24 febbraio 2015

I colori della Sicilia

Oggi abbiamo il piacere di ospitare sul nostro blog una coppia creativa che ama i colori forse più di noi e, se ci seguite, sapete quanto noi ne siamo dipendenti, e che si occupa di restyling e recycling oltre che di design. Dopo averli scoperti per caso su Facebook e aver ammirato i loro lavori, finalmente li abbiamo qui e possiamo mostrare, a quei pochi che ancora non li conoscono, i loro prodotti unici, coloratissimi, realizzati in modo artigianale. Stiamo parlando di Plinca Home
Nel 2011 Massimo Pluchino, artigiano del legno, e Simona Incatasciato, ingegnere edile, accomunati dalla passione per l'interior design, danno vita a questo progetto creativo che ha come segno distintivo appunto il colore.
Fantasie calde, tessuti multicolor, nastri, bottoni e colori vivaci ridanno vita a vecchie sedie trasformandole in pezzi d'arredo moderni e insoliti che renderanno accogliente ed invitante il vostro soggiorno. L'obiettivo di Plinca Home è quello di creare accessori che coniugano la funzionalità con una certa dose di stravaganza e bizzarria. 
Sappiamo bene l'influenza positiva che i colori hanno sui nostri stati d'animo e quindi ben vengano arredi che portano ottimismo nelle nostre case o sul luogo di lavoro. Per quanti volessero dei suggerimenti su come reinventare pezzi di arredamento e oggetti che non utilizzano più, vi consigliamo di contattare direttamente Simona e Massimo. Potete infatti ammirare i prodotti di Plica Home, oltre che sul sito, anche sulla loro pagina Facebook


Si può trasformare una sedia apparentemente anonima in un accattivante oggetto di design? La risposta è si e cento volte si! Ci chiamiamo Simona e Massimo, siamo siciliani e in un tempo non molto lontano, correva l’anno 2011, abbiamo deciso di dare un nome alla nostra passione per il restyling e così è nata Plinca Home, una piccola impresa artigiana che “sforna” quotidianamente sedie colorate. Non si tratta però di sedie qualunque ma di sedie in legno, modello osteria. Proprio quelle della tradizione che, per molti anni, hanno fatto da cornice ai momenti conviviali delle famiglie siciliane. 

Sedie che oggi, in seguito all’avvento di nuove linee e nuovi materiali, giacciono polverose e dimenticate nelle soffitte o nelle cantine o che comunque registrano uno scarso appeal, ignare della seconda vita strepitosa che potrebbe attenderle se solo finissero nelle mani giuste! Ma perché confrontarsi proprio con questa tipologia di sedia? Beh che dire, volevamo dimostrare che un brutto anatroccolo può diventare cigno anche nel campo dell’arredamento. La sedia da osteria, di per sé poco attraente per via delle finiture scure e spente e della classica impagliatura, può diventare un complemento d’arredo sfizioso e ricercato se trattata con vernici colorate, tessuti dalle fantasie calde e allegre e passamanerie stravaganti. 

A questa esuberante metamorfosi Plinca Home sottopone tanto le sedie usate di proprietà dei clienti quanto le sedie nuove, dello stesso modello, con struttura grezza. Nella scelta degli ingredienti da mettere in campo per conferire il carattere gioioso, brioso e positivo alla sedia un ruolo importante ha avuto la nostra terra. Il colore, su cui abbiamo scelto di puntare come segno distintivo, vuole essere l'impronta della nostra sicilianità


E’difficile non farsi ispirare dallo stupendo scenario naturale che questa isola offre. Il giallo del sole, dei limoni e del grano nei campi, l’azzurro del cielo terso e del mare cristallino, il rosso delle arance, il verde delle siepi di fico d’india, sono solo alcuni dei colori che ogni giorno i nostri occhi vedono…….fortunatamente! La Sicilia è una terra calda, accogliente, ricca di sfumature, di emozioni e anche di contraddizioni. 


Riuscire a trasmettere, attraverso le forme del design, questa sua essenza profonda e le sensazioni che il viverla suscita è il nostro obiettivo. Ed è per questo che mutuiamo i colori dal paesaggio che ci circonda e li trasferiamo nelle nostre creazioni; che osiamo accostamenti inusuali e talora azzardati, che attingiamo agli oggetti della tradizione per reinventarli. Le nostre sedie vogliono insomma essere simbolicamente, uno strumento per “esportare” al di là dello Stretto un pò della nostra identità e per far circolare la positività che anima chi, quasi giornalmente, viene baciato dal sole


Se anche voi siete interessati a scrivere un post sul nostro blog parlando di un argomento in cui vi sentite particolarmente competenti e che volete far conoscere più diffusamente via web, non esitate a contattarci scrivendoci su arredamentofacileblog@gmail.com.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...