3 marzo 2016

Cucina rotterdam

La scelta della cucina, come vi abbiamo ripetuto molte volte, è la più complessa da fare poiché sono tanti gli aspetti da curare e le scelte da fare: bisogna infatti decidere il colore, le finiture e le maniglie, il tutto ovviamente dopo aver deciso come organizzare i vari moduli in base anche alla presenza di attacchi e scarichi presenti.
Un colore chiaro non stanca mai, ma se non abbinato ad accessori colorati può risultare noioso, specie se anche le pareti sono dello stesso colore. D'altro canto una cucina troppo colorata potrebbe stancarci presto dunque, dato che la spesa non è proprio irrisoria, bisogna prendere delle decisioni con molta attenzione, dopo aver preso in considerazione molti fattori, non ultimo l'illuminazione del locale.
Ma se la cucina abbinasse colori accesi e tenui? E se avesse anche delle ante in legno naturale? E se proponesse una linea semplice e pulita con un'aria vintage? Dite che è impossibile trovare una soluzione carina che unisca tutti i requisiti prima riportati? Allora date un'occhiata alla cucina che vi mostriamo nelle immagini qui sotto e dovrete ricredervi.


Progettata dall'architetto belga Dries Otten la cucina rotterdam ha una personalità ben definita, caratterizzata dalla combinazione del bianco con blocchi colorati di diverse dimensioni. Questa scelta, oltre a rendere unica questa cucina, le dona movimento e dinamicità.





La scelta di mixare sapientemente colori, texture e materiali, con una grande attenzione ai dettagli, rendono questo locale molto armonioso e accogliente oltre che funzionale.





Qui sopra una vista di tutta la cucina che comprende un tavolo con sedie e delle mensole colorate che riprendono i colori delle ante.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...