12 giugno 2017

Riscalda la casa risparmiando

Il riscaldamento della casa incide in maniera pesante sul conto economico di una famiglia quindi, per chi volesse risparmiare, sia a livello economico che energetico, bisogna scegliere la caldaia giusta, una caldaia a condensazione, un modello di ultima generazione sicuramente più efficiente rispetto alle caldaie del passato.
Un modello di caldaia che vi consigliamo perchè è in grado di sfruttare il calore residuo dei fumi di combustione, cosa che non succede nelle caldaie standard perchè viene disperso nell’ambiente. In questo modo eviterete sprechi inutili di calore, consumerete di meno e, di conseguenza, le vostre bollette saranno più basse.



È importante sfruttare la condensazione, in particolare lavorando a bassa temperatura e a bassa potenza.  Le caldaie a condensazione sono indicate per le nuove costruzioni dotate di impianti di riscaldamento a pavimento, ma risultano essere perfette anche in caso di ristrutturazione con la presenza di vecchi radiatori. Anche in caso di temperature basse viene garantito il comfort ambiente con un netto risparmio in bolletta. A seconda delle necessità si possono aumentare il numero di elementi radianti o le ore di funzionamento.
Noi vi consigliamo una caldaia a condensazione Ariston, come Clas Premium Evo, un modello che si contraddistingue per il suo design accattivante e per la sua tecnologia innovativa che permette di riutilizzare l'energia dei fumi di scarico incrementando il rendimento termico ed eliminando gli sprechi. Ma questo tipo di caldaie non esprime il massimo del rendimento se non viene accoppiata alla termoregolazione e ad una corretta regolazione dei parametri della caldaia.


Ma la caldaia giusta non basta per ottenere il massimo risparmio energetico ed economico: bisogna infatti adottare anche alcuni accorgimenti utili. La prima cosa che dovete fare è migliorare l'isolamento termico, eliminando eventuali dispersioni dovute a spifferi d'aria poichè anche la struttura della vostra casa andrà ad incidere sul massimo risparmio energetico ed economico dalla vostra caldaia.
Se la vostra abitazione ha una buona coibentazione, doppi vetri di qualità, un cappotto termico e un corretto isolamento di tetto e pavimenti, allora otterrete un buon risparmio sulla bolletta.
Ricordatevi di chiudere le finestre quando l'impianto di riscaldamento è in funzione, cambiando l'aria solo quando sarà spento. Inoltre non posizionate i radiatori in luoghi non idonei allo scambio termico come ad esempio dietro le porte, le tende o dentro dei mobili e ricordate che la temperatura di casa non deve mai superare i 20°C di giorno e scendere di qualche grado di notte, soprattutto nelle camere da letto.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...