Navigation Menu

featured Slider

Arredamento ed Interior Design

Collaborazioni

Seguici su Facebook

Decora le pareti con Posterlounge

Il modo più semplice per decorare le pareti nude o per cambiare aspetto ad un locale è quello di inserirvi dei quadri, siano essi di dimensioni generose o più piccoli, perfetti per dare vita ad una galleria d'arte personale.
In passato vi abbiamo già dato dei consigli su come appendere i quadri per creare un insieme armonioso ed ordinato; oggi invece vogliamo suggerirvi una piattaforma che mette a vostra disposizione una vasta galleria online di opere che spaziano dai grandi maestri dell’arte classica a quella contemporanea fino ad arrivare alle opere realizzate da giovani talenti. Oggi vogliamo parlarvi di Posterlounge.

Posterlounge offre quadri che spaziano dallo stile classico a quello contemporaneo

Posterlounge è una piattaforma che, grazie al controllo completo della produzione, è in grado di offrirvi un ottimo rapporto qualità/prezzo, il massimo controllo dei processi di stampa e la possibilità di stampare le immagini su diversi supporti: dal classico poster alla tela, passando per l’alluminio fino ad arrivare al vetro acrilico senza dimenticare il legno e il forex. Inoltre la spedizione è completamente gratuita e, nel caso in cui il quadro scelto non dovesse soddisfarvi, potrete sempre scegliere di avvalervi del diritto di recesso entro 30 giorni dall'acquisto.

Stampe Posterlounge disponibili su diversi tipi di supporto: vetro, alluminio, tela e legno

Noi abbiamo avuto modo di provare l'esperienza Posterlounge e ve ne parleremo a breve in un altro post in cui vi mostreremo i quadri che abbiamo scelto.
Prima di salutarvi, vogliamo però segnalarvi l'imperdibile occasione che viene messa a vostra disposizione e che noi di Arredamento Facile siamo ben lieti di condividere con i nostri tanti lettori: per festeggiare il 15° anno di attività, Posterlounge vi offre un buono sconto del 15% valido su tutti i prodotti presenti sul sito. Tale promozione è valida fino al 31 agosto e per usufruirne non dovrete fare altro che inserire al momento dell'acquisto il codice HAPPY15.

Questo è sicuramente il momento giusto per apportare dei cambiamenti in casa, cosa aspettate?

Posterlounge, offerta buono sconto del 15%

Nanna serena con Baby Nest

La nostra primogenita è sempre stata una bambina dolce, sorridente e affettuosa: l'unico "problema", quando era neonata, era farla dormire. Appena veniva messa nella navetta del trio, si svegliava immediatamente e dimostrava tutto il suo disappunto con urla spaventose.
Era talmente sistematico questo suo "rifiuto" che, le poche volte che dormiva più di un paio di ore nella culla, iniziavamo a preoccuparci, follie da neogenitori.
Tra poco meno di due mesi, se ci seguite su Instragram lo sapete già arriverà in casa un'altra femminuccia ad allietare la nostra vita e, per evitare lo stesso problema avuto con la sorella con la nanna, abbiamo cercato delle soluzioni alternative che, si spera, le facciano fare lunghe e serene dormite.
In una delle nostre ricerche sul web, ci siamo imbattuti nel Baby nest, un riduttore morbido, un caldo nido che avvolge e fa sentire protetto il neonato.

Esempio di riduttore per neonati per culle, lettini e navicelle: Riduttore Born Copenhagen
Riduttore Born Copenhagen

Ai neonati piace sentirsi avvolti e "fasciati" come lo erano nel ventre materno: per questo motivo è necessario creare un ambiente confortevole e avvolgente nel quale il neonato possa sentire un senso di sicurezza e di comfort che ne favorisca un sonno sereno.
Questo morbido guscio, che ha origine nei paesi del nord Europa, è un ottimo sistema per restringere lo spazio dei movimenti di gambe e braccia e per ridurre gli spazi ampi quali lettini, culle e carrozzine, che possono contribuire a farlo sentire perso.

