complemento moderno, design arredo moderno, consigli home, cucine moderne bicchieri moderni, design arreda con wallpaper, arredo moderno, design, shop online

23 febbraio 2017

Carta da parati da favola

Vi ricordate la vostra favola preferita che i vostri genitori erano soliti raccontarvi quando eravate piccoli? Avete mai pensato che quella che volevate sentire tutti i giorni, magari prima di andare a fare la nanna, potrebbe essere la stessa che incanta ed emoziona i vostri figli?
Provate, allora, ad immaginare se avreste potuto decorare le pareti della vostra cameretta con la vostra favola del cuore, non avreste amato ancora di più la vostra stanzetta?
Se amate le fiabe dei fratelli Grimm (sicuramente conoscerete Cappuccetto rosso, Hansel e Gretel e Biancaneve) allora non potrete non amare le carte da parati per Murals Wallpaper studiate e realizzate dall'illustratore italiano Ale Giorgini ispirate, appunto, alle famose fiabe prima citate.
Vi abbiamo già parlato in passato di questa azienda che produce carte da parati eleganti e contemporanee adatte per ogni casa, per cui è con grande piacere che vogliamo proporvi oggi questo loro nuovo prodotto.


I racconti Grimm prendono vita e vi invitano a passeggiare nel bosco al fianco di questi famosi personaggi: Biancaneve e la strega, Hansel e Gretel e il papà taglialegna, Cappuccetto rosso e il lupo. Un murales allegro e vivace che celebra la dolcezza e la nostalgia delle fiabe di un tempo. Una collezione composta da quattro wallpaper : "Little Red Riding Hood" "Snow White" e "Hansel and Gretel" ma, volendo, potrete avere tutti questi personaggi in un'unica carta da parati.



Il fitto bosco che fa da sfondo alle favole è realizzato con un preciso lavoro di linee e colori vivaci ideato dal giovane illustratore vicentino. Un carta da parati che, volendo, potrete personalizzare semplicemente scrivendo sul tronco degli alberi una frase d'amore o un appunto da non dimenticare. Questo wallpaper farà sognare i piccoli di oggi, ma anche quelli di ieri.


Continua a leggere...

21 febbraio 2017

La prima cucina non si scorda mai

Quando una giovane coppia decide di sposarsi o di andare a convivere sono molte le spese che deve affrontare. Escludendo il costo del matrimonio, la prima e principale spesa da affrontare è sicuramente relativa alla casa, sia essa acquistata o in affitto.
Scelte le quattro mura che accoglieranno, si spera, molti anni di felice vita insieme, parte la ricerca della prima cucina, quella che farà battere il cuore e che sfornerà tanti deliziosi manicaretti.
Chiaramente, essendo una coppia giovane, il budget a disposizione non sarà elevato, ma non per questo dovranno rinunciare ad un prodotto di qualità, pratico, funzionale e duraturo, magari di design.
La prima cosa da scegliere sarà lo stile che la cucina dovrà avere (guardando riviste, visitando showroom o cercando su internet), optando per quello che piace, non necessariamente puntando su ciò che va di moda, perchè le mode passano mentre una cucina deve durare, si spera, per molti anni. La cucina moderna prescelta dovrà essere realizzata con materiali resistenti e che necessitano di poca manutenzione.
La disposizione dei vari moduli della cucina sarà determinata, oltre che dalle dimensioni del locale e dalla disposizione degli scarichi e allacci, anche dalle esigenze giornaliere della coppia; ad esempio se si ama cucinare, occorrerà un buon piano di lavoro oppure occorrerà un ampio tavolo se si hanno, di solito, molti ospiti a casa.

