Navigation Menu

featured Slider

Arredamento ed Interior Design

Collaborazioni

About me

Le mie foto


Sono un'architetta con una grande passione per il design e per l'interior. Amo le case con carattere che sappiano trasmettere sentimento e passione indipendentemente dallo stile scelto per arredarle. Arredamento Facile è nato nel 2011 dopo aver acquistato casa ed avere affrontato scelte difficili sulla ristrutturazione, sull'arredamento, sui colori e complementi con l'intento di mettere a vostra disposizione l'esperienza fatta per risolvere i vostri dubbi, supportandovi nelle scelte che riguardano la casa. Benvenuti!


Consigli per traslocare senza stress

Quando si compra casa o si prende in affitto un nuovo appartamento, magari più grande perchè la famiglia si allarga, arriva inevitabile il momento di organizzare il trasloco. Un cambiamento importante che può diventare, in molti casi, fonte di stress se non si hanno ben chiare le cose da fare prima del trasferimento e se non ci si prende tutto il tempo necessario per organizzarsi al meglio.
Bisognerà impacchettare gli oggetti, preoccuparsi della voltura delle varie utenze e provvedere ad imballare mobili e accessori.
Avere una tabella di marcia, una lista dei passi da affrontare, suddividere nel tempo le varie operazioni, ci consentirà di affrontare con meno ansia il giorno del trasloco non contrassegnandolo come “la peggior giornata della nostra vita”.

passi da seguire per organizzare un trasloco

Evitiamo di stressarci riducendoci a svolgere la gran parte delle operazioni l’ultimo giorno, ma prepariamo per tempo tutto ciò che possiamo fare in anticipo. Nelle settimane che precedono il trasloco, prepariamo le scatole con ciò che utilizziamo meno di frequente e facciamo una cernita dei nostri averi.
Solitamente, tutti in casa possediamo oggetti che potremmo definire non necessari, se non addirittura del tutto inutili. Trasferirli nella nuova casa è un lavoro aggiuntivo che non ha molto senso: meglio quindi liberarcene sfruttando l'occasione ed evitando inutili sentimentalismi.
Il periodo che precede il trasloco può quindi essere visto anche come un'occasione per fare un po' di pulizia ed ordine degli angoli nascosti, dello scantinato in cui abbiamo ammassato oggetti inutili, dei cassetti che non apriamo da tempo. In questo modo avremo meno scatoloni da svuotare e maggiore spazio libero da sfruttare nella casa nuova.

Le cose da considerare quando si trasloca

Una delle operazioni più complicate da fare quando si decide di traslocare riguarda l’inscatolamento dei nostri oggetti. Se abbiamo degli accordi con un’azienda di traslochi, che si occuperà di prelevare, inscatolare e trasferire tutti i nostri averi, rinunciamo a svolgere queste operazioni da soli perché nessuno ci riconoscerà uno sconto per il lavoro svolto.
Se invece l’azienda di traslochi scelta si occuperà solo di trasferire pacchi e mobili, o intendiamo traslocare da soli, conviene preparare per tempo numerose scatole che sicuramente ci torneranno utili per trasferire tutto ciò che ci serve.
Vi consigliamo di prediligere scatole dalle dimensioni ridotte perché saranno più pratiche e meno pesanti da spostare e gestire. Ricordate di riportare, al loro esterno, una precisa descrizione di ciò che contengono e di organizzandoli in modo che contengano oggetti divisi in base alla stanza in cui verranno collocati nella nuova abitazione.

Organizzare il trasloco per oggetti preziosi e di valore

Se in casa possediamo degli oggetti di valore, come ad esempio un mobile di design, un quadro o il servizio di piatti che apparteneva alla bisnonna, ricordiamoci di comunicarlo all'azienda di traslochi.
Di solito un contratto di trasloco comprende anche l’assicurazione sull'eventuale danneggiamento degli oggetti spostati, ma se il valore dei nostri beni è particolarmente elevato, conviene in genere valutare l’eventualità di una polizza assicurativa aggiuntiva. Ricordate che, anche in questo caso, spostare questi oggetti da soli non è sempre una buona idea, in quanto, in caso di danni, non avremo modo di rivalerci su nessuno.

