14 marzo 2017

La cucina punta sul bianco

Il bianco non è proprio il nostro colore preferito ma, come abbiamo avuto modo di raccontarvi in un nostro precedente post, puntando su questo colore non si sbaglia mai come dimostrano i due esempi di cui vi vogliamo parlare oggi che mostrano due applicazioni del bianco in cucina.
Oggi parliamo infatti di due cucine che hanno subito un restyling passando da un colore scuro ad un luminoso bianco, due cucine aperte sul living che, come potrete vedere dalle foto sotto, risultano essere adesso fresche e moderne. Prima di analizzarle nel dettaglio, diamo un veloce sguardo al risultato ottenuto.



Sono sorprendenti vero? Andiamo ora a vedere nel dettaglio i lavori che sono stati fatti sulle due cucine per ottenere il risultato riportato nelle prime foto di questo post.


La prima cucina è di Lindsay, è in acero ed ha un'isola troppo grande, un top troppo scuro e soffitti molto alti non sfruttanti. I proprietari hanno provveduto ad eliminare l'isola e fatto realizzare una cucina ad L che sfrutta meglio lo spazio ed è più funzionale. Al posto dell'isola è stato posizionato un tavolo di lavoro aggiuntivo, molto utile come base per cucinare, illuminato da due lampade a sospensione.


Come potete vedere dalle immagini, il colore bianco è stato scelto per i mobili, per il top in quarzo, per le piastrelle in marmo e per le pareti. L'altezza del soffitto ha consentito ai proprietari di posizionare dei pensili a tutta altezza: con questa soluzione si ha moltissimo spazio da sfruttare come dispensa e per riporre pentole e altri oggetti, anche se non è certo il massimo a livello di praticità.



La seconda cucina è di Ashley: era inizialmente caratterizzata da un modello lineare doppio ma, eliminando i pensili e spostando la penisola, i proprietari sono riusciti ad ottenere una luminosa e funzionale cucina ad U.
Al posto dei pensili sono state inserite solo delle mensole in legno accanto alla cappa, quasi a volerla incorniciare. In questo caso, i lavoro di ristrutturazione sono stati più pesanti rispetto alla precedente cucina, dato che l'intero locale è stato "svecchiato", sostituendo il pavimento e rifacendo soffitto e pareti.


Anche per questa cucina il bianco è stato scelto sia per i mobili e per il top che per il rivestimento. Tre lampade a sospensione illuminano e delimitano lo spazio del bancone per la colazione che separa la cucina dalla zona living.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...