Riduttore neonati per navicella, lettino e culla della Jané
Riduttore Jané

Baby nest è un riduttore in cotone dalle forme arrotondate che ha il grande vantaggio di poter essere facilmente spostato in ogni parte di casa, dal lettone al divano, tenendo sempre d'occhio il vostro piccolo.
Un nido realizzato con cotone di qualità, traspirante, anallergenico, antibatterico e lavabile, tutte caratteristiche che lo rendono un prodotto perfetto sia per i neonati da 0 a 6 mesi che per i bambini più grandi fino ai 36 mesi: basterà infatti scegliere la taglia che vi serve o slacciare il nastro che ne chiude un'estremità per regolare le sue dimensioni.

Riduttore Cam Cam Copenhagen
Riduttore Cam Cam Copenhagen e Baby Co Design
Non vediamo l'ora di provare il baby nest e dirvi se effettivamente la nostra piccola lo ha apprezzato come speriamo quindi, se siete curiosi di saperne di più in merito, continuate a seguirci numerosi come sempre.

Sacco di Zanotta festeggia il 50esimo anniversario

La poltrona Sacco di Zanotta, che ha segnato la storia del design italiano, disegnata da un trio di designer (Gatti, Paolini e Teodoro) nel 1968, compie 50 anni. Una seduta anticonformista, destrutturata, priva di struttura rigida (costituita da un sacco a fagiolo e un'imbottitura di piccole palline di polistirolo) che si adatta a qualsiasi posizione la persona seduta assume.
Un prodotto colorato, leggero, resistente, emblema di libertà di cui vi abbiamo già mostrato la versione mini per bambini in un nostro precedente post. 

Quattro nuovi pattern per la poltrona Sacco di Zanotta

Zanotta, per festeggiare il 50esimo anniversario di questa poltrona anatomica, ha partecipato al festival Weekendoit che si è tenuto il 18-22 luglio ad Ancona.
Weekendoit è il primo festival in Italia dedicato alla condivisione e all'apprendimento delle tecniche artigianali, siano esse tradizionali e/o innovative.
L'evento, giunto alla quinta edizione, si svolge all'interno della Mole Vanvitelliana di Ancona e promuove i valori della cultura handmade e il design proponendosi di accorciare le distanze tra pubblico, artigianato e impresa attraverso un fitto programma di workshop pratici e teorici, laboratori, market, eventi, mostre, formazione e rete.

Raffaele Primitivo con il pattern love flaming per la poltrona Sacco Zanotta

In occasione di questo prestigioso evento, Zanotta, in collaborazione con il festival Weekendoit e lo showroom Contemporaneo, ha promosso un concorso di idee rivolto a una selezione di illustratori professionisti italiani per realizzare 4 nuovi rivestimenti per Sacco. Scopo dell'iniziativa è quello di sottolineare l'anima pop che contraddistingue questa icona del design fin dalla sua nascita.

Particolare del pattern love flaming di Raffaele Primitivo per la poltrona Sacco di Zanotta

I quattro illustratori selezionati per realizzare i nuovi rivestimenti della poltrona Sacco sono: Raffaele Primitivo con il pattern love flaming, Ilaria Faccioli con afro bianco/nero, Enrica Mannari con il pattern clip art colorato ed Antonio Colomboni con il pattern pesciolini. 

Particolare del pattern clip art colorato di Enrica Mannari per la poltrona Sacco di Zanotta

Al momento questi bellissimi rivestimenti non sono destinati alla vendita, ma, chissà, magari in futuro lo saranno; noi sinceramente lo speriamo perchè ci dispiacerebbe molto se rimanessero solo parte di un progetto speciale. Voi quale di questi quattro pattern scegliereste?

Particolare del pattern pesciolini di Antonio Colomboni per la poltrona Sacco di Zanotta

Consigli per un picnic perfetto

Durante l’estate le occasioni per organizzare un picnic sono numerose: un’evento speciale, divertente e rilassante, sia per una coppia di innamorati che per una famiglia con bambini. Passare alcune ore all'aria aperta concedendosi un delizioso pranzo non può che far bene sia al corpo che allo spirito. Per evitare spiacevoli contrattempi, però, occorre organizzarsi bene per tempo. A tal proposito, vogliamo in questo post sottoporre alla vostra attenzione alcuni consigli che potrebbero tornarvi utili per organizzare al meglio la vostra gita.

