19 aprile 2017

Appendi i quadri in bagno

I quadri, solitamente, vengono utilizzati per decorare le pareti del salotto, dell'ingresso e della camera da letto,  ma possono portare un tocco personale anche in bagno. Questo locale, in cui ogni mattina ci prepariamo ad affrontare una nuova giornata lavorativa, di solito lo si trascura  sempre un pò quando si parla di dettagli.
Sia esso piccolo o grande, si fa sempre in modo che risulti essere sempre pulito e profumato, ma in pochi valutano la possibilità di decorarne le pareti con un bel quadro.
Se a voi questa idea piace, la prima cosa da scegliere riguarda le dimensioni del quadro, chiaramente da scegliere in base allo spazio che avete a vostra disposizione.
Per un locale dalle dimensioni generose saranno perfetti quadri grandi, posti al centro della parete, perfetti per attirare gli sguardi incantati dei vostri ospiti.


Seguendo lo stesso ragionamento fatto in precedenza, se il vostro bagno è piccolo allora potete optare per quadri dalle dimensioni più contenute, posizionandoli uno sopra l'altro.


Potete anche creare un piccolo pinacoteca personale semplicemente riempiendo un'intera parete di quadri dalle dimensioni e forme differenti, grandi e piccoli, rotondi o squadrati, per creare uno stile volutamente disordinato e di sicuro impatto.
Per scegliere come appenderli, prendete le misure dei quadri per realizzare con la carta delle loro sagome che andrete a posizionare a parete: in questo modo, prima di procedere con il piantare chiodi o forare la parete, potrete spostare le sagome fino a quando non avrete creato una composizione proporzionata e armoniosa.


Se la soluzione di bucare le pareti non vi convince, perchè magari siete in affitto e non vi è permesso appendere quadri, potete sempre scegliere una soluzione molto elegante e molto usata nel mondo dell'interior che consiste nell'appoggiare i quadri su una mensola, un mobile o anche a terra. In questo modo potrete spostarli quando vorrete, cambiando aspetto al locale in modo semplice e veloce.


Il soggetto del vostro quadro lo sceglierete chiaramente a seconda dei vostri gusti e dovrà adeguarsi allo stile dell'arredo bagno: se, ad esempio, il vostro bagno è moderno potreste scegliere frasi o immagini simpatiche, anche irriverenti, visto il locale in cui andranno appese, mentre se il bagno è classico sono perfetti soggetti floreali o un paesaggio marittimo.


I colori del quadro possono essere, a seconda dei vostri gusti, in contrasto con i colori presenti nel locale, anche solo nello stile della cornice, oppure armonizzarsi con esso. In un bagno dove sono presenti il bianco e l'azzurro sono perfetti quadri che si ispirano al mare, ai pesci, alle spiagge. Se il bagno è destinato all'uso esclusivo dei piccoli di casa decorate le pareti con simpatiche stampe in bianco e nero di animaletti.

My Pinterest

Se a fermarvi dall'adottare questa soluzione è il problema umidità, sempre presente nel bagno, vi consigliamo di adottarla solo per bagni in cui è presente una finestra e che vengono arieggiati spesso, in questo modo non avrete problemi di questo tipo.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...