Modello Kyra Telaio

Perchè la cucina sia efficiente e funzionale bisognerebbe, ma non sempre è possibile, creare un "triangolo di lavoro" che unisca, con tre linee rette, le tre fasi di lavoro principali: il frigo (dove sono conservati gli alimenti), il lavello (dove si puliscono) e il piano cottura (dove si procederà alla loro cottura).
Gli elettrodomestici andranno scelti della migliore classe energetica in modo da avere un prodotto di qualità che durerà nel tempo. Altro fattore da non sottovalutare è l'illuminazione artificiale, elemento in grado di fare la differenza: il piano cottura, i piani di lavoro e la zona dove si pranza/cena devono essere bene illuminati con faretti o luci a LED e luci a sospensione.
Una volta operate queste scelte, la coppia non dovrà fare altro che affidarsi ad un professionista serio del settore che sappia guidarli e aiutarli nella scelta tra le molte cucine moderne in commercio.
Una cucina dal design moderno ha linee pulite e nette, è funzionale, è realizzata con materiali di qualità ed è elegante e, fattore da non trascurare, può anche essere conveniente, sopratutto se si sceglie una delle cucine moderne di Creo Kitchens.

Modello Kyra
Creo Kitchens è un brand del gruppo Lube, la famosa azienda italiana del settore cucine che offre, da oltre 50 anni, qualità, stile e funzionalità. Creo Kitchens realizza la cucina dei tuoi sogni utilizzando materiali e finiture di alta qualità producendo modelli innovativi e funzionali ad una convenienza insuperabile.
Un'azienda che mette a vostra disposizione una vasta gamma di modelli personalizzabili realizzati con materiali ecocompatibili, la cui affidabilità, sicurezza, ergonomia e durata è verificata per ogni singolo particolare costruttivo, perchè il vostro benessere e le vostre esigenze sono molto importanti per tutto il gruppo Lube.

Modello Kyra Telaio

Creo Kitchens, grazie all'utilizzo di soluzioni tecnologiche avanzate, realizza cucine funzionali e moderne seguendo le ultime tendenze del settore per quanto concerne la scelta di colori e finiture, offrendovi i più innovativi elettrodomestici ed un vasto assortimento di accessori (cassetti, cestoni, elementi a giorno, sistemi di illuminazione, ecc.) all'insegna del "Perfecting Motion".
Gli accessori Blum, dotati di funzionamento impeccabile garantito per una lunga durata, rendono l'apertura e la chiusura dei mobili confortevole oltre che silenziosa (anche grazie alle cerniere Clip top Blumotion).

Modello Kyra

Potrete avere la vostra cucina Creo personalizzata in base alle vostre esigenze e ai vostri gusti: potrete scegliere il top in Okite o in uno degli altri materiali a vostra disposizione (laminato, composito, granito, marmo e l'innovativo fenix caratterizzato da resine di nuova generazione frutto della ricerca di Arpa Industriale) con tanti e diversi colori a vostra disposizione.
Inoltre grazie a Tip-on, l'apertura delle ante a ribalta standard senza maniglia sarà pratica ed agevole: basterà infatti toccare leggermente l'anta affinchè si apra mentre, per richiuderla, basterà una leggera pressione.

Modello Britt

Creo Kitchens non vi offre solo cucine moderne, innovative e convenienti, ma anche zone living contemperanee e coordinate, dove i materiali e i colori, ad esempio di sedie e tavolo, possono essere abbinati al piano o alle ante della cucina. Arredare la cucina e la zona living realizzando la soluzione che avete sempre sognato è adesso possibile grazie a Creo Kitchens e i prezzi imbattibili offerti da questo brand la rendono la prima opzione da prendere in considerazione.
Continua a leggere...

17 febbraio 2017

Greenwood: tra sogno e realtà

Il bosco è un luogo inesplorato, magico, silenzioso e vivo dove è la Natura a governare con la sua bellezza, i suoi odori e i suoi colori. Un posto magico, dove trovano libero sfogo la fantasia e i sogni, un territorio dove nascono le favole e vivono creature fantastiche. Sono proprio gli elementi naturali del bosco i protagonisti della collezione Greenwood ideata da Alessandra Baldereschi per Ichendorf.


