30 maggio 2017

Mensole che lasciano il segno

Le mensole possono essere sia decorative che funzionali, sopratutto se sono caratterizzate da una forma originale che permette infinite composizioni. Le mensole devono contenere piccoli oggetti (soprammobili, libri, vasi), ma prima di tutto devono arredare la parete in modo armonioso, lasciando il segno e creando un disegno, uno schema.
Se anche voi volete lasciare il segno, noi vi consigliamo tre mensole che, oltre ad essere belle, sono anche funzionali, tre prodotti innovativi perfetti per le case moderne.


La prima di cui vogliamo parlarvi è Sunny, ideata da Dmitry Kozinenko. Una collezione di arredi dal design essenziale che prendono spunto da fenomeni naturali, nello specifico dalle proiezioni delle ombre prodotte da un oggetto illuminato dal sole. Ogni mensola presenta su due lati l'illusione dell'ombra con un angolo di 45 gradi realizzata, come la mensola stessa, in metallo colorato.


Wall box ideata da Ludvig Storm per Please wait to be seated. Si tratta di un sistema modulare di mensole a parete modificabile. La piastra posteriore delle scatole può essere modificata dato che è attaccata con dei magneti: in questo modo potrete personalizzare l'aspetto delle mensole e creare delle combinazioni a contrasto mescolando i fondali.
Una scatola dalla forma irregolare, in metallo verniciato a polvere, disponibile in diversi colori, che, ruotata di 90 gradi, cambia aspetto permettendo di creare numerose composizioni.


Ledge: Able è una mensola essenziale, versatile, dalle linee pulite ideata da Anne Linde. Un prodotto in acciaio curvato dai colori neutri, sfruttabile sia sul piano orizzontale che su quello verticale, perfetto da collocare in ogni punto della casa, dalla camera da letto al bagno.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...