Navigation Menu

Decora la cucina con i quadri

Se siete stanchi delle pareti spoglie della vostra cucina e volete cambiarne il look in maniera semplice ed economica, noi vi consigliamo di puntare sui quadri. Questi complementi sono capaci di completare e caratterizzare lo stile di un ambiente, vestire le pareti con personalità, evocare emozioni, ricordi e suggestioni molto vivide in chi si trova ad ammirarli.
La cucina è il cuore della casa, deve essere accogliente, oltre che funzionale, e deve rappresentarci, parlare di noi, raccontare qualcosa della nostra personalità, anche nella scelta dei quadri che la decorano.
Abbellire muro cucina con composizione di quadri

Per prima cosa occorre avere bene in mente lo spazio che si ha a disposizione perché, tra mensole, pensili ed elettrodomestici che non potete spostare, la parete libera potrebbe non essere molto ampia e, appendendo un quadro troppo grande, potreste rischiare di riempirla in modo eccessivo e creare, quindi, un disordine visivo. 

Con le misure degli ingombri a vostra disposizione, potete passare a scegliere lo stile e i colori della stampa, in modo che si abbinino all’arredo. In un ambiente minimal, puntate su tinte neutre come il bianco, il nero o il grigio prediligendo poche stampe con soggetti astratti. Se la vostra cucina è arredata in stile scandinavo, allora potete optare per ispirazioni botaniche o frasi posizionate in quadri dalle cornici in legno chiaro o laccate di bianco.
In una cucina dallo stile rustico, invece, sono più indicati dipinti con campi coltivati e prati fioriti o quelli che raffigurano frutta e verdura o, ancora, oggetti utilizzati ai fornelli dove spiccano i colori della natura da abbinarsi alle tonalità calde del legno. Se invece avete una cucina in stile industriale puntate sul black and white per il soggetto e sul colore nero per le cornici.
Decorare una cucina con i quadri

Dato che è sempre più diffuso l’utilizzo di open space, cioè spazi che inglobano cucina e salotto, in tal caso occorre scegliere i complementi d’arredo con molta attenzione, cogliendo la visione d’insieme e facendo attenzione ai dettagli. Un esempio di quanto poc’anzi detto potrebbe essere rappresentato dalla scelta della tinta di un quadro della cucina che possa poi riprendere il colore di accessori posizionati nel salotto.

Se avete deciso di inserire in cucina diversi quadri, vi consigliamo di prediligere un tema che guidi la loro scelta: viaggi, fiori, ricette, astratti, stampe anni ’60 sono alcuni dei temi a vostra disposizione per creare una galleria omogenea.


Per quanto riguarda la collocazione dei quadri, potete scegliere di appenderli a parete tramite un chiodo o un gancio da muro biadesivo, nel caso in cui abbiate quadri medio-piccoli. Nel caso di opere più pesanti, potete optare per un binario in alluminio a cui appenderle oppure scegliere di appoggiarle su una mensola, sul top della cucina o sul pavimento, magari sovrapponendole, per ottenere particolari composizioni, nei colori e nelle forme. Quest’ultima soluzione vi permetterà di spostare e cambiare con facilità i quadri che decorano la stanza. 

Se decidete di ricorrere ai chiodi, prima di iniziare a bucare la parete, disponete prima le opere sul pavimento per vedere in anteprima l’effetto finale, scegliendo se allineare tutte le cornici ad un’immaginaria linea orizzontale/verticale o formare con esse un quadrato-rettangolo. 

Ricordate che, per attirare lo sguardo del visitatore, è bene posizionare i quadri all’altezza degli occhi; inoltre ogni quadro, per poter risaltare, deve avere il giusto spazio intorno. Non esagerate con il numero di opere su una parete, a volte, bastano infatti pochi elementi, scelti con cura, per fare la differenza. 

Quadri appoggiati alla parete

Aggiungendo delle stampe in cucina, avrete donato vitalità e carattere ad uno spazio, a volte, erroneamente trascurato trasformandolo in un luogo dove poter godere anche dell’arte. Se siete interessati a creare in casa una vostra personale galleria d’arte, noi vi consigliamo di visitare il sito svedese Photowall dove potrete trovare tante stampe su tela, con cornice, poster e wallpaper per soddisfare ogni esigenza. Inoltre, navigando sul sito prima citato, potrete caricare una vostra immagine e vederla stampata sul supporto che preferite. E, se non sapete da che parte iniziare, la sezione ispirazioni di sicuro potrà fornirvi valide indicazioni nella scelta della decorazione ideale per la vostra cucina. 

Quadri e wallpaper disponibili su Photowall

Vi assicuriamo che non sarà facile scegliere tra le varie proposte presenti per via della vasta gamma di soluzioni proposte (troverete infatti 18 categorie solo nella sezione stampe incorniciate per un totale di più di 12 mila quadri disponibili in un'ampia varietà di formati e cornici).
Su Photowall troverete prodotti di alta qualità realizzati con competenza e precisione, stampe dai colori intensi e nitidi che, grazie alla tecnologia di stampa utilizzata, non scoloriranno o sbiadiranno nel tempo.
Noi non vediamo l’ora di portare tra le mura di casa nostra una di queste stampe in modo da,  con tempi di attesa di pochi giorni e senza pagare alcuna spesa di spedizione, poter avere dei quadri nuovi, pronti da appendere nella nostra cucina.


Inoltre per tutto il mese di febbraio utilizzando il codice arredamentofacile2020 avrete un sconto del 25% sui tutti i prodotti presenti sul sito. Un'offerta da non lasciarsi scappare!

0 commenti: