26 dicembre 2016

Legno: tradizione e tecnologia

Un materiale versatile, ecosostenibile e riciclabile che si presta a molteplici utilizzi, sia a livello architettonico che di design, è sicuramente il legno, un materiale caldo, vivo, che resiste all'usura e dona carattere e calore sia ad ambienti moderni che a quelli più classici. Legno che è anche alla base di un'azienda familiare italiana, la ROMANO Geom. CORRADO & C snc., un'azienda artigiana che, da tre generazioni, è specializzata nella lavorazione della travatura in castagno e nella produzione di pavimenti in legno massiccio in tutte le essenze europee.
Con sede a Roccasparvera, località Tetto Colombero in provincia di Cuneo, questa ditta è stata premiata con il prestigioso titolo conferito dalla Regione Piemonte dell’Eccellenza Artigiana settore Legno nell’anno 2000.


Uno degli utilizzi più diffusi di questo antico materiale è senz'altro legato ai pavimenti in legno massiccio che l'azienda piemontese produce interamente a Roccasparvera selezionando legname locale al fine di valorizzare il territorio ed utilizzare una materia prima di grande pregio. I metodi che l'azienda propone per la posa in opera del pavimento in legno massello sono due: incollato o inchiodato.


Incollato:  i listelli, da 10 mm, e i listoncini, da 15 mm, possono essere posati incollandoli anche su pavimenti già esistenti e con riscaldamento a pavimento. La maschiatura sui quattro lati (incastro maschio femmina) consente un minor utilizzo di colla e una tenuta maggiore. Questa lavorazione è disponibile in tutte le essenze (le principali sono il castagno, il ciliegio, il rovere e il larice).
Inchiodato: listoni, maxi listoni e tavole da mm 23 di spessore (le cui larghezze variano da mm 90 a mm 210 e le lunghezze fino a mm 2500 con punte a 4000 mm per il larice), con incastro maschio/femmina su tutti i lati, sono appunto da inchiodare o da avvitare. Per il sottofondo di questa lavorazione è possibile utilizzare diverse tecniche: annegare i magatelli nel battuto di cemento, posare delle radici, oppure utilizzare un pannello fenolico o OSB su cui avvitare i listoni. La posa avvitata rende il pavimento ispezionabile in qualunque momento.


Noi vi consigliamo, se abitate in Piemonte, specie nella zona del cuneese, di fare un salto in showroom e toccare con mano la qualità e la solidità dei legnami trattati, prendere visione delle essenze e farvi aiutare dallo staff per progettare o ristrutturare la casa dei vostri sogni, oppure potete contattarli sul sito per richiedere un preventivo personalizzato.

Se sceglierete il Made in Italy di ROMANO Geom. CORRADO & C snc riceverete anche la documentazione, al momento della fornitura, inerente alla marcatura CE, a garanzia che il prodotto rispetti ampiamente gli standard qualitativi stabiliti dalle normative europee. Inoltre, come da normativa, ogni fornitura di pavimenti in legno sarà accompagnata dalla scheda prodotto che ne descrive il materiale acquistato e gli accorgimenti da tenere per la posa in opera e la manutenzione del legno.
Buzzoole

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...