27 marzo 2017

Organizza l'angolo lettura

Oggi rispondiamo ad una richiesta arrivata tempo fa sulla nostra mail dal proprietario di un agriturismo sito ad Aosta che vorrebbe creare una zona lettura (le dimensioni del locale adibito a tale scopo sono 7x2 m) da mettere a disposizione dei suoi ospiti utilizzando delle sedie modello Egg. Questo nostro affezionato lettore ci ha contattato per avere dei suggerimenti su come poter arredare questo spazio.
Partiamo con il dire che la zona lettura, sia essa pensata per uno spazio privato o pubblico, può essere ricavata in qualunque locale di un appartamento (dal soggiorno all'ingresso) dato che non richiede molto spazio.
Tuttavia occorre identificare un'area che sia tranquilla, luminosa, capace di infondere relax e calma i modo da creare l'atmosfera giusta per poter leggere e/o svagarsi. Ovviamente deve anche essere in completa armonia, dal punto di vista dello stile e del colore, con il resto dell'arredo presente.


Il primo arredo indispensabile per arredare l'area in cui andremo a goderci la lettura dell'ultimo libro uscito in libreria, sia esso in versione elettronica o cartacea, è chiaramente una poltrona comoda, dotata di schienale e, volendo, di braccioli, a cui appoggiare schiena e testa per assumere la giusta postura mentre si è assorti nella lettura.
Per capire se una seduta può o meno fare al nostro caso o possa essere apprezzata dai vostri ospiti, non dovete fare altro che provarla: tutti gli amanti della lettura in completo relax sanno che quando si è assorti nella lettura di un buon libro, a volte si perde la cognizione del tempo passando quindi molto tempo seduti e, quindi, trovare una poltrona che ci possa garantire il giusto confort è, a dir poco, indispensabile.
Per rispondere alla richiesta avanzata dal nostro lettore, noi troviamo che la Egg di Hansen, così come modelli come la @Chair di Moroso o la Womb Chair di Knoll, solo per fare due nomi di aziende che producono sedute adatte alla zona lettura, siano perfette per soddisfare le sue necessità. Fortunatamente, in commercio esistono molti modelli di poltrone tra cui scegliere a seconda del budget previsto per questa spesa.


Altro elemento fondamentale per un angolo lettura è la luce: oltre a quella naturale, che è sempre preferibile avere in quantità sufficiente, sopratutto per i lettori serali, occorre pensare alla predisposizione di una luce artificiale diretta, regolabile, sia essa da tavolo o da terra o a braccio, poco importa, basta che possa essere orientabile l'angolazione del fascio di luce a seconda di chi la userà.


Per poggiare i libri e, magari, una tisana da sorseggiare mentre si è immersi nella lettura, servirà un tavolino o una mensola in modo che l'angolo lettura sia sempre in ordine.
In caso di spazi molto ridotti basterà anche un semplice portariviste da poggiare accanto alla poltrona.


Per completare questo angolo relax basterà aggiungere un tappeto morbido che dona calore e intimità, un pouf o un poggia gambe per essere più comodi.
Per decorare questo spazio potreste inserire qualche pianta, un mazzo di fiori, delle stampa o delle candele, preferendo sempre tutto ciò che può aiutarvi a godere del libro che si sta leggendo.

My Pinterest

Fateci sapere se anche voi avete realizzato in casa un angolo intimo, una piccola oasi dove rifugiarsi, oltre che per leggere, anche per ascoltare musica in relax, per ritrovare un po' di tempo per se stessi al mattino oppure a fine giornata prima di godere del meritato riposo notturno.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...