8 luglio 2014

L'uovo di Colombo


Sabato sono iniziati i saldi in tutta Italia e noi, come tanti altri Italiani, siamo andati in giro a fare shopping. Girando tra un negozio e l'altro, ci siamo imbattuti in una vetrina di un negozio di arredamento e design con in bella mostra una lampada da tavolo davvero simpatica. La voglia di entrare nel negozio e portarcela a casa era tanta, ma abbiamo resistito; volevamo comunque rendervi partecipi di ciò che ci ha così tanto colpito. In mezzo ad altri oggetti di design lei svettava per l'originalità della linea e del materiale: stiamo parlando della Egg of Columbus ideata da Valentina Carretta per Seletti. A rendere particolare questa lampada, come vi dicevamo, è il materiale con la quale è realizzata, cioè carta riciclata pressata. Un materiale povero, usato di solito come imballaggio, diventa, in questo caso, il vero protagonista, donando alla lampada leggerezza, robustezza senza trascurare la natura ecologica del progetto. L'aspetto grezzo e irregolare del materiale si sposa alla perfezione con la forma retrò delle lampade.
La collezione comprende, oltre alla versione da tavolo, tre formati di lampade sospese che si ispirano alle lampade d'epoca. 

lampada seletti in carta riciclata



Il nome della collezione si ispira, oltre che al cartone con cui si è soliti imballare le uova, anche alla vicenda che vide l'esploratore Cristoforo Colombo sfidare i suoi detrattori nel fare stare diritto un uovo. Dopo che tutti ebbero rinunciato, Colombo prese l'uovo e lo battè leggermente sul tavolo e questo non si mosse, dimostrando che una soluzione geniale è tale quando con semplicità si riesce a risolvere un problema all'apparenza difficile.



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...