14 ottobre 2014

Il filo di Arianna

Oggi andiamo tutti insieme a caccia del Minotauro nel labirinto di Cnosso, tanto se abbiamo, come Teseo, il gomitolo del filo di Arianna uscire sarà un gioco da ragazzi. No non vi portiamo nell'antica Creta a ripassare le gesta di eroi, mostri e miti greci, ma vi parleremo del filo di Arianna. Il filo che ha salvato Teseo era, per sua fortuna, un gomitolo di tessuto, ma se il giovane ateniese, per uscire dal labirinto, avesse dovuto seguire il filo ideato da Robert Dawson sarebbe ancora lì a girare per cercare l'uscita. Perchè il filo che decora la nuova collezione di piastrelle da rivestimento in biocottura della Ceramica Bardelli si annoda, gira e rigira e si incrocia e si sovrappone fino a confonderti lo sguardo diventando un labirinto.


La collezione Arianna Oro e Arianna Platino è composta da 12 decori miscelati e 4 decori singoli realizzati con una preziosa serigrafia in oro zecchino o in platino, simile a un labirinto, posta su fondo bianco opaco e lucido e nero lucido. 




I decori possono essere ruotati in libertà e posati casualmente tra loro oppure disposti secondo una sequenza desiderata, consentendo innumerevoli soluzioni di posa.





Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...