Alcune regole per organizzare il trasloco di casa

Per ultimo, vogliamo consigliarvi di mantenere la calma, seguire il piano impostato senza farvi prendere dall'ansia o dalla fretta e, se avete dei bambini, coinvolgeteli il più possibile in questa nuova avventura progettando con loro la nuova cameretta. Se poi possedete degli animali, fate subito trovare a loro disposizione nella nuova casa cuccia, ciotola e sabbietta.
Ricordate che è importante entrare subito in sintonia con i nuovi vicini e, per farlo, basterà andarvi a presentare o organizzare un aperitivo o una cena tutti insieme: in questo modo il passaggio dalla casa vecchia a quella nuova sarà più semplice e molto meno stressante.

Lampade ad arco: eleganza senza tempo

Scegliere la giusta illuminazione per ogni ambiente della nostra casa è un aspetto fondamentale da considerare quando progettiamo la posizione dei punti luce: posizionarli in modo corretto valorizzerà ogni stanza contribuendo a creare la giusta atmosfera.
La luce deve, ovviamente, essere adeguata alle attività che vengono svolte in ogni locale in modo da poter vivere ogni angolo di casa 
in totale relax
Le lampade sono, quindi, un elemento indispensabile per l'arredamento di casa, funzionali oltre che decorative.

Un modello di lampada che può essere integrata con altri tipi di illuminazione o che, volendo, può costituire il punto luce principale di un locale è la lampada da terra o piantana.
Se volete associarla ad altre fonti di luce artificiale, optate per una piantana con struttura regolabile, dotata di paralume direzionabile in modo da creare la giusta illuminazione. Se, al contrario, costituisce l'unico punto luce, scegliete un prodotto che sia in grado di irradiarne una diffusa e potente.

La lampada da terra è un prodotto pratico ed elegante, capace di donare un tocco di stile ed impreziosire ogni locale con il proprio design e personalità. Questo modello non necessita di alcun tipo di installazione elettrica dato che, per utilizzarla, basterà posizionarla vicino ad una presa elettrica a muro.
In questa tipologia di lampada, si distingue la lampada ad arco, un complemento d'arredo che non passa mai di moda che unisce un'ottima illuminazione ad un design particolare.

Arc lamp, Flos Arc model, designed in 1962 by Achille and Pier Giacomo Castiglioni

Uno dei primi prototipi di questa tipologia di lampade è l'Arco di Flos disegnata nel 1962 da Achille e Pier Giacomo Castiglioni. Un'icona di stile caratterizzata dal contrasto tra la base in marmo di Carrara, che ne assicura la stabilità, il sottile stelo telescopico in acciaio e un elegante paralume semisferico.
Parliamo di un prodotto simbolo di un'epoca, un pezzo rappresentativo del design italiano, orientabile e regolabile, utilizzato sopratutto nelle case arredate in stile moderno.
Questo modello di lampada ha aperto la strada ad una nuova idea di illuminazione, fungendo da riferimento per molte rivisitazioni che han provato, negli anni, a riprenderne l'essenza e l'ispirazione: un' illuminazione sospesa dalle linee essenziali che non ha limiti riguardo alla posizione.

Photo of Arco lamp, design furnishing accessory to illuminate a room

Le lampade ad arco moderne costituiscono una realtà declinata in stili, materiali e colori diversi, con modelli per ogni fascia di prezzo che coniugano la praticità di un prodotto direzionabile con il design essenziale dell'illuminazione.
Parliamo di fonti di luce in grado di garantire anche un elevato impatto estetico, un complemento di design che può essere collocato in diversi punti della casa.
Potete posizionate questa lampada per illuminare il tavolo da pranzo, facendo attenzione a collocare la base vicino ad una parete in modo da evitare che sia di intralcio al passaggio.
Oppure create un angolo rilassante e di estrema raffinatezza in salotto o conferite dinamicità e profondità ad una zona specifica della vostra camera da letto come, ad esempio, la consolle per il make-up.