Bacche, funghi, rami, foglie e fiori decorano questa raffinata collezione (composta da bicchieri, brocche, tazze, teiere e oliere) in vetro trasparente e colorato, interamente soffiata a mano.


Ogni oggetto della collezione contiene un dettaglio naturalistico diverso per creare un paesaggio immaginario sulla tavola, per un’apparecchiatura raffinata e gioiosa.


Se volete vedere altre creazioni di questa fantasiosa e talentuosa designer, vi consigliamo di leggere il post sulle cartoline a sorpresa.
Continua a leggere...

15 febbraio 2017

Rendi sicura la tua casa

La casa è il vostro nido, un porto sicuro in cui potervi rifugiare con la vostra famiglia e l'ultima cosa che si desidera è che possa essere violato. Per evitare l'intrusione di un ladro, la prima regola da seguire è stare sempre attenti, non abbassare mai la guardia e non dimenticare di chiudere bene porte e finestre, sopratutto quando vi assentate da casa per alcuni giorni.
Il secondo accorgimento da adottare è sicuramente quello di aumentare il livello di sicurezza dei punti d'accesso della vostra casa optando, come prima cosa, per una porta blindata (scegliendo la classe di resistenza all'effrazione 3 o 4) con scocca in acciaio dotata di serratura di sicurezza e di spioncino.
Non dimenticate poi di intervenire sulle finestre e sulle porte finestre, nel caso abbiate balconi o terrazzi, dotandole di un infisso con ottimi parametri di resistenza, installando la ferramenta adeguata in modo che l'anta aderisca strettamente al telaio così da impedire qualunque forzatura, scegliendo vetri stratificati o temperati.
Altro fattore da non trascurare sono le tapparelle che dovranno essere blindate o dotate di sistema autobloccante per non essere sollevate. In alternativa potete scegliere le classiche inferriate, sopratutto se abitate ai piani inferiori. Non dimenticate inoltre che tutte le modifiche che apporterete per garantire la sicurezza della vostra abitazione beneficeranno, fino alla fine del 2017, delle detrazioni fiscali del 50% grazie al bonus ristrutturazioni (sono comprese installazione porte blindate, antifurto, vetri antisfondamento, grate e tapparelle con bloccaggi).
Dopo aver seguito tutti questi accorgimenti per la vostra casa, non vi rimane altro che installare un allarme casa di ultima generazione affidandovi ad esperti del settore, proteggendo così la vostra serenità 24 ore al giorno per 365 giorni all'anno.


Un'azienda che da 25 anni è leader del settore dei sistemi d'allarme è Verisure, presente in 15 paesi (Spagna, Svezia, Norvegia, Finlandia, Danimarca, Belgio, Olanda, Francia, Portogallo, Italia, Andorra, Brasile, Cile, Perù e Regno Unito).
Questo gruppo offre la miglior protezione per la casa (considerando caratteristiche dell'abitazione, i rischi e le vostre esigenze), avendo come punto di forza l'innovazione tecnologica dei suoi dispositivi.
Verisure non vi offre solo un sistema d'allarme di qualità, ma anche un collegamento ad una centrale operativa con un servizio h24 e personale professionale e qualificato nel settore per garantire sempre la vostra sicurezza.



Un antifurto semplice da usare e da installare wireless, garantito a vita, che comunica via 3G, composto da un pannello centrale wireless che, grazie al pulsante SOS, vi metterà, in qualunque momento, in comunicazione con la centrale operativa.
In meno di 60 secondi la centrale operativa sarà avvisata dal vostro sistema d'allarme se si è verificata in casa una situazione di pericolo o di emergenza (furto, incendio, emergenza medica) e saprà come intervenire tempestivamente.
Verisure vi offre inoltre la possibilità di gestire il vostro sistema di sicurezza (attivandolo o disattivandolo al bisogno, controllando chi entra e chi esce dalla vostra abitazione anche tramite apposite chiavi elettroniche) dovunque vogliate attraverso smartphone o tablet grazie all'applicazione My Verisure.


Se,come noi, volete sentirvi al sicuro soprattutto all'interno delle vostre mura domestiche, provate a seguire i consigli che vi abbiamo fornito in questo post; in questo modo potrete fare sogni tranquilli la notte o potrete serenamente godervi le vostre vacanze fuori casa sapendo di averla lasciata al sicuro e protetta.
Continua a leggere...

14 febbraio 2017

Vedi la casa dei tuoi sogni con CreHome

Per quanti di voi hanno da poco comprato una casa di recente costruzione o che non necessita di particolari interventi di ristrutturazione, adesso non resta altro da fare che arredarla.
Se avete già le idee precise su stili e colori, siete a cavallo; se, invece, non sapete dove mettere le mani e le vostre idee sono molto confuse, affidatevi sempre ad un professionista serio e competente che vi possa aiutare nel fare le scelte giuste.
Se poi l'interior designer cui affidarsi non costa uno sproposito allora il quadro è perfetto. Tutte queste caratteristiche le potete trovare in CreHome, startup incubata al Politecnico di Torino che opera nel settore della progettazione d’interni.


Per avere il progetto di una stanza da parte di CreHome non dovete fare altro che andare sul sito e compilare un quiz in cui andrete a specificare le vostre preferenze in fatto di stili, colori, decorazioni e materiali senza dimenticare le vostre esigenze e il budget a vostra disposizione.


Caricando la planimetria e le foto del locale che volete arredare, due interior designer di CreHome vi seguiranno fornendovi due diverse proposte tra le quali poter scegliere.
Il progetto prescelto verrà realizzato dal designer in realtà virtuale. A questo punto non vi resta che scaricare l'app di CreHome e inserire lo smartphone nel visore cartonato che vi arriverà a casa per poter immergervi virtualmente, grazie a delle particolari lenti presenti nel cardboard, nella casa dei vostri sogni. 


Ma non finiscono qui i servizi della startup torinese: potrete infatti scegliere di avvalervi del loro aiuto per ristrutturare/arredare il locale seguendo il progetto proposto e scelto.
Continua a leggere...

10 febbraio 2017

Il Bouquet Transportable

Qualche settimana fa ci è arrivata la segnalazione di un progetto che ci ha talmente colpito per originalità e freschezza che abbiamo subito deciso di mostrarvelo dedicandogli un post ad hoc.
Si tratta di un bouquet, non il classico con fiori freschi ma uno da portare ovunque si vada nel mondo, una piccola ma meravigliosa scultura di carta che decora la casa, che porta con sè la primavera, la sua freschezza e la sua poesia.
Stiamo parlando di Bouquet Transportable, ideato da Silvia Robertelli, giovane designer e illustratrice, che dopo alcune esperienze all’estero, adesso vive e lavora a Genova.


Un bouquet nato al ritorno da un viaggio speciale, un viaggio che ha portato nuovi amici che non si potevano dimenticare, ma a cui si doveva inviare un regalo prezioso e unico, fatto con il cuore e la carta.
Un bouquet da donare ad amici lontani ma anche vicini, per portare il soffio della primavera in ogni casa.


Un prodotto che, da quando è nata la prima versione, stampato in Risograph colore rosso, nel 2015 ha fatto strada e siamo sicuri che ne farà ancora molta e che pochi giorni fa ha partecipato a Writing Design On Your Desk, esposizione-mercato temporanea dei migliori progetti italiani ed internazionali di stationery design.



Con Bouquet Transportable golden potrete creare il vostro bouquet di carta grazie al kit che contiene: 20/25 fiori e foglie di carta (oltre ad api, chiocciole, funghi...), circa 3 metri di filo di rame sottile, un biglietto in cui scrivere i propri auguri, semplici istruzioni per creare la propria composizione e 
stampa in Offset color Oro
carta riciclata certificata FSC Flora Gardenia di Cordenons, 160 g edizione limitata di 300 esemplari numerati 
disponibile in 4 lingue (italiano, inglese, francese, spagnolo). Un kit unico realizzato con cura artigianale contenuto in una busta color avorio (12,5x12,5 cm).


