13 gennaio 2017

Testate #3

Poco prima delle vacanze natalizie ci è arrivata per mail la presentazione di un letto imbottito davvero originale e creativo con testiera personalizzabile. È stata questa particolarità a colpirci favorevolmente e a portarci, oggi, a descrivervi questo interessante prodotto dedicando, di conseguenza, un altro post alle testiere del letto.
Partiamo dal letto che vi mostriamo qui sotto: si tratta di Tiffany di Felis, la cui testiera è composta da 9 fasce di morbido tessuto che si intrecciano in orizzontale e in verticale in un colorato meshwork.
Le fasce possono essere sostituite, totalmente o parzialmente, in modo che possiate cambiare la composizione che compone la testiera (soluzione molto utile nel caso in cui, ad esempio, vi foste stancati dei colori o se alcune fasce fossero rovinate). In questo caso basterà scegliere delle nuove fasce in un'unica tinta o in diversi colori (Felis mette a vostra disposizione oltre 750 varianti di tessuto e tantissimi colori tra cui scegliere) per assecondare i vostri gusti e le vostre esigenze in modo da avere un letto sempre nuovo. Il letto viene completato da un giroletto trapuntato che riprende il tema quadro coordinato all'intreccio delle fasce della testiera 


Lasciamo il regno del morbido imbottito per quello delle piastrelle, idea vista all'ultimo Cersaie: questa originale soluzione ricopre la parte di muro dietro il letto a formare una vera e propria testiera. Se l'idea vi piace potete scegliere piastrelle vintage dall'aspetto un po' vissuto o nuovissime piastrelle appena comprate con decorazioni geometriche super colorate.


Un'altra soluzione di testiera originale è quella composta da cassette di legno, che oltre a sostenere il cuscino, vi daranno la possibilità di poter usufruire di tanto spazio in cui riporre libri e soprammobili. Volendo potrete foderare le cassette con carta colorata in tinta con i colori presenti nella stanza.


Una soluzione alternativa di testiera è composta da una struttura in legno rettangolare che incornicia il letto, su cui posizionare quadri, libri e candele. Potete scegliere lo stesso colore della parete facendo quindi in modo che la testiera si mimetizzi con il muro su cui poggia oppure optare per colori, anche a contrasto, in modo che spicchi e non passi inosservata.


Una soluzione che ci piace molto, molto semplice da realizzare e di gran impatto visivo è  quella costituita da una tavola di legno naturale dall'aspetto rustico dove il colore e le imperfezioni del legno risaltano su una parete chiara e sulla biancheria del letto dai colori neutri.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...