Navigation Menu

featured Slider

Arredamento ed Interior Design

Instagram

Addobbiamo l'albero #2

Avete già decorato il vostro albero di Natale o aspettate l'8 dicembre per portare tra le mura di casa la magica atmosfera natalizia? Se volete aggiungere dei nuovi addobbi alla vostra collezione che non siano le classiche palline, di cui in passato vi abbiamo già parlato, questo post fa proprio al caso vostro. 

Abbiamo raccolto 10 addobbi, di diversi brand, che siamo sicuri vi piaceranno, e che potrebbero anche essere delle simpatiche regalo idee per amici e parenti.

Decorazioni natale

1. Fiocchi di neve in paglia di Ikea. Un set di 8 fiocchi realizzati a mano.

2. Albero in velluto verde con stelline dorate di Zara Home. 

3. Omino di Pan di Zenzero, ideato da Snarkitecture, per Seletti. Una decorazioni inusuali realizzata in resina.

4. Snowray, designer Marcello Jori, Massimo Giacon, per Alessi.  Una fiocco di neve dalla forma cubica realizzato in vetro soffiato e decorato a mano.

5. Tre coni di carta ornamentali, progettati in collaborazione con l'architetto e artista danese Amanda Betz, per Ferm Living.  I delicati coni sono stati tagliati al laser e accuratamente piegati a mano utilizzando carta certificata FSC™ con una superficie liscia e opaca.

Decorazioni natale

1. Mela di vetro, designer Oiva Toikka, per Iittala. Un set di tre mele disponibili in diversi colori (rosso, giallo, verde e trasparente) che si ispira alla tradizione natalizia finlandese di decorare con le mele.

2. Le palline in compensato di betulla di Lovi. Il set, che comprende 4 palline disponibili in  cinque colori (rosso, rosso scuro, verde scuro e chiaro e color legno) si montano con estrema facilità.

3. L'uccello e la volpe della collezione Ketunmarja di Marimekko. Due decorazioni in ceramica non smaltata che riportano gli amati motivi floreali del brand finlandese.

4. Dempsey di Kave Home. Un set di due ornamenti in feltro e legno. Disponili in due colori (grigio o rosso).

5. Medaglione in legno con renne e alberi di Maisons du Monde


Per aiutarvi ad addobbare il vostro albero di Natale abbiamo raccolto nel nostro shop Amazon alcuni prodotti perfetti per portare l'atmosfera natalizia in casa vostra.

Dondolando #3

Il cavallo a dondolo è uno dei giochi più venduti e regalati ai bambini. Un regalo molto apprezzato per la magia, senza tempo, di andare a cavallo. Il cavallo a dondolo è un giocattolo che aiuta a sincronizzare i movimenti e a sviluppare l’immaginazione oltre che a sviluppare coordinazione ed equilibrio. In passato vi abbiamo già mostrato dei cavalli a dondolo di design, e oggi torniamo sull'argomento per farvi conoscere tre modelli in legno che di sarebbero un perfetto regalo di Natale per i vostri figli.



Fulmine, design Giulio Iacchetti per Ebanisteria Meccanica.
Un cavallo a dondolo nato a Sassari ed è realizzato in legno di rovere massello e sughero grazie alle mani artigiane di Diego Moretti. Un piccolo, focoso e libero cavallino che grazie alle quattro ruote di cui è dotato può sfrecciare per tutta casa. Dimensioni di Fulmine: 50 x 50 x 20cm.




MiDonDoLo disegnato e prodotto da Alessandra Scarfò.
Un cavallo a dondolo realizzato in legno di pioppo pensato per essere totalmente ad incastro, senza l’utilizzo di chiodi e colla. Tagliato laser e rifinito a mano MiDondoLo può essere personalizzato incidendo il nome o una frase.

Rocking sheep, ideata e prodotta da Povl Kjer.
Una tenera pecora a dondolo creata 40 anni fa il designer danese Povl Kjer come omaggio alla nascita della sua nipote. Un prodotto che è diventato un classico del design danese grazie al suo design leggero e all'uso di materiali naturali. Rocking sheep ha una struttura in pino, laccato una volta, ed è rivestito con un'intera pelle di agnello. La pecora a dondolo è disponibile in diversi colori con pelo lungo o corto. Dimensioni:  60 x26 x 85 cm.

Anima liquida living: boiserie elegante e funzionale

La boiserie, di ci vi abbiamo già parlato in altri post, è un decorazione lignea, che può essere intarsiata, incisa o dipinta,  che nasce per migliorare l'isolamento termico e acustico dei palazzi francesi nel 1800. Un elemento capace di definire-delimitare gli spazi che oggi può essere realizzato con diversi materiale, diverse altezze (tutta parete o alta un metro), e  differenti superfici (liscia, con doghe o pantografata). La boiserie è un elemento che riesce a combinare stile, funzionalità ed eleganza. 


Oggi torniamo a parlarvi di boiserie mostrandovi Anima Liquida Living, ideata da Giorgio Rava, per AntonioLupi. Una linea di contenitori-boiserie, disponibili in diverse finiture, cromie e dimensioni, dall’eleganza moderna e dalla funzionalità inconfondibile.


Una quinta scenica che si accosta alla parete sovrapponendovi una superficie in legno in diverse essenze o laccata, un fronte elegante e continuo interrotto unicamente da tagli verticali che ne segnano la modularità. 


Una boiserie  proposta nella versione con moduli a terra o sospesi in diverse larghezze, altezze e profondità. Un elemento che instaurare un dialogo virtuoso ed elegante con le altre superfici e texture che arredano e caratterizzano gli spazi. 


Il mobile offre anche un pratico piano d’appoggio nascosto dall’altezza delle ante che sporgono e lo schermano alla vista. Piano d’appoggio che viene duplicato attraverso il posizionamento di una mensola/contenitore in legno che accoglie gli oggetti e integra un’illuminazione a LED.


Tavola per Halloween dai colori vivaci

Halloween sta arrivando, e porta con sè decorazioni spaventose e cupe che tanto piacciono ai bambini e anche ai grandi. 

Via libera a pippistrelli attaccati alle pareti, a ragni e ragnatele sui mobili, a teschi come portafiori, a fantasmi appesi in corridoio, alle candele e alle zucche come centrotavola. Su come decorare con le zucche vi abbiamo già parlato in un precedente post.

Tutte queste decorazioni hanno in comune un colore: il nero. Il colore infatti che ben si sposa a questa festa spettrale è proprio il nero che può essere abbinato all'arancione e al viola. Tinte che potete usare per decorare la casa, usandole sotto forma di complementi d'arredo, la tavola per realizzare un party da paura per gli amici e anche per creare un travestimento adatto per la serata più spaventosa dell'anno.

Oggi vogliamo mostrarvi come decorare la tavola usando dei colori decisamente poco terrificanti, capaci di creare un'atmosfera giocosa e simpatica senza cadere nei soliti allestimenti ordinari e scontati.

Credits

Abbiamo raccolto delle immagini di tavole dove sono accostati con eleganza gli elementi spaventosi tipici di Halloween con oggetti raffinati e ricercati, tavole dove il nero è coprotagonista con il rosa, il bianco e altre tinte vivaci.

Credits

Credits
 
Un accostamento che vi permetterà di usare le decorazioni di Halloween che già avete in casa abbinandole a fiori colorati, piatti bianchi e piccole zucche colorate. Non dimenticate che le zucche finte sono perfette per decorare la casa fino a dicembre, quando lasceranno il posto ad alberelli e palline di Natale.
Per aiutarvi a riprodurre una tavola come quelle mostrate qui sopra abbiamo raccolto nel nostro shop Amazon alcuni prodotti perfetti per creare l'atmosfera di Halloween senza essere banali.

Fruits & Flowers: natura in tavola

Dopo  Greenwoond, che si ispirava alla bellezza del bosco, Animal Farm, che è abitata da simpatici animaletti e Moonlight Garden Alessandra Baldereschi torna con Fruits & Flowers: una collezione gioiosa e poetica perfetta per rallegrare le nostre tavole.

Fruits & Flowers di Alessandra Baldereschi

Fruits & Flowers di Alessandra Baldereschi

Fruits & Flowers di Alessandra Baldereschi

Una famiglia di prodotti realizzata in vetro borosilicato, lavorato a mano, capace di farci riprovare la leggerezza della nostra infanzia e di immergerci nella natura.

La collezione comprende mug, tazzine da caffè con piattino, tazze da tè, fermacarte tutti caratterizzati dalla presenza di elementi naturali colorati. Gli ultimi arrivati in questa simpatica e fantasiosa famiglia sono i calici, i segnaposto e l'alzata. Come potete vedere dalle immagini le protagoniste sono mele e pere, disponibili in diversi colori (rosa, giallo, verde).

Fruits & Flowers di Alessandra Baldereschi

Fruits & Flowers è una collezione ideata dalla designer milanese per Ichendorf

Fruits & Flowers di Alessandra Baldereschi

Arredare con una consolle

Il tavolo consolle è un elemento d’arredo che può trovare spazio in ogni ambiente di casa, utilizzato sia per mettere in mostra gli oggetti decorativi che più ci piacciono (cornici con foto, soprammobili, lampade, …) sia come elemento funzionale alla vita in casa (per appoggiarci ad esempio chiavi o cellulare quando rientriamo). 
 
Come scegliere una consolle 
 
La prima cosa che dobbiamo fare quindi, nel momento in cui ci balena in mente l’idea di mettere una consolle in casa, è identificare la sua funzione primaria: ci serve “semplicemente” come elemento d’arredo o deve avere anche un’utilità pratica?
 
E dove sarà posizionata? All’ingresso, in un ambiente tendenzialmente più spoglio di altri arredi, oppure in sala, in uno spazio già pieno? 
 
Rispondere a queste domande ci aiuterà soprattutto nella scelta dello stile e del design richiesto a questo nuovo elemento. 
 
Se la consolle deve infatti essere utilizzata come un piano d’appoggio funzionale, la nostra ricerca potrà prendere in considerazione ad esempio modelli con un’ampia superficie sfruttabile o anche consolle estensibili, che possono essere utilizzate come un vero e proprio tavolo. Questi modelli particolari sono utili nel caso si voglia ad esempio utilizzare la consolle anche come un prolungamento del tavolo da pranzo vero e proprio, aumentando così il numero di persone ospitabili. O, al contrario, utilizzandola come l’unico tavolo da pranzo quando si ha a che fare con uno spazio limitato. 
 
Se la consolle ci serve invece come piano d’appoggio quotidiano, magari sistemata all’ingresso della casa, potrebbe essere utile orientarsi verso un modello che abbia magari un cassetto o comunque un piccolo vano chiuso, nel quale nascondere tutti gli oggetti utili, ma che non vogliamo tenere in vista. 
 
Se, per ultimo, desideriamo una consolle come puro elemento d’arredo … beh, in questo caso possiamo sbizzarrirci puntando la nostra attenzione semplicemente all’estetica e al design. 
 
consolle Fiam Italia

 
 
Trovare il design e il materiale giusto 
 
Una volta identificata la funzione “primaria” richiesta alla nostra consolle, possiamo dedicarci al design. Questo elemento d’arredo come abbiamo visto può essere molto versatile, viste le numerosie funzioni che può assolvere, e i designer spesso si sbizzarriscono con le loro idee, spaziando tra colori, forme e materiali utilizzati. 
 
Il mercato offre quindi consolle realizzate con qualsiasi materiale. Il classico legno può dare vita sia ad una consolle tradizionale o addirittura barocca, sia ad un prodotto più moderno, sfruttando il materiale anche nella sua versione “grezza”, dando vita così ad uno stile industriale o scandinavo. 
 
Un materiale che non tramonta mai è poi il vetro, che può essere utilizzato per realizzare solo il piano d’appoggio o la consolle nella sua interezza, sfruttando tutte le caratteristiche tecniche e artistiche di questo materiale. Il mercato offre consolle in vetro per tutti i gusti, da quelli più raffinati ed eleganti a quelli invece di chi ama prodotti particolari e anche in certo senso stravaganti. Il vetro e le lavorazioni che vi si possono applicare (curvatura, verniciatura, …) rappresenta sicuramente uno tra i materiali più amati dai designer e anche dagli arredatori, che riescono ad inserirlo in ogni stile d’arredo. 
 
Abbiamo poi il metallo, sfruttato soprattutto per realizzare le gambe delle consolle, grazie alla sua resistenza e facilità di manutenzione, in abbinamento a piani d’appoggio prodotti con altri materiali. Grandi classici sono l’abbinamento con il vetro o il legno ma, se vogliamo un prodotto sicuramente d’impatto ed esteticamente notevole, possiamo sfruttare anche materiali più ricercati, come il marmo. Se vogliamo avere un’idea di come si abbinano questi due materiali, possiamo prendere come esempio la nuova consolle Hype di FIAM Italia, che appoggia un pregiato piano in marmo su un basamento interamente in acciaio, lavorato e curvato. Il risultato è l’incontro di una superficie viva, materica ed organica con una struttura geometrica e rigorosa. Una consolle del genere, specie in virtù delle numerose varianti cromatiche disponibili, sicuramente non passa inosservata una volta posizionata in casa. 
 
La ricerca della giusta consolle non sarà quindi banale, perché le opportunità presenti sul mercato sono numerose. E non dimentichiamoci che, una volta trovata la soluzione migliore per noi, dovremo anche decidere cosa metterci sopra, per scoprire quante possibilità si aprono anche nell’arredare a nostro gusto uno spazio così piccolo.

Post più letti

Seguici su Instagram