Noi la troviamo un'idea geniale, oltre che un perfetto regalo per gli amici che ci stanno più a cuore, nonchè una fantastica idea per le partecipazioni ad un matrimonio o come bomboniera di battesimo. E, visto che siamo prossimi alla festa degli innamorati, perchè non regalare alla vostra amata/o per San Valentino un fiore che fiorisce tutti i giorni dell'anno?
Continua a leggere...

9 febbraio 2017

Casa da rivista a Bordeaux

Qualche settimana fa eravamo alla ricerca su Pinterest di cucine a vista e siamo incappati in una cucina spettacolare che meritava un post tutto suo. Siamo partiti alla ricerca della fonte originale, impresa ardua da fare con Pinterest, ma alla fine siamo riusciti a trovarla: si tratta di una casa ristrutturata nel centro Bordeaux dallo studio Fusion D.
Se a stimolare la nostra curiosità per questa casa è stata un'immagine della cucina, sfogliando le foto dei vari locali ci siamo resi conto che l'intero appartamento meritava un approfodimento maggiore perchè è una vera chicca.
Julian Fernandez e Ninou Etienne, i due progettisti francesi che si sono occupati della ristrutturazione hanno rispettato gli spazi di questa casa del XIX secolo, rivisitando e rivitalizzando i locali a tutto vantaggio dei nuovi proprietari, una giovane famiglia con due bimbi.


Iniziamo a mostrarvi questa casa proprio dalla cucina: basi bianche, rivestimento in piastrelle bianche diamantate e top in legno con, al posto dei classici pensili, dei cubi in legno ancorati al muro messi in risalto da una striscia di pittura blu.



Per distinguere in maniera netta la zona cucina e la zona pranzo è stato scelto di posizionare due diversi tipi di pavimento: per quest'ultima zona è stato utilizzato il parquet mentre per la zona cucina si è ricorso a delle piastrelle di colore bianche e nero posate a scacchiera.


Il blu utilizzato per la cucina viene ripreso anche da altri elementi come la cornice del camino, la bacheca e l'infisso della finestra. Un colore intenso e scuro che ben si sposa con il bianco delle pareti e il legno degli arredi.


Colori vivaci anche per il salotto con il giallo delle mensole poste a destra e a sinistra del camino e il blu della carta da parati.




Delicate tinte pastello sono state scelte per le pareti  e gli  arredi delle camerette dove ritroviamo, come pavimento, il parquet.


Parquet che in camera da letto si tinge di bianco, per un look nordico e luminoso. Interessante la scelta di evidenziare la posizione delle porte creando un rettangolo di pittura grigio chiaro.


Divertente e luminoso è il bagno dove l'armadio, grazie alla carta con tanti diversi colori che riveste le sue ante, contribuisce a rallegrare il locale.
Continua a leggere...

6 febbraio 2017

Come abbinare le sedie giuste al tavolo Tulip

Un tavolo iconico, dal design senza tempo, il più riconoscibile nel mondo dell'interior design, le cui foto impazzano su Pinterest (e quanto mostrato in questo post ne è la prova), è sicuramente il Saarinen table, conosciuto anche come il tavolo Tulip, ideato da Eero Saarinen nel lontano 1957.
Per i pochi che ancora non lo conoscessero, si tratta di un tavolo rotondo che, oltre ad essere indiscutibilmente elegante, risulta essere anche conviviale poichè, grazie alla sua forma, permette a tutti gli ospiti di interagire guardandosi comodamente in faccia con la possibilità, al bisogno, di poter aggiungere sempre una sedia in più.
Non ha spigoli in cui sbattere, il che lo rende perfetto per essere inserito in locali piccoli, e non ha gambe che ingombrano dato che è dotato di un piede centrale. Si tratta insomma di un tavolo da pranzo dal design raffinato, semplice e versatile che si adatta alla perfezione a qualsiasi stile d'arredo, sia esso nordico oppure moderno.

