Navigation Menu

featured Slider

Arredamento ed Interior Design

Collaborazioni

Soda: combinazioni tra colore e geometria

Dalla collaborazione tra Ceramica Bardelli e la designer Daria Zinovatnaya è nata Soda, la nuova collezione di piastrelle in grès porcellanato per interni ed esterni.


Linea piastrelle Soda

Soda è una collezione composta da 16 diverse mattonelle decorate con un finish opaco, disponibili nel formato quadrato 25×25 rettificato dallo spessore di 1cm.
Soda si compone di tre linguaggi decorativi diversi, divisi in tre famiglie di colore scomposte, al loro interno, in singole mattonelle, tre varianti cromatiche e con tre tinte unite di fondo (avorio, grigio chiaro e tortora) perfettamente abbinabili ai pattern geometrici differenti.
L’avorio si combina con forme geometriche in blu, nero, rosa e mattone, il grigio si combina con una palette di verdi, blu e neri, mentre il tortora si sposa con diverse sfumature di marrone e nero.


Soda linea piastrelle in gres porcellanato

Piastrelle in gres porcellanato

Linea Soda di Ceramica Bardelli

Un mix di colori vivaci e di disegni geometrici che possono essere combinati tra loro in schemi compositivi personali creando la configurazione perfetta per ogni ambiente.


Piastrelle gres porcellanato con motivi geometrici

Una collezione dal forte carattere espressivo, che può adattarsi a diversi stili, perfetta sia in case d’epoca che in ambienti moderni.
Soda, grazie alla sua finitura leggermente anticato, è una rivisitazione moderna delle tradizionali cementine, un rivestimento senza tempo. 


Piastrelle e rivestimenti in gres porcellanato

Soda può essere applicata sia alle pareti che ai pavimenti per decorare ogni ambiente di casa, dalla cucina al bagno.

Cambia look al salotto con Desenio

L'autunno è un periodo di cambiamenti, nuovi inizi, ripartenze e di rinnovi. Anche noi ci siamo fatti contagiare dalla stagione appena iniziata concentrando la nostra attenzione sul salotto di casa. Il salotto è una stanza che non ha subito grandi stravolgimenti da quando abitiamo in questa casa, dato che, fino ad ora, non avevamo trovato nulla in grado di soddisfarci pienamente.
Il modo più veloce, economico, semplice per iniziare a cambiare look ad una stanza, come vi abbiamo già accennato in diversi nostri post precedenti, è senz'altro quello di inserire, o sostituire nel nostro caso, dei quadri, sia che siano posizionati a parete, o poggiati su delle mensole o su dei mobili.
Ad aiutarci in questo restyling del nostro salotto ci ha pensato Desenio, store svedese dove troverete un’ampia scelta di quadri, stampe e cornici tra cui poter scegliere, in linea con le ultime novità dell’interior design.


Particolare stampe Desenio

La scelta delle stampe si è protratta per diversi giorni: volendo realizzare una galleria composta da più quadri, occorreva scegliere soggetti e colori che si integrassero tra loro alla perfezione e che fossero in grado di attirare subito l'attenzione una volta appesi alla parete. Dato che, al momento, le pareti del salotto sono dipinte di un arancione acceso, abbiamo puntato su un paio di quadri in cui fosse presente un solo colore completando la galleria con dei poster in bianco e nero.
La nostra scelta è quindi caduta su Circle and Lines (30x40) e Red Range (21x30) per il tocco di rosso scuro e su Black and White Spiral Staircase (30x40), Ink Brush Stroke No2 (21x30), Dotted Waves No1 e No2 (21x30) e Graphic Composition No4 (21x30) per una nota evergreen black and white.