Photo of an arch lamp used to illuminate the reading corner of a living room

In commercio esistono vari modelli di lampade ad arco tra cui scegliere: sarà quindi facile trovare il prodotto che rispecchi i vostri gusti e che si adatti ai colori e allo stile della vostra casa.
Dovete solo fare attenzione a scegliere una piantana che si adatti, sia per altezza che per profondità, allo spazio a disposizione.
Se avete un soffitto basso, meglio prediligere una lampada non troppo alta o rischierete di dare la sensazione che sia una lampada agganciata al soffitto perdendo in fascino.
Vi consigliamo, inoltre, di non circondarla di ulteriori oggetti o rischierete di penalizzarla in termini di impatto visivo.

Picture of an arch lamp with a circular lamp

La raffinatezza ed eleganza di una lampada ad arco è in grado di esaltare ogni tipo di stile di arredamento. Può, infatti, essere facilmente inserita in ogni contesto abitativo, adattandosi a locali arredati sia in stile nordico, dove prevalgono colori chiari e materiali come il legno e il tessuto grezzo, sia a quelli arredati con un stile più moderno dove spiccano tinte accese e materiali come metallo e cemento.

Photo of arc lamp with circular lampshade and circular cement floor lamp

Le lampade ad arco sono prodotti che occupano uno spazio minimo, oggetti di design da ammirare, sia spenti che accesi che, grazie all'illuminazione LED, garantiscono consumi ridotti.
Inoltre, grazie al dimmer disponibile su molti modelli, potrete sempre regolare l'intensità dell'illuminazione a vostro piacimento a seconda delle vostre necessità e della situazione.

Photo arch lamp with LED lighting

È da un po' che stavamo cercando la lampada ad arco adatta da inserire nel nostro salotto, un prodotto che, per dimensioni e design, potesse essere collocata tra il divano e il tavolo da pranzo.
Dopo attenta ricerca, abbiamo trovato la piantana perfetta su Lampade.it, uno shop online con oltre vent'anni di esperienza, dedicato all'illuminazione di interni ed esterni. Parliamo di un'azienda che mette a disposizione dei suoi utenti una vasta gamma di prodotti, comprendenti modelli di design, classici, a LED e tecnologie per la Smart Home, il tutto caratterizzato da un ottimo rapporto qualità-prezzo e un efficiente servizio clienti.

Photo arch lamp Fjella model
(Photo: Lampade.it)

La nostra scelta è ricaduta sulla lampada ad arco Fjella (numero articolo: 9945169) che potete vedere nelle immagini che seguono: una piantana dotata di piede in marmo, per garantire una maggior stabilità, di 38 cm di Ø e alta solo 4,5 cm, perfetta per essere posizionarla vicino o sotto il divano.
La lampada ad arco Fjella è una lampada da terra caratterizzata da un paralume (Ø 40 cm, altezza 30 cm) direzionabile in robusto materiale acrilico bianco, che consente un'omogenea distribuzione della luce, ed uno stelo curvo in metallo, regolabile in altezza, che può arrivare fino a 215 cm e ad una profondità di 145 cm.
Abbiamo scelto questo modello perchè, a parte la sua oggettiva bellezza,
si sposa alla perfezione con il resto delle lampade che illuminano il nostro salotto, prodotti in vetro lucido bianco.

Arch lamp fjella model in the orange living room

Dall'ordine all'arrivo a casa nostra della lampada sono passati pochi giorni e, quando è arrivato il pacco, siamo rimasti estremamente soddisfatti della scelta fatta.
Dopo aver deciso il punto preciso da illuminare con il suo fascio di luce calda, montarla è stata un'operazione semplice e veloce.

Fjella arch lamp that illuminates the living room sofa

Noi siamo rimasti conquistati dallo stile, la bellezza e la praticità di questa lampada ad arco e non vediamo l'ora di poterla apprezzare, in misura maggiore, nelle fredde serate invernali, quando, sicuramente, la useremo di più, magari sorseggiando una tisana calda oppure guardando la nostra serie tv preferita con gli amici.

Detail of the lampshade, switched on and off, of the Fjella arc lamp

Picture of the Fjella model arched lamp

Skeleton il set di posate di Nendo

Vi piacerebbe avere un set di posate dal design minimal ed essenziale, dallo spessore minimo, realizzate con una quantità ridotta di materiale senza, per questo, perdere in funzionalità?
Quello che stiamo per proporvi è un set di posate di cui rimane solo il contorno come se fosse l'immagine di uno scheletro riprodotto in una radiografia. Parliamo della collezione di posate ideata da Nendo per il brand belga di accessori e complementi d'arredo Valerie Objects: le posate Skeleton.

