8 marzo 2017

Il materasso pronto all'uso

Vi siete mai trovati nella situazione di aver bisogno di un materasso in più per un ospite che vi ha fatto un'improvvisata o per dormire comodi in campeggio o in una casa affittata per le vacanze? Se la risposta è si, allora molti di voi avranno sicuramente fatto ricorso ad un materasso gonfiabile, un prodotto che unisce confort, leggerezza, prezzo contenuto e che ha il grande vantaggio, da sgonfio, di occupare pochissimo spazio.
I materassi gonfiabili si gonfiano con una pompa integrata in pochi minuti e sono realizzati con materiali all'avanguardia che vi garantiscono il giusto sostegno e isolamento dal pavimento mentre dormite. La loro superficie è rivestita in morbido velluto che, oltre ad essere piacevole al tatto, garantisce che le lenzuola non scivolino durante la notte.


Questo tipo di materasso ha un altro vantaggio che è la regolazione della rigidità a seconda delle vostre esigenze e necessità: basterà infatti sgonfiarlo un po' se lo volete più morbido o viceversa aggiungervi dell'aria se volete aumentarne la rigidità.
Un prodotto che, se mantenuto correttamente, vi durerà per molti anni, senza perdere le sue preziose caratteristiche di sostegno e confort per la colonna vertebrale.
Il materasso gonfiabile lo dovete scegliere in base all'utilizzo che avete intenzione di farne, alla sua collocazione e a chi lo utilizzerà; in commercio potete trovare diverse misure, dal singolo al matrimoniale.
Se avete intenzione di utilizzarlo in casa per gli ospiti, prima di acquistarlo, fate sempre ben attenzione allo spazio a vostra disposizione scegliendo, di conseguenza, il modello con le misure idonee.


La scelta del materasso andrà fatta, inoltre, in base alle esigenze di chi poi lo utilizzerà: per i genitori anziani servirà un matrimoniale alto e comodo, per il pigiama party dei vostri figli basterà un modello più basso.
Una volta finito di utilizzarlo, in modo facile e veloce, sgonfierete il materasso con la pompa incorporata riponendolo nell'apposita borsa che custodirete in un armadio fino alla prossima occasione di utilizzo. Molti modelli di materassi gonfiabili sono elettrici: basterà attaccare una presa di corrente al materasso e questo si gonfierà da solo in pochi minuti.


Un possibile inconveniente, però di facile risoluzione, di questo tipo di materassi consiste nel fatto che, essendo pieni di aria, questa tende a raffreddarsi di notte con la conseguenza che chi dorme sul materasso potrebbe sentire freddo.
In questo caso, specie di inverno, basterà mettere una coperta leggera sotto le lenzuola per eliminare il disagio. Se lo usate all'aperto potrete isolare il materasso dal pavimento con un tappeto o una coperta in modo da riposare serenamente.



Un materasso che vi consente di avere una soluzione efficace e a buon mercato anche nelle situazioni meno confortevoli con cui potrete dire addio al male alla schiena e che farà felici i vostri ospiti con l'unica accortezza di tenerlo lontano dalle unghie del vostro gatto che potrebbe danneggiarlo.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...