8 giugno 2015

Piccoli spazi a Parigi

I piccoli spazi, come vi abbiamo già detto e mostrato in altri post, tirano sempre fuori il meglio  dalla fantasia e bravura dei vari architetti e progettisti. Studiare come organizzare pochi mq porta a soluzioni geniali multifunzionali atte a sfruttare al massimo lo spazio. Oggi vi mostriamo un piccolo appartamento a Parigi che è stato progettato al cm dall'architetto francese Cyril Rheims in modo da poterci vivere comodamente con la moglie e la figlia. 
Eliminando le pareti che dividevano lo spazio in diversi locali più piccoli, il progettista ha creato un loft di 45 mq, sfruttandone l'altezza per creare una zona notte ed il bagno rialzati rispetto al resto del locale. 
Questa soluzione sopraelevata determina una divisione delle varie zone del loft senza creare però veri confini, dato che la camera da letto e il bagno sono "racchiusi" in cubi (il bagno è dotato di vetrate trasparenti) che possono essere oscurati al bisogno con delle tende.





I blocchi colorati che fungono da scala per la camera da letto possono essere utilizzati anche come sedute aggiuntive e spazio di stoccaggio. Questi elementi colorati e funzionali aggiungono un tocco di allegria e colore alla casa.



I blocchi che fanno da base ai cubi sono delle comode aree di stoccaggio dove poter riordinare libri e indumenti.






L'uso del vetro, il colore bianco utilizzato per arredi e pareti e le poche pareti divisorie rendono questo piccolo spazio visivamente più spazioso e accogliente, una soluzione architettonica da prendere in considerazione nel caso abbiate anche voi un loft di piccole dimensioni da sfruttare al massimo delle sue potenzialità.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...