Cose da portare per organizzare un picnic

La prima cosa a cui pensare è la scelta del luogo ideale che andrà ad ospitare il vostro picnic: un prato erboso in montagna, una spiaggia in riva al mare, una riserva naturale o anche un cortile cittadino.
Verificate che il posto sia lontano da aree altamente trafficate ma che sia, al tempo stesso, facilmente raggiungibile da tutti i partecipanti. Se avete degli animali al vostro seguito, verificate che il luogo scelto sia pet-friendly. Fatta questa scelta, occorre poi fissare la data, ricordando sempre di controllare le previsioni meteo per evitare brutte sorprese.

Non dimenticate di procuravi un capiente cestino da picnic dotato di tutto il necessario per la vostra gita all'aperto. Sul sito Lionshome, piattaforma online di riferimento per l'arredamento e  il lifestyle, potrete trovate una vasta gamma di cestini di dimensioni diverse e materiali adatti a tutte le esigenze.

Una volta comprato il cestino, sarà poi necessario riempirlo adeguatamente inserendo piatti, bicchieri, posate, apribottiglie, tovaglioli di stoffa, sacchi per raccogliere la spazzatura, salviette umidificate, eventuali condimenti. Evitate, se potete, oggetti usa e getta in favore di quelli lavabili e riutilizzabili.

Picnic con amici: cosa portare nel cestino

Ruolo importantissimo lo ricopre poi il menù che andrà pensato a seconda delle esigenze dei vari partecipanti (parteciperanno persone con intolleranze alimentari? ci saranno dei bambini?). Il menù dovrà contenere pietanze veloci da preparare senza però rinunciare alla soddisfazione del palato; spazio quindi a paste fredde, torte rustiche, spiedini, tramezzini, insalata di cous cous o di riso.

Inserite nel vostro cestino anche salumi, formaggi, un coltello affilato per tagliarli
al momento e verdure grigliate. Non dimenticate la frutta, magari tagliata a pezzi per una gustosa macedonia: sarà il dessert perfetto per concludere il menù della giornata.

Per le bevande, soprattutto se la giornata è calda, fate scorta di acqua, magari aromatizzandola (potete usare pezzettini di fragole, foglioline di menta e fette di limone), bibite analcoliche e, se volete osare, una bottiglia di buon vino riposto al fresco dentro una borsa termica. Per finire il pasto in maniera consona, non dimenticate di portare con voi un thermos di caffè già zuccherato.

Esempio di picnic da organizzare sulla spiaggia d'estate

Un ruolo fondamentale lo gioca la coperta da picnic su cui consumare la merenda oppure da utilizzare per schiacciare un pisolino quando avrete finito di mangiare. Optate per un plaid impermeabile, resistente e lavabile in lavatrice. Se volete stare comodi, portate con voi anche dei morbidi cuscini e, magari, anche un’amaca. 

Per evitare che mosche, formiche e zanzare rovinino il vostro picnic, portatevi un repellente per insetti, coprite le vivande con dei coprivivande in rete e accendete delle candele alla citronella per tenere lontane le zanzare.
Non dimenticate di portare con voi la protezione solare, cappellini, ombrelli o un’ombrellone per ripararvi dai raggi del sole o da una doccia imprevista in caso di pioggia improvvisa. Infine, per dare un tocco di eleganza al vostro picnic, portate o raccogliete direttamente sul posto un mazzolino di fiori freschi da mettere in una brocca o in bicchiere.

Picnic all'aperto con i piccoli di casa

 Credits photo: Pinterest

Nel caso in cui tra i vostri invitati ci siano dei bambini, sarebbe bene pensare a delle attività divertenti per coinvolgere i vostri piccoli come una partita a calcio, a nascondino o una partita di burraco. Quindi ricordatevi di portare la palla, le carte, il fresbee, la corda e una radio/tablet per ascoltare della musica a volume non troppo alto in modo da non disturbare i vicini.