Skeleton Cutlery collection by Nendo

Design cutlery: Skeleton collection by Nendo

Una collezione composta da quattro pezzi: un cucchiaio, una forchetta, un coltello e un cucchiaino, tutti pensati per poter essere comodamente agganciati a tazze e/o piatti e riposti in vari punti della cucina. Il set comprende anche il supporto dedicato e un gancio a muro per tenere a vista la collezione.

Detail of the fork and knife of the Skeleton cutlery collection

La collezione Skeleton si compone di posate in acciaio inox rivestite in PVD, un sottile rivestimento superficiale antigraffio e antisporco, disponibile in quattro colori diversi: argento, nero, rame e oro.

Black teaspoon of the Skeleton cutlery collection

I pezzi di questa collezione sono stati progettati dallo studio giapponese in modo che possano essere agganciati al servizio da tavola, come ad esempio il cucchiaino che si bilancia sul bordo della tazza o di una ciotola.

Details of skeleton cutlery collection designed by Nendo

Questa collezione è stata presentata all'ultima edizione di Maison&Objet che si è da poco conclusa a Parigi.
Vi piace questa collezione? Vorreste averla in modo da mostrarla ad amici e parenti in visita?

Come trasformare un ex magazzino in una casa di artisti

Anche se il caldo di questi giorni ci ha rituffato in piena estate, l'autunno è ormai dietro l'angolo. Con l'arrivo del primo freddo e delle piogge, tenderemo a coprirci di più e a cercare ambienti caldi e rassicuranti da cui possiamo trarre ispirazione per apportare, magari, delle modifiche in casa nostra. Noi vogliamo precorrere i tempi guidandovi in un tour virtuale in una casa di Montreal che ritroverete, ovviamente, nella sezione dedicata alle Ispirazioni di Arredamento Facile.

La casa in questione è un ex magazzino divenuta la dimora degli artisti Dominique T Skoltz e Dominique Gaucher e, come potrete ammirare dalle immagini presenti in questo post, la loro abitazione esprime in toto la creatività e l'originalità di questa famiglia canadese.

Industrial style living room

Mezzanine in the living area of ​​a house furnished in an industrial style

La casa, come dicevamo, è un ex magazzino degli anni '20 che si sviluppa su quattro livelli in cui ogni particolare è stato studiato con attenzione per unire ispirazioni industriali con materiali organici come il legno.

Industrial style kitchen

Industrial-style house with wooden furnishings

Sono presenti molti oggetti recuperati dai cassonetti dei rifiuti oppure frutto del genio e della creatività dei due artisti, relooking di mobili low cost e tele realizzate da Dominique; oggetti che, collocati alla perfezione all'interno di questa abitazione arredata in stile industriale, sono in grado di emozionare e dare carattere allo spazio.
 White sofa and spiral staircase in an industrial style home
 Wall with natural wooden planks in an industrial style home

Date le dimensioni notevoli dell'abitazione, i due artisti hanno ricavato un spazio utilizzato come incubatore per i loro progetti artistici a tutto campo: dalla sceneggiatura di un lungometraggio, a corsi di fotografia, dalla fotografia per libri culinari e riviste ai cataloghi per designer.

Children's bedroom with blackboard effect wall in an industrial style home

Recycled design objects to furnish an industrial style home

Vi è piaciuta questa casa? Avete trovato qualche idea da approfondire e riproporre in casa vostra? Forse se ci svegliassimo in un ambiente in grado di scatenare così tante emozioni e sensazioni, inizieremmo meglio la giornata sentendoci anche noi un po' più "artisti".

Retro objects recycled as furnishing accessories for an industrial-style home

Old typewriter near a wooden trunk used as a furnishing accessory
Photo credit

Mercatopoli: valorizza il vostro usato

Come già accennato in un nostro precedente post, l’arrivo della nostra secondogenita ci ha portato a riordinare la sua  futura cameretta, riorganizzando gli spazi di tutta la casa  e rimuovendo quegli oggetti non usati da anni o che, per diversi motivi, non ci piacevano-servivano più.
Abbiamo scelto però di non buttare via questi oggetti tanto amati, concedendo loro una nuova vita grazie al servizio offerto da Mercatopoli, nota catena di negozi dell’usato.

