Navigation Menu

Design sostenibile

Il mondo del design è sempre più attento all'ecologia, a usare materiali etici (plastica riciclata, l'eco-pelle, il cotone biologico) o vegani, cioè animal free. La richiesta di prodotti sostenibili (che rispettano l'ambiente e i lavoratori coinvolti) è in costante aumento in tutto il mondo.
La produzione di articoli di qualità rispettosi sull'ambiente è indispensabile per avere un impatto sul cambiamento climatico, in modo da evitare di arrivare, nel 2050, ad avere più plastica che pesci negli oceani come rivela il report pubblicato dalla Elle MacArthur Foundation.

più plastica che pesci nell'oceano

Le Nazioni Unite, nel 2015, hanno elaborato un programma per lo sviluppo sostenibile da raggiungere entro il 2030 che prevede 17 obiettivi globali nei quali intervenire. Si va dall'eliminazione della fame nel mondo, alla tutela delle risorse naturali, dall’affermazione di modelli di produzione e consumo sostenibili alla partnership tra i governi.
Questi obiettivi rappresentano una spinta, sopratutto per le aziende, a scegliere un approccio fortemente proattivo allo sviluppo sostenibile per i prossimi 15 anni, attraverso l’innovazione, il potenziamento tecnologico, la riduzione degli sprechi, l'uso di energie pulite e rinnovabili e la riduzione di emissioni nocive.
Prediligendo materiali riutilizzabili, biodegradabili, riciclabili, non tossici, andando alla ricerca di nuovi materiali, scegliendo di produrre articoli durevoli, smontabili, riparabili si daranno vita a prodotti dal design sostenibile.

Sviluppo sostenibile ecco come

Ognuno di noi può ridurre il proprio impatto ambientale comprando con più attenzione, evitando gli oggetti che hanno una vita breve tipo quelli realizzati in plastica "usa e getta", cercando di "riusare" gli oggetti, di aggiustarli dove possibile, di riciclare con più impegno e di scegliere brand che hanno a cuore le sorti del nostro pianeta. 

Si possono prediligere, infatti, aziende che utilizzano solo materiali ecosostenibili per la realizzazione dei loro prodotti, come Oceano Arredamenti, un giovane brand che usa tessuti derivanti completamente dal riciclo della plastica (certificati Global Recycle Standard) per le poltrone che produce artigianalmente. 


O come Ferm Living che ha ideato la serie Way realizzata con bottiglie di plastica usata riciclata. Una collezione adatta sia a spazi interni che esterni che comprende un tappeto, un runner, una tovaglietta e un cuscino, quattro prodotti incredibilmente resistenti dal look classico  che si ispirano al mondo marittimo.

Poltrona di Oceano Arredamenti realizzata con tessuti riciclati dalla plastica
Collezione Way e poltrona di Oceano Arredamenti

Serena Fanara, architetto e designer, disegna e produce artigianalmente diverse linee di prodotti utilizzando esclusivamente materiali ecosostenibili ed innovativi, di origine naturale al 100%, realizzati con stampante 3D e rifiniti a mano.
Nel 2015 ha fondato SeFa Design by Nature, un marchio che raccoglie prodotti di arredo, illuminazione e complementi, accomunati dall’uso esclusivo di materiali di origine naturale e plastiche vegetali derivate dal mais. 


Nikolaj Thrane Carlsen ha vinto per la Danimarca il concorso Nordic Design Competition: Sustainable Chairs che aveva il fine di promuovere la produzione di arredamento sostenibile in Scandinavia. "The Coastal Furniture", la sedia ideata dal designer danese è davvero particolare dato che la seduta è realizzata con materiale composito di alghe biodegradabili al 100%, una scelta che si ispira ai tetti di alghe delle case di Læsø, un'isola del nord della Danimarca. Il telaio in legno di rovere è fissato da quattro staffe in ottone, che lo rende facile da separare e riciclare individualmente.

Lampada di Serena Fanara
Poltrona di Nikolaj Thrane Carlsen e lampada di Serena Fanara

Sono molti i designer e le aziende che hanno scelto la strada della sostenibilità: noi, in questo post, ve ne abbiamo brevemente mostrati quattro, ma torneremo sicuramente sull'argomento in futuro. Intanto, se volete segnalarci un prodotto o un'azienda che ha fatto della sostenibilità un suo punto di forza, fatelo utilizzando il format per i commenti o scrivendoci via mail.

0 commenti: