Navigation Menu

8 Idee salvaspazio per vivere in pochi metri quadrati

Quando si deve arredare un ambiente dalle dimensioni ridotte bisogna sfruttare al meglio lo spazio ce si ha a disposizione organizzandolo in modo che sia funzionale e confortevole. Il progetto di una casa piccola deve puntare ad ottimizzare ogni centimetro a disposizione rispettando i gusti personali e lo stile prescelto. 

Per rendere una casa piccola accogliente e armoniosa bisogna mettere in atto alcuni semplici accorgimenti. 

1 Prediligere i colori chiari. Usate nuance chiare per regalare luminosità agli ambienti di dimensioni contenute. Dipingere le pareti con tonalità neutre, come il bianco e il sabbia, donerà all’ambiente una certa profondità ed ampiezza. Anche in tema di arredamento le nuance chiare consentono di percepire gli spazi in maniera diversa, come se fossero realmente più ampi. 

soluzioni salvaspazio

2 Sfruttare l'altezza. Sfruttate lo spazio sulle pareti utilizzando delle mensole per tenere in ordine libri e documenti. Scegliete armadi a tutta altezza, cioè che arrivino fino al soffitto, con aperture scorrevoli o a serrandina con ingombro minore rispetto a quelle battenti. Costruite delle zone soppalcate, se l’altezza lo consente, dove collocare il letto o la zona studio. Questa soluzione risulta essere ottimale per ricavare un altro ambiente vivibile e indipendente. Quando non si può ricavare il soppalco si può ricorrere ad una pedana rialzata da sfruttare per stivare e contenere. 

3 Optare per mobili multifunzione e trasformabili. Arredi da aprire solo al bisogno come tavoli allungabili, divani letto, sedie richiudibili o letti a scomparsa. In pochi semplici gesti lo spazio cambia funzione in base alle esigenze del momento. 

4 Scegliete arredi sospesi. Per contenere senza appesantire l’ambiente con l’ingombro di armadi voluminosi, prediligete mobili sospesi, magari integrati con uno specchio. Questa soluzione renderà visivamente l’ambiente più grande. 

5 Inserite degli specchi. Gli specchi sono alleati preziosi perché, oltre a rendere più luminoso l’ambiente, ampliano visivamente lo spazio. Prediligete specchi di grandi dimensioni da collocare nell’ingresso, posizionati ad altezza del viso, o di fronte ad una finestra in modo che riflettano la luce naturale. Per massimizzare e valorizzare il passaggio della luce, da un ambiente a un altro, può essere utile scegliere dei divisori in vetro. La luce naturale è accogliente ed enfatizza i complementi d’arredo e i materiali. 

soluzioni salvaspazio

6 Scegliete arredi contenitori. Pouf, panche e letti con contenitore sono arredi versatili che hanno uno spazio utile dove riporre coperte, biancheria per la casa o vestiti che si mettono via per il cambio stagione. Questa soluzione permetterà di tenere in ordine ogni stanza e di nascondere il disordine. 

7 Studiate i punti luce. La giusta illuminazione valorizza lo spazio anche se piccolo. Dopo aver deciso la posizione di arredi e complementi pensate a come illuminare le stanze abbinando diversi tipi di illuminazione in base all’attività svolta. Abbinate una sospensione, che crea una luce diffusa, ad una o più lampada da terra-parete per una luce diretta in un determinato punto. Usate fonti luminose calde: sono rilassanti e ideali per zona giorno e zona notte. 

8 Separate con arredi mobili. Se lo spazio non consente di collocare cucina e soggiorno in due ambienti separati, che singolarmente sarebbero troppo piccoli, meglio optare per un’area open space. Uno spazio aperto che, volendo, può essere diviso al bisogno da un elemento che possa essere rimosso come un paravento, una tenda o un divisorio sospeso.

0 commenti: