Navigation Menu

Lane Keeping Bed di Ford: il letto contro gli invasori di spazio

Dormire è fondamentale per la nostra salute, sia fisica che mentale; bisogna riposare bene per svegliarsi freschi e riposati, pronti ad una nuova giornata. Ma se il vostro compagno-marito-fidanzato invade la vostra parte di letto, non riuscirete a dormire di certo serenamente.
In tal caso, forse, è meglio dormire da soli come, da un sondaggio, è stato dichiarato da 1 persona su 4, tra coloro che vivono una relazione (Studi riportati dal The Better Sleep Council). Si tratta di un fenomeno così popolare che esiste il trend riconosciuto degli Sleep Divorces.
Una soluzione a questo problema ce la offre Ford con il Lane Keeping Bed, un sistema in grado di rimettere l'invasore al suo posto.

Il nuovo letto Ford: Lane Keeping bed

Il primo letto di Ford applica il know-how automotive per garantire che anche il partner più invadente rispetti la propria parte di letto per tutta la notte.
L’idea è stata ispirata dalla tecnologia Lane Keeping Aid che l'azienda automobilistica già usa a bordo di molte sue auto per assicurare viaggi più sicuri a guidatori e passeggeri. Sulle automobili, questa tecnologia, tramite una vibrazione del volante, avvisa il conducente del cambio di corsia involontario e, se non vi è un accenno a voler cambiare traiettoria, il sistema provvede automaticamente a sterzare per riportare l’auto in traiettoria.

Lane Keeping Bed di Ford per evitare le invasioni di letto

Seguendo lo stesso principio dell'automotive, Lane Keeping Bed, grazie a dei sensori di pressione, individua quando uno dei due partner si allontana dalla propria metà del letto e lo riporta delicatamente verso la sua parte con l’aiuto di un nastro trasportatore integrato. Al momento, questo letto intelligente è ancora un prototipo, ma fa parte delle Interventions, una serie di iniziative tecnologiche di Ford per risolvere, in modo innovativo, le sfide della vita quotidiana o notturna come in questo caso.

0 commenti: