente lo spazio, ormai dovreste saperlo, un trucco da usare è quello di inserire uno specchio: in questo appartamento si è deciso, addirittura, di ricoprirne interamente le pareti. 


Una carta colorata con dei piatti (di Guille Garcia Hoz) porta un tocco chic in cucina. Il tavolo tondo è illuminato da un colorato lampadario in vetro di Muno.


Accanto alla carta da parati una parete è stata decorata con della vernice effetto lavagna, sempre utile in casa sia per compilare la lista della spesa che per far divertire i piccoli di casa, senz'altro un'idea da copiare.




Il pavimento della cucina è stato sostituito con piastrelle quadrate 60x60 per dare un aspetto moderno al locale.


Una testa imbottita che arriva fino al soffitto della camera da letto è il punto focale di questo locale. Questa stanza si presenta accogliente ed elegante, al suo interno sono presenti diverse sfumature di grigio e un bel rosso caldo.


Per decorare una parete della camera da letto, l'interior design ha optato per un wall paper (come questi di evergreen orange).


Per la cameretta sono stati scelti colori molto vivaci, forse troppo, sopratutto dato che sono accostati: un rosa carico e un verde acqua. Ma se guardate le altre immagini vi renderete conto che il resto della stanza è meno "carico": infatti, una bella carta da parati decorata con le casette per gli uccellini e un albero posto su fondo bianco decorano le altre due pareti del locale ricco di femminilità. 


Dei mobili Trofast di Ikea, completati con dei contenitori rosa, consentono di tenere in ordine i giocattoli e libri dei bambini.





Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...