Mercatopoli sede di Villa Guardia

Ci siamo recati al punto vendita di Villa Guardia vicino Como portando un frullatore usato pochissimo con la sua scatola originale con tanto di libretto di istruzioni al seguito.
Un oggetto utilissimo che ci è stato regalato alcuni anni fa prima di essere rimpiazzato, relegandolo in un mobile della cucina, da un più pratico robot da cucina che prevedeva, tra i suoi tanti accessori, anche un comodo bicchiere per frullare.

Approfittando del servizio offerto da Mercatopoli, abbiamo però deciso di trovargli una nuova casa provando a venderlo. Ovviamente, prima di portarlo nel punto vendita, ci siamo accertati che fosse pulito ed integro, oltre che perfettamente funzionante.

Frullatore usato messo in vendita da Mercatopoli

Al nostro arrivo siamo stati accolti da Andrea, responsabile del Mercatopoli di Villa Guardia, che ci ha affidato alle cure della sua collega Elisa la quale, dopo averci registrato sul sito e averci fornito la nostra card personale, ci ha illustrato come funziona il servizio da loro offerto. Elisa ci ha anche spiegato che, utilizzando questa card, potremo verificare, in tempo reale, se l'oggetto che abbiamo portato risulta essere ancora in vendita o meno.

Dopo aver dato una valutazione economica al nostro frullatore, questo è stato subito inserito tra gli articoli in vendita.
Il nostro elettrodomestico usato rimarrà esposto in negozio per 60 giorni con la possibilità di poterlo riprendere in qualunque momento. Trascorso questo tempo, se risulterà essere invenduto e non lo avessimo ritirato, verrà devoluto in beneficenza ad Humana People To People Italia Onlus.
Nel caso in cui, invece, avesse trovato un acquirente, ci spetterà il 50% del prezzo concordato, da ritirare in negozio dopo 15 giorni dalla vendita fino a 365 giorni dopo la stessa.

Mercatopoli di Villa Guardia: sezione dedicata ai quadri

Oggettistica, lampadari e set cucina della sede Mercatopoli di Villa Guardia

Oggetti in vetro ed insegna ristorante in vendita presso Mercatopoli

Consegnato il nostro frullatore, Andrea ci ha fatto da guida accompagnandoci in tutte le sezioni in cui è organizzato lo store, diviso tra le varie tipologie di prodotti presenti.
La nostra preziosa guida ci ha spiegato che tutti gli oggetti presenti hanno una stagionalità:  ad esempio, per quanto concerne il settore dedicato all'abbigliamento, da settembre verranno presi in carico solo capi ed accessori invernali.
Particolare da tenere in considerazione nel caso abbiate indumenti usati da voler portare allo store Mercatopoli più vicino a voi, è che si possono mettere in vendita al massimo 10 capi per volta prendendo prima appuntamento.

Sezione vintage Mercatopoli

Libri usati in vendita presso Mercatopoli

Abiti ed accessori abbigliamento usati in vendita presso Mercatopoli

È stata una visita davvero molto interessante che ci ha dato modo di curiosare tra gli scaffali organizzati con estrema cura. Abbiamo ammirato libri, fumetti, quadri, servizi per la tavola, accessori in rame, elettrodomestici, un'ampia selezione di grandi arredi, che occupano un'intera zona al piano terra, ed una dedicata agli abiti, divisi tra quelli maschili e femminili, posta al primo piano.
Durante il nostro tour, abbiamo notato alcuni oggetti interessanti che ci hanno colpito come, ad esempio, il quadro che vedete qui sotto. Nel caso in cui non avessimo modo di tornare nello store di Villa Guardia e lo volessimo acquistare, potremo comunque farlo comodamente da casa nostra utilizzando lo shop online.