Selezione poster Desenio

Come abbiamo avuto modo di anticiparvi in precedenza, sul sito di Desenio potrete trovare, oltre ai poster, anche le cornici (disponibili in diversi formati e colori), le mensole, i passepartout, clip, ganci e stecche per i poster; in questo modo potrete ordinare e ricevere in casa, in un'unica soluzione, tutto il necessario per poter appendere subito i nuovi quadri, sicuramente una gran comodità.

Particolare del salotto con quadri Desenio

La nostra esperienza con questo store è stata molto positiva: abbiamo fatto l'ordine e, dopo una settimana, il pacco è arrivato a casa, con le cornici ben imballate e le stampe custodite in una cartellina di cartone nera chiusa con il tocco chic rappresentato dall’adesivo con la label "There is art inside". Dopo aver toccato con mano i prodotti ricevuti, possiamo tranquillamente confermare l'alta qualità che avevamo già avuto modo di presagire navigando sul sito.


galleria poster Desenio

Particolare galleria poster salotto

Se, anche voi, non sapete quale quadro scegliere per la vostra casa, sul sito potete lasciarvi ispirare dalla sezione gallerie a parete, dove troverete una selezione di foto in cui i poster sono "ambientati", oppure potete avvalervi del servizio "crea la tua galleria a parete" per capire come si potrebbero integrare i quadri da voi scelti in una vista d'insieme.


Viola con i quadri Desenio

La prossima volta che decideremo di portare una ventata di novità in salotto o in qualsiasi altri ambiente di casa (ad esempio la camera delle nostre due bimbe), andremo sicuramente a visitare nuovamente il sito di Desenio per fare un nuovo ordine, scegliere le nuove stampe ed aspettare con trepidazione, per pochi giorni, il loro arrivo per poterli finalmente appendere in casa.


Post scritto in collaborazione con Desenio

Anette Hallbäck: opere uniche

In questi giorni stiamo iniziando a pensare ad alcuni cambiamenti da apportare al salotto di casa: sostituire le stampe, ridipingere le pareti, inserire una scaletta portapiante. Di alcune delle modifiche che riusciremo ad apportare ve ne parleremo, a breve, in un post apposito.
Oggi, invece, vogliamo presentarvi, nel caso in cui alcuni di voi non la conoscessero ancora Anette Hallbäck. Eravamo alla ricerca, su Instragram, di un'ispirazione per una parete del salotto e ci siamo imbattuti nelle opere di questa talentuosa artista di Göteborg, autrice di quadri monocromatici che si ispirano ad elementi naturali, al paesaggio scandinavo, al design minimalista.


Anette Hallbäck

opere di Anette Hallbäck

Opere uniche realizzate su tela di lino di alta qualità con una miscela di gesso, create principalmente in bianco o beige.
Parliamo di quadri realizzati con grande attenzione ai dettagli e ai materiali, creazioni che risultano, almeno all'apparenza, semplici ma che sono di grande impatto visivo dato che puntano sulla tridimensionalità e sulla texture che ritroviamo nei morbidi drappeggi, nell'irregolarità della materia e nelle sfumature create dalle ombre.
Opere essenziali, eleganti, senza tempo che hanno dei nomi in linea con le fonti di ispirazione dell'artista svedese come Dune, Wave, Arc, Row e Line.


Anette Hallbäck quadri

quadro Anette Hallbäck soggiorno

Designer di interni qualificata con un background nel settore della moda, Anette ha deciso di concentrarsi, a tempo pieno, sulla sua arte alcuni anni fa; da allora ha lavorato con clienti di tutto il mondo, da Seoul a Londra, New York e Dubai.
Le opere dell'artista nascono direttamente dalle sue mani, dalla sua voglia di sperimentare ed esplorare nuovi modelli e diversi colori, per diventare un elemento con un ruolo centrale nelle case dei suoi clienti.


quadri ed opere di Anette Hallbäck

Esempi quadri Anette Hallbäck

Le creazioni di Anette sono raffinate, suggestive ed emozionanti sculture, capaci di catturare lo sguardo di chi le guarda, in grado di arredare una stanza da sole senza sovraccaricare l'atmosfera.
Se volete portare tra le mura di casa vostra una delle sue opere contattatela tramite Instagram o tramite la sua e-mail.

The Pillow Sofa: morbide sedute modulari

Fien Muller e Hannes Van Severen, duo composto da famosi designer belgi, ha creato, per conto di KASSL Editions,The Pillow Sofa, una seduta modulare dal design morbido che si ispira alle Pillow Bags del brand di abbigliamento, un prodotto molto apprezzato per le forme soffici, i colori vivaci e il materiale resistente.


The Pillow Sofa

Si tratta di una collezione di sedute composta da una serie di pezzi modulari indipendenti, realizzati in cotone spalmato ad olio, attaccati tra loro a formare seduta e schienale.
La seduta è composta da due cuscini impilati a cui è cucito un manico per farli sembrare dei grandi Pillow Bag. I cuscini, grazie al morbido manico, avvolgono il bianco schienale imbottito. I vari pezzi del divano sono realizzati con lo stesso materiale con cui sono fatte le borse che hanno ispirato il progetto, un prodotto resistente e di alta qualità realizzato dal fornitore italiano Limonta.


Pillow sofa particolare seduta

The Pillow Sofa è disponibile in due diversi formati di seduta, frontale e angolare, e in diversi colori, sia quelli classici usati anche per famosa linea di borse (cioè bianco, nero e cammello), sia colori più vivaci (come verde, blu navy e celeste). Combinando tra loro i vari elementi si può trasformare la Pillow Bag in un pezzo d'arredamento assolutamente personale ed unico.


Cuscini pillow sofa

Un prodotto audace, semplice, dal design inconfondibile, dove i vari elementi possono essere usati in autonomia o abbinati. The Pillow Sofa sarà presentato al Salone del Mobile del 2021.

Switch, il sistema doccia innovativo

Fima Carlo Frattini e Davide Vercelli hanno sviluppo il progetto Switch, un sistema doccia nato per migliorare il comfort quotidiano nel bagno. Un prodotto sostenibile, personalizzabile e innovativo, sia dal punto di vista estetico che funzionale, che permetterà di azionare, con la semplice pressione di un tasto a sfioro rotondo, i flussi di acqua in corrispondenza dell'uscita stessa. 

Fima Carlo Frattini e Davide Vercelli progetto Switch

È quindi possibile costruire il proprio sistema con la massima libertà compositiva e spaziale, scegliendo tra diverse uscite in grado di alimentare, indipendentemente o contemporaneamente, vari sistemi doccetta, tubo Kneipp, getti laterali, bocca a parete e pulsante on/off.
Al centro rimane il blocco che regola temperatura e portata, anch’esso posizionabile liberamente nello spazio. All'attivazione di ciascuna uscita, viene sempre erogato il quantitativo di acqua preimpostato all'ultimo utilizzo, che può andare da un minimo a un massimo di portata regolabili attraverso la rispettiva manopola di comando.

doccetta, tubo Kneipp, getti laterali, bocca a parete e pulsante on/off sistema doccia Switch

Un prodotto dalle dimensioni discrete, che pone la giusta attenzione, oltre che all'aspetto estetico, anche all'ergonomia dato che le manopole di regolazione di temperatura e portata e la doccetta hanno una zigrinatura che ne permette una presa agevole.
Inoltre, la posizione verticale delle manopole è studiata in modo da “educare” a un uso più responsabile dell'acqua, invitando ad utilizzare una portata che soddisfi le esigenze quotidiane e, al contempo, garantisca risparmio idrico.

Doccetta sistema switch

Switch è declinato in tre versioni: a incasso, a mensola e a colonna. La versione a incasso permette di azionare i flussi di acqua ponendoli in corrispondenza della rispettiva uscita. Questa variante consente due modalità installative: una collocazione predefinita e facilitata dei vari componenti attraverso un binario incassato al muro e una disposizione libera all'interno della doccia dei singoli componenti scelti.

sistema doccia switch

Nelle versioni a mensola e a colonna, la tecnologia SWITCH è racchiusa all'interno di un corpo erogatore a due uscite che, oltre a contenere tutti i comandi nella parte frontale, diventa una pratica superficie di appoggio.
La versione a colonna, particolarmente indicata in fase di ristrutturazione, presenta un tubo esterno sottile e minimale che collega il corpo erogatore al soffione. L'utente finale potrà scegliere qualsiasi soffione standard della gamma Fima Carlo Frattini.

Versione a colonna sistema switch

Switch è disponibile in un’ampia gamma di finiture in modo da adattarsi ad ogni esigenza estetica: cromo, nickel spazzolato, bianco e nero opaco. Completa la collezione un pratico piano d’appoggio, collocabile a propria scelta, disponibile in tre finiture: vetro opaco, marmo carrara o marmo nero Portoro.

Bygglek: la collaborazione tra Ikea e Lego

Dal due ottobre arriverà nei negozi italiani di Ikea Bygglek, una nuova collezione che aiuterà a tenere in ordine sia gli oggetti utilizzati dai più piccoli che quelli comunemente usati da noi adulti.


collezione IKEA

Trattasi di una serie di contenitori dotati di "stud" (i bottoncini circolari che permettono l’incastro dei famosi mattoncini LEGO), progettati per incoraggiare a riordinare i giochi in modo divertente.
La collezione comprende quattro scatole bianche di diverse dimensioni (due grandi e due piccole) che possono essere impilate tra loro come se fossero dei grandi lego. Oltre a poter essere utilizzate come contenitore dove riporre i classici mattoncini, queste scatole possono diventare esse stesse parte del gioco trasformandosi, a seconda della fantasia del bambino che le utilizzerà, in una casa o in una piscina, senza paura di sbagliare perché, come dice il designer Lego che ha guidato questo progetto, cioè Rasmus Buch Løgstrup, "non c'è giusto o sbagliato".

Bygglek gioco per mattoncini lego

Le scatole Bygglek sono dotate di stud sia sul coperchio che sul lato anteriore: in questo modo, i bambini possono conservare le storie all’interno dei contenitori oppure esporre le loro creazioni sul coperchio.

Bygglek gioco per mattoncini lego

Andreas Fredriksson, designer di IKEA, e Rasmus Buch Løgstrup, designer di Lego, sono i due a capo del progetto che hanno lavorato in stretta collaborazione con psicologi infantili per capire come colmare il divario tra la visione di disordine dell’adulto e quella creativa dei piccoli.
Queste scatole permettono di "mettere in pausa" il gioco senza né dover distruggere le costruzioni fatte, né lasciare tutti i pezzi sparsi sul pavimento, consentendo, a grandi e piccoli, di riordinare insieme, trasformando quest’azione in un gioco da fare con tutti i membri della famiglia.

Bygglek nuova collezione IKEA

Oltre alle scatole, la linea comprende anche un set di mattoncini e omini Lego, in modo da iniziare subito a giocare appena portato il pacco a casa.
Bygglek è perfettamente compatibile con tutti i prodotti Lego che avete già a casa vostra. La collezione, realizzata con lo stesso materiale utilizzato per i classici mattoncini Lego, viene venduta senza istruzioni in modo che anche un bambino di cinque anni possa montare il contenitore senza il supporto di un adulto, proprio come se fosse un gioco.

Bygglek e LEGO

Il gioco inizia proprio lì, assemblando i pezzi delle scatole, che vanno semplicemente agganciati tra loro. Chissà se queste scatole riuscirebbero a far capire, alle piccole pesti che abbiamo in casa, che tenere in ordine i propri giochi può anche essere divertente...

Post più letti

Seguici su Instagram