Per inserire al meglio questo arredo nella vostra casa, dovrete abbinarlo con le sedie giuste in quanto saranno loro poi a fare la differenza (insieme ovviamente al resto dell'arredo presente nel locale). Potete, ad esempio, scegliere delle sedie eleganti e minimali che contribuiranno a dare un look moderno al locale, oppure scegliere il calore del legno se amate lo stile scandinavo, mentre per un ambiente eclettico mixate con gusto e originalità vintage e moderno, colori e forme.
Le sedie dovranno essere confortevoli, pratiche e leggere perchè verranno usate molto spesso durante l'arco della giornata per i pasti, lo studio o per ritrovarsi insieme la sera a discutere dopo una dura giornata di lavoro.
Un'accurata selezione di sedie di design la potete trovare su Offique, una boutique online che mette a vostra disposizione i migliori marchi di prodotti nazionali ed internazionali.

 Masters di Kartell, Babila di Pedrali, Shark di Green, Frida di Pedrali, Dragonfly di Segis , Louis Ghost di Kartell
, Mr. Impossible di Kartell, Saya di Arper

Per fare la giusta scelta nell'abbinare le sedie al tavolo, fatevi guidare dallo stile della vostra casa e dalle vostre esigenze: se, ad  esempio, avete dei bambini piccoli scegliete dei modelli facili da pulire e dalle linee morbide.
La prima grande selezione che dovrete fare sarà quindi scegliere se le sedie saranno coordinate al tavolo (per colore, forma e finitura) o se, come siamo soliti consigliarvi, saranno in contrasto. Infatti, se il coordinato può dare, all'apparenza, un senso di unione e di equilibrio, può però a lungo termine annoiare invece una soluzione che predilige i contrasti risulta essere sempre interessante e chic.
Ritornando al tavolo Tulip, ad esempio bianco, potete abbinare delle sedie di un unico colore, nero o rosso, per creare un insieme elegante e sempre attuale.


Per chi ama uno stile più eclettico, consigliamo di scegliere una tendenza, molto di moda ultimamente e non più esclusiva solo degli ambienti bohemien, cioè il mix and match.
Giocate, osate, mixate con libertà sedie differenti nei colori, nei materiali e nello stile per creare un insieme personale e originale. Via libera a colori vivaci, a schienali intrecciati e strutture realizzate con materiali innovativi oppure naturali e grezzi.


Potete optare per sedie di design che, oltre ad essere funzionali, siano anche decorative oppure potete abbinare al vostro tavolo Tulip delle sedie datate ripescate dalla cantina, magari anni '50 che, nelle ultime fiere del settore, sono tornate prepotentemente di moda.
Un'idea decisamente inconsueta ma, a nostro avviso, molto interessante è quella di alternare sedie e panche attorno allo stesso tavolo, siano esse essenziali o imbottite.


Se volete invece mettere in risalto il tavolo, scegliete delle sedie che non abbiano un forte impatto visivo, come quelle in policarbonato trasparente; se invece volete che l'attenzione di chi vi viene a trovare cada più sulle sedie che sul tavolo, allora optate per modelli in polipropilene (materiale leggero ma molto resistente) colorato in tinte brillanti oppure puntate sui modelli in legno dove a predominare sarà la lavorazione artigianale.


Un altro importante fattore che dovete considerare nella scelta delle sedie da abbinare ad un tavolo, è l'altezza: per essere seduti comodamente al tavolo bisogna che l'altezza delle seduta sia adatta a quella del tavolo. Tornando al nostro tavolo Tulip tondo, questo è alto 72 cm quindi la seduta da accostarvi dovrà essere alta 45 cm. Ricordate infine che il diametro di un tavolo tondo va scelto in base al numero di persone che deve ospitare: per quattro persone deve avere un diametro di 90 cm, 120 cm per sei persone e 160 cm per otto persone.

Continua a leggere...