Sezione quadri presso Mercatopoli

Oggettistica da cucina presso sede Mercatopoli di Villa Guardia

Sezione hi-tech presso Mercatopoli

Prima di salutare Andrea per tornare a casa, ne abbiamo approfittato per visitare Baby Bazar, un negozio dell'usato dedicato ai bambini posto in prossimità dello store di cui, sfruttando l'esperienza positiva maturata con Mercatopoli, riprende la filosofia e il funzionamento.
Grazie a Baby Bazar potrete vendere e comprare abiti e attrezzature per i più piccoli, con la  possibilità di risparmiare senza però rinunciare alla qualità.

Baby Bazar articoli e giocattoli per bambini usati presso Villa guardia

Sicuramente torneremo a visitare la catena di negozi Mercatopoli perché quest’esperienza #iovendoconmercatopoliperché ci è piaciuta molto: è semplice, ecologica e contraria allo spreco.
Se abbiamo scatenato la vostra curiosità, non dovete fare altro che cercare il negozio più vicino a casa vostra ed andarlo subito a visitare.

Articolo scritto in collaborazione con Mercatopoli.

Ovie Smarterware: il contenitore del futuro

Le volte in cui dimentichiamo in frigo gli avanzi dei cibi che cuciniamo e che finiamo per buttare sono tante, ma, grazie a Ovie Smarterware, questo problema sarà finalmente risolto. Ovie Smarterware è l'evoluzione tecnologica del classico Tupperware, un sistema di conservazione del cibo intelligente capace di riconoscere lo stato di deterioramento degli alimenti.

Ovie Smarterware riconosce deterioramento cibi

Si tratta di una linea di accessori, comprendente contenitori e mollette, ideata da quattro giovani creativi di Chicago che hanno dato vita ad una start-up che si è posta come obbiettivo quello di ottimizzare l’utilizzo delle scorte alimentari domestiche, rispettare l'ambiente, risparmiare, contribuire a creare un mondo più sostenibile e consapevole.

Ovie Smarterware, smart tag, data di scadenza cibi riconosciuta in automatico

Ovie Smarterware, tramite uno smartTag a forma di disco luminoso, ci segnalerà quando gli alimenti stanno per scadere cambiando semplimente colore: il verde ci indicherà che il cibo è stato messo in frigo da poco, il giallo ci consiglierà di mangiare l'alimento a breve e il rosso ci sconsiglierà di mangiare il cibo conservato.

Ovie Smarterware codice colore

Gli smartTag sono dotati anche di tecnologia bluetooth: in questo modo potrete tenere sotto controllo con un'app smartphone apposita gli alimenti presenti in frigo, il loro stato di conservazione ed avere a disposizione una serie di ricette filtrate in base agli ingredienti presenti nel vostro frigorifero.

ricette filtrate per ingredienti che si hanno in frigorifero

Inoltre è possibile interagire con l’assistente vocale di Amazon Alexa: basterà infatti pronunciare il nome del cibo che si sta inserendo nel contenitore e il dispositivo terrà conto della durata dello stesso, attingendo le informazioni da uno speciale database e vi avviserà quando sta per scadere.

Contenitori con smart tag Ovie Smarterware

Gli smartTag si accendono semplicemente premendo sul pulsante e hanno una lunga durata: grazie a Ovie Smarterware potrete, con un semplice colpo d'occhio, riconoscere la freschezza dei vari alimenti conservati in frigo.

Sul sito potete trovarli in vendita in kit diversi a seconda delle vostre esigenze: per piccole famiglie è perfetto il kit da 117 dollari che comprende 3 Ovie smartTags, un contenitore, una clip, due connettori universali (perfetti per tutti i contenitori come, ad esempio, le confezioni da asporto) un Ovie Hub (consente agli smartTag di connettersi con la vostra l'app) mentre per famiglie più numerose è a disposizione il kit da 270 dollari che comprende 9 Ovie SmartTags, 6 contenitori, 6 connettori universali, 3 clips e un Ovie Hub. 


Si tratta di prevendite in quanto il team di sviluppo di questa start-up ha previsto di iniziare la vendita di Ovie Smarterware all'inizio del 2019 quindi, se non volete lasciarvi sfuggire questa occasione, vi consiglio di comprare e provare questi prodotti descrivendo, magari, la vostra esperienza nei commenti a beneficio dei lettori di Arredamento Facile.

Post più letti

Seguici su Instagram