12 novembre 2012

Una cabina per Alberto e una per Cristiana

Due nostri lettori, Alberto e Cristiana, ci hanno contattato per chiedere un nostro consiglio su come realizzare una cabina armadio all'interno dei rispettivi appartamenti. 
Alberto ci ha inviato la pianta di una sottotetto, con trave a vista, in cui il nostro lettore vorrebbe ricavare una cabina armadio. 

Cristiana invece vorrebbe realizzare la cabina armadio in camera da letto e, dato che deve ristrutturare il bagno, potrebbe modificare la dimensione della stanza.


Pianta di Alberto
Pianta di Cristiana
Di seguito trovate le soluzioni illustrate che il nostro Staff ha elaborato per rispondere alle richieste dei nostri lettori.

Soluzione per Alberto
La stanza di Alberto permette di inserire due scaffali, a formare una L, che possono essere attrezzati con aste porta abiti o con ripiani per riporre indumenti piegati. Dato che si tratta di un sottotetto l'altezza dovrà essere limitata a 250 cm nel punto in cui passa la trave: per questo la struttura potrebbe essere organizzata in due ripiani sovrapposti da 120 cm o un ripiano a 240 cm e dei ripiani in basso per riporre scarpe e borse.

Soluzione per Cristiana
La soluzione studiata per Cristiana prevede di chiudere la porta del bagno che dava sulla camera, in modo da aprirla sul corridoio: in questo modo abbiamo potuto realizzato una cabina profonda 130 cm ed attrezzata sui tre lati, con ripiani profondi 60 cm e dotata di una porta a libro. 
La dimensione della stanza permette inoltre di inserire un comò ai piedi del letto che, volendo, potrebbe essere usato come base per la tv.

 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...