E se la giornata dovesse riservare sorprese inattese dal punto di vista metereologico, una simpatica alternativa potrebbe essere quella di spostare il picnic al coperto utilizzando semplicemente il pavimento di casa di uno dei partecipanti che abbia spazio a sufficienza per poter ospitare comodamente tutti i commensali.

Sperando di avervi dato dei consigli utili e facili da applicare per preparare la vostra scampagnata estiva, non resta altro da fare che metterli in pratica. Lasciateci nei commenti le vostre esperienze in merito a gite e pic-nic da ricordare che avete piacere di condividere con i nostri lettori.

Come arredare casa con le stampe su tela

Tutto l’anno siamo sempre pronti a immortalare un momento per noi importante o significativo con il nostro smartphone o con la macchina fotografica, attimi che, nella maggior parte dei casi, rimarranno nella memoria della card o trasferite in delle cartelle del nostro notebook.
Ma, a volte, ci sono scatti che devono essere stampati, che devono vedere la luce, per permettervi, ogni volta che li guarderete, di rivivere l’emozione provata al momento dello scatto. Se non volete ricorrere alla classica stampa ma cercate un modo più creativo per stampare le foto a voi più care, magari diverso dal solito e pensato, anche, per decorare le pareti della vostra casa, provate con la foto su tela.

Idea foto su tela per decorare le pareti di casa

Una soluzione economica, ma di sicuro effetto che vi permetterà di arredare ogni ambiente della vostra casa con un tocco unico, personale, dato dalle vostre opere d’arte, siano esse ritratti di famiglia o dei nostri amici a quattro zampe, foto di paesaggi naturali romantici o viste di angoli suggestivi cittadini. 
La foto su tela è in grado di valorizzare la parete di un'abitazione, rendendo la casa più elegante e accogliente, arredandone le pareti con gusto; dovete però fare attenzione a scegliere quadri che, per colori della stampa e della cornice, siano in sintonia con quelli utilizzati per l'arredo e la parete del locale.
Per una parete chiara è bene scegliere stampe dove predominano colori forti e vivi, mentre su una superficie scura potete optare per quadri dalle tinte chiare e neutre. La foto su tela ha inoltre il grande vantaggio di essere leggera permettendovi quindi di spostarla agevolmente da una stanza all’altra o, in caso di trasloco, da un’abitazione all’altra.

Stampa su tela divisa su tre cornici su parete chiara

Potete scegliere di stampare la vostra foto in modo originale optando per il mosaico su tela, cioè dividendo l’immagine in più pezzi, ad esempio tre-quattro, da ricomporre poi sulla parete della vostra casa proprio come se fosse un mosaico.
Volendo potete distanziare di pochi cm i pezzi tra loro per un tocco unico e speciale che di sicuro verrà apprezzato dai vostri ospiti. Il risultato ottenuto sarà un’opera d’arte moderna, unica ed elegante che renderà ancora più accogliente l’ambiente che l'ospiterà.

collage foto su tela

Un’altra idea simpatica è il collage di fotografie su tela, una carrellata di foto dei momenti più speciali della vostra vita. Questa è senza dubbio un'ottima soluzione nel caso in cui abbiate in mente di fare un regalo ad una persona a voi cara a cui farebbe piacere rivivere in un collage dei momenti felici trascorsi insieme o come regalo a degli amici che hanno appena comprato casa e che vorrebbero decorarla con un tocco unico ed originale. Una soluzione che vi terrà compagnia e decorerà la vostra casa o il vostro ufficio portando una ventata di freschezza ed eleganza.
Dopo aver scelto una o più immagini da stampare su tela non vi resta che cercare la giusta cornice che andrà ad impreziosire il quadro, moderna o classica, scelta a seconda dello stile che preferite, dell’arredo presente nella vostra casa e anche del soggetto della fotografia.

Stampa su tela come elemento decorativo di un'abitazione
Photo: Cewe

Potete scegliere di far realizzare la vostra foto su tela con un semplice click ricorrendo ad un servizio di stampa digitale online. Ricordatevi che per un ottimo risultato dovete scegliere una foto ad alta risoluzione, materiali e supporti di alta qualità come quelli che mette a vostra disposizione Cewe, che vi permette inoltre di impreziosire con motivi decorativi i vostri scatti rendendoli più preziosi e unici.

Stile e funzionalità con i vassoi Alessi

Il vassoio è un utile complemento d’arredo e, allo stesso tempo, un oggetto di design che arricchisce, con naturale semplicità, angoli della cucina o del salotto.

Un prodotto versatile che può essere di diverse forme e realizzato con diversi materiali, dotato o meno di pratici manici, pensato per trasportare bevande e bicchieri, protagonista del living come elemento d’appoggio per valorizzare mini composizioni di oggetti composte da vasi di fiori, libri, riviste e piccoli soprammobili da spostare con facilità o cambiare stagionalmente.

Indispensabile, soprattutto, quando abbiamo bisogno di un piano d’appoggio in più occasionale, ad esempio quando vogliamo concederci una lauta colazione da consumare tranquillamente a letto nei weekend più pigri, o fisso per tenere in perfetto ordine i prodotti da bagno o sul comò in camera da letto per tenere sott’occhio la nostra collezione di profumi.

Un oggetto che non può mancare nelle nostre case, capace di portare stile e funzionalità, come un vassoio Alessi. Prodotti che possono essere usati in molte situazioni conviviali, come servire il tè del pomeriggio in modo elegante e raffinato o portare a tavola, a fine pasto, un caffè con qualche pasticcino secco o fresco.

Vassoi Alessi tratti dalle collezioni Quattro muri e due case e Recinto

Uno dei vantaggi dell’offerta dei vassoi Alessi è rappresentato dalla grandissima varietà di alternative a disposizione di tutti coloro che desiderano arricchire con fascino e personalità i momenti conviviali.

Dedicato ai sognatori, Quattro muri e due case è il vassoio rettangolare in legno di bambù disegnato da Michele De Lucchi e realizzato in legno di bambù. Dal design semplice e lineare, questo vassoio rappresenta l’idealizzazione di un paesaggio fatto di poesia e sogni da riempire con dolcezza e ricordi.

A metà tra innovazione e tradizione, Recinto è un vassoio dai richiami barocchi: la sua forma rettangolare è incorniciata da un bordo smerlato. Questo vassoio, ideato dal designer Alessandro Mendini, è disponibile in due versioni: una in acciaio inossidabile, l’altra in ottone con decorazione a rilievo.

Tra le scelte preferite degli amanti dei materiali naturali spicca invece la presenza del vassoio Dressed in Wood. Disegnato da Marcel Wanders, il vassoio è realizzato in legno di faggio con decori a rilievo: i nodi e le venature naturalmente presenti rendono unico ogni pezzo, che risulterà di fatto essere diverso dagli altri in vendita.

Collezione Alessi Circus

Se preferite portare in tavola un tocco di colore, allora quello che fa al caso vostro è la collezione Alessi Circus, una collezione a cui abbiamo già dedicato in passato un post, che comprende una serie di accessori per la tavola realizzati in acciaio inossidabile, decorati a mano attraverso la tecnica della decalcomania, fra i quali emerge un vassoio rotondo in grado di rappresentare il perfetto dialogo tra linearità della forma e intensità della decorazione.

Il designer olandese Marcel Wanders porta sulla nostra tavola l’allegria, i colori intensi e la magia del mondo circense con un prodotto che potrà facilmente prestarsi a diversi usi e a diversi ambienti.

Una buona alternativa è il vassoio rotondo della stessa linea Circus, con bordi alti, decorati da motivi geometrici in bianco e rosso, che lo rendono adatto sia per il servizio in tavola che come portafrutta.

Se volete vedere l’ampia collezione di vassoi Alessi, costantemente rivista e innovata, non vi resta altro da fare che recarvi sul sito web dell'azienda e consultare le proposte presenti. Tra queste troverete sicuramente idee regalo che saranno sicuramente gradite o prodotti per arricchire di qualità e di prestigio la vostra personale collezione di vassoi.

Post più letti

